eventi

Giuseppe Fiorello e Alessandro Pondi presentano "Chi m'ha visto"

lunedì 9 ottobre 2017
di Davide Pompei
Giuseppe Fiorello e Alessandro Pondi presentano "Chi m'ha visto"

"Se io sparisco che non torno più, che non mi trovano… tu che fai? Se mi cercano tutti poi ne parlano i giornali, se ne parlano i giornali poi ne parla la televisione, se ne parla la televisione ne parla la radio…". Nell'era dell'immagine e del successo effimero, la notorietà di un talentuoso turnista pugliese che ambisce alla vita da rockstar può passare anche per la sua scomparsa.

Sarà presente, invece, martedì 10 ottobre alle 20.30 al Cinema Multisala Moderno di Bolsena Giuseppe Fiorello, l'attore siciliano già applaudito nel 2015 al Teatro Mancinelli di Orvieto nei panni di Domenico Modugno, che qui presta il volto al chitarrista Martino Piccione nella commedia "Chi m'ha visto", in bilico tra parodia e storia vera, diretta dal regista ravennate Alessandro Pondi.

Reduce da tanti successi televisivi ma anche da pellicole come "Poli opposti" e "Uno, anzi due", entrambi del 2015, e ancora "Mio papà" (2014), "Breve storia di lunghi tradimenti" (2012), "Natale in Sudafrica" (2010) e "Bibo per sempre" (2000), sarà presente anche lui alla proiezione nella Città del Lago. Il lungometraggio arruola sul grande schermo anche un altro fuoriclasse come Pierfrancesco Favino e un'icona come Sabrina Impacciatore, oltre alla bellissima Mariela Garriga. Insieme, al servizio di un racconto, leggero e divertente.

Quello del calvario che compiono i tanti che cercano di sfondare tra le stelle della musica. L'appuntamento, organizzato dalla direzione del Cinema Multisala Moderno - promotore anche della rassegna estiva "CineCastello" diretta da Emiliano Leoncini, che ha traguardato quest'anno la sua sesta edizione, proponendo cinque pellicole all'ombra del Castello di Bolsena - si svolge con il Patrocinio del Comune e in collaborazione con Radio Verde Viterbo e Comitato Bolsena CineCastello.

"Piccione - anticipano - è un chitarrista che accompagna in tournée molti grandi della musica leggera italiana tra i quali Laura Pausini, Gianni Morandi e Jovanotti ma sebbene meriterebbe di conquistare la fama da solista, il suo ruolo da musicista è relegato nell’ombra. Dopo l’ennesimo tour, ritorna come sempre a Ginosa, suo paese d’origine dove ritrova l’anziana madre, i compaesani e gli amici di sempre che gli chiedono insistentemente quando si troverà un vero lavoro.

Solo l’amico fraterno Peppino Quaglia, lo scansafatiche fannullone del paese, lo supporta e lo aiuta a scomparire nel nulla per attirare su di sé l’attenzione dei media e delle televisioni. Si tratta di un film che accomuna la frustrazione di artisti di ogni genere che non riescono a sfondare perché al mondo d’oggi l’opinione pubblica è conformata dai media, dai social e dai reality, dove il macabro e lo scandalo fanno da protagonisti".

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 giugno

Convegno sulla Grande Battaglia di Montegabbione del '44

A Benevento il 4° Festival della Poesia italiana della LietoColle. Tema privilegiato: "L'ustione nella poesia"

Presidio ospedaliero: scontento, petizioni, problemi su problemi. Ne parliamo con il consigliere regionale Fausto Galanello

L'interrogazione del cons. regionale Galanello sulle carenze dell'Ospedale di Orvieto e le criticità del modello socio-assistenziale comprensoriale

Preoccupazione di OCC per il depotenziamento del Day Hospital Oncologico dell'Ospedale di Orvieto. Chiesto un incontro al Direttore generale

Valorizzazione del Lago di Corbara. Passa per tre fasi la proposta orvietana di restyling

La Compagnia di Teatro Integrato “Amleto in Viaggio” al Festival di Cultura Contemporanea (Ac)Cenni 2010

Assemblea programmatica per l'associazione Promogest. Si parlerà di progetti, iniziative, consuntivi, prospettive

A Monteleone tutto pronto per la "Notte dei Luminari", festa caratteristica in onore dei Santi patroni Pietro e Paolo

Ieri, oggi e domani

Sciopero generale, venerdi 25 giugno l'Umbria si ferma per otto ore

Due viterbesi sospettati dei furti di Sferracavallo e Castel Viscardo

Criticità dell'Ospedale di Orvieto. Un gruppo di cittadini orvietani invita a sottoscrivere una petizione

GENTE CHE PASSA. Orvietani dal vero tratteggiati dalla penna degli alunni di una classe della media Scalza - Signorelli

SUPER BOY

LA  SIGNORA  DEI SOGNI

Acqua: una merce o un bene comune? Ne parla sabato Luca Martinelli di Altraeconomia

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni