eventi

Al "Tuscia in Jazz Festival", le finali dell'European Jazz Award

lunedì 24 luglio 2017
Al "Tuscia in Jazz Festival", le finali dell'European Jazz Award

Continua il Tuscia in Jazz Festival con la 12 edizione dell’European Jazz Award. Martedì 25 luglio alle 21.30, 4 band selezionate su 50 domande d’iscrizione si contenderanno l’ambito premio promosso dal Tuscia in Jazz. Particolarità dell’European Jazz Award è che tutte le band finaliste da regolamento sono obbligate a presentare solo musica originale e non tutelata. I vincitori del premio l’anno seguente si esibiranno sul palco centrale del festival e il loro concerto sarà registrato e con questo realizzato un disco. Il premio, che vanta da anni il patrocinio della Commissione Europea, della Regione Lazio e dal Comune di Castiglione in Teverina, il Consorzio Etruria International, Intrecci e realizzato dal Tuscia in Jazz in collaborazione con la Eunote (che produrrà il disco) e dalla Rumore di Fondo di Mirko Gerunzi.

I finalisti dell’edizione 2017 sono: Gabriel Marciano quintet - Gabriel Marciano, sax contralto - Eros Pollaro, chitarra - Michele Vassallo, moog, tastiere, sax soprano - Gabriele Pagliano, contrabbasso - Lucio Miele, batteria e percussioni. Skeelz Quartet - Niccolò Zanella Sax Tenore - Nicola Traversa Chitarra elettrica - Stefano Negro Basso elettrico - Daniele Patton - Batteria Pure Joy - Francesco Baiguera chitarra - Mattia Manzoni piano - Joy Grifoni contrabbasso - Umberto Odone batteria. Blackish - Miriana Faieta voce - Christian Mascetta chitarra - Pietro Pancella basso - Michele Santoleri batteria. La giuria che il 25 luglio selezionerà i vincitori del premio è composta da grandi musicisti del panorama internazionale e da produttori e tecnici del settore come: Linda Oh, Ben Wendel, Aldo Bassi, Mattew Stevens, Rudy Roystone, Fabien Almazan, Elisabetta Antonini, Roberto Spadoni, Mirko Gerunzi e il direttore del festival Italo Leali.

"Siamo felici del livello artistico delle band finaliste di questa dodicesima edizione del premio - dichiara Italo Leali direttore del festival - come festival si dai primi anni abbiamo voluto creare uno spazio dedicato ai giovani e alla loro musica originale. Da regolamento abbiamo voluto che i gruppi eseguissero solo musica originale e non tutelata perché ci interessava ascoltare quello che questi giovani e straordinari musicisti avevano da raccontare. Siamo convinti che in Italia ed Europa ci sia la necessita di dare spazio alle produzioni musicali di questi ragazzi anche per capire quale possa essere il futuro di questa musica. Ascoltare cover o standard, anche se ben eseguiti, non riteniamo che sia la strada giusta per valorizzare i tanti giovani e talentuosi musicisti che abbiamo oggi in Europa.

I risultati ottenuti in questi anni ci stanno dando ragione e per comprendere meglio il valore del premio basta solo nominare alcuni dei vincitori delle passate edizione del premio per capire che l’Euopean Jazz Award a lanciato tra i migliori nuovi talenti del jazz europeo. Tra loro citiamo ad esempio: Domenico Sanna, Leonardo Corradi, Daniele Sorrentino, Francesco Ciniglio, Andrea Rea, Vladimir Kostadinovich, Hi5, Sara Decker, Elio Coppola, Goldwin Louis, Grace Kelly e sono per citarne alcuni. Siamo convinti ce anche quest’anno questi ragazzi sapranno stupirci e regalarci nuova musica. E’ importante però anche la partecipazione del pubblico che ci auguriamo che oltre ai grandi nomi trovi il tempo di ascoltare questi giovani musicisti.”

Il Tuscia in Jazz continuerà fino a sabato 29 luglio tra i protagonisti di questa settimana musicale grandi nomi del panorama internazionale come Linda Oh, bassista di Pat Metheny, il sassofonista Ben Wendel, il chitarrista Mattew Stevens, il pianista cubano Fabio Almazan, il batterista Rudy Roystone e gli italiani Aldo Bassi, Elisabetta Antonini e Roberto Spadoni che curerà la prima edizione dei corsi di arrangiamento e composizione per orchestra e darà vita alla Muvis Jazz Orchestra. Oltre a loro in programma tanti altri grandi nomi del jazz italiano come il pianista Alessandro Bravo, il cantante Alessandro Contini, il pianista Alessandro Gwiss, la finalista di The Voice Sarah Jane Olog, il chitarrista Blues Luca Casagrande e il Dimastè Acoustic Trio. Gran finale il 29 luglio con la Night in Jazz, la notte bianca del jazz, con oltre 100 musicisti coinvolti in concerti jazz e blues al Muvis e la novità con lo spettacolo Passeggiata Racconto di Antonello Ricci sulla musica e sul vino. Gli spettatori durante il festival potranno cenare o bere all’Enoteca Muvis Museo del Vino, prenotando al 335 6079041, e visitare i cinque piani del Museo del Vino, fino all’incredibile “Cattedrale”, cuore della cantina del Museo. I biglietti dei concerti, tutti a 10 euro, possono essere acquistati sul posto o online su www.ciaotickest.com.

Per ulteriori informazioni: www.tusciainjazz.it 

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 ottobre

Traversata dei Monti Cimini con il CAI e incontro sui pericoli in montagna

Esordio Orvietana Rugby Under 16

Autopsia sul cacciatore morto, indagato il compagno di battuta

Barberini: "Il sistema sanitario umbro è un esempio da seguire, qualità certificata e riconosciuta"

Delegazione sudcoreana in visita alla sede centrale di Cittaslow

Convegno su "L'Umanesimo economico di Papa Francesco nella lotta alla povertà"

Furti in abitazione nelle campagne, i carabinieri beccano topo d'appartamento

Marini a confronto con Landini (Cgil): "Centrale, la crescita dimensionale delle imprese"

Le Crete, Nevi (FI) interroga sul paventato ampliamento del secondo calcanco

Caprarola regina dell'autunno enogastronomico e turistico della Tuscia

Giornata Europea contro la Tratta, fenomeno drammatico diffuso anche in Umbria

Incontro Regione-Province umbre. Obiettivo, approvare il bilancio ed evitare il dissesto

Debora Caprioglio al Teatro Boni con "Callas d'incanto"

Zambelli Orvieto pronta a graffiare contro Caserta

Federalberghi, Confcommercio e Confesercenti chiedono l'alta velocità a Chiusi

La Polizia Stradale compie settant'anni. Il calendario delle celebrazioni

Espulso appena uscito dal carcere di Via Roma dopo aver scontato due anni

Fontana

Palazzo orvietano

Sportello del Consumatore, nuovo servizio di tutela contro banche e assicurazioni

Profumi d'autunno, torna la Festa dell'Olio Extravergine di Oliva Novello

Fuga dei giovani dall'Umbria. Gallinella (M5S): "Condizione insostenibile creata dalla Sinistra"

"Viaggio nell'Umbria tra '800 e '900". Pomeriggio di musica, storia e recital in onore di Silvio Rossi

Al Csco alta formazione per "Tecnico specializzato in accoglienza per rifugiati"

"Luigi Barzini, inviato speciale. L'avventura continua" nel VII decennale della morte

Alle radici della fede con il ciclo di incontri "Tu chi sei? Dove stai andando?"

Nuovo video per la LIPU di Francesco Barberini ed altri appuntamenti per la sua conferenza

L'Osservatorio Le Crete-Tavolo dell'Ambiente chiede garanzie sulla salute

Vittorio compie cento anni. Auguri "uomo silenzioso, umile e con un grande cuore"

Il vento mi ha detto

Linux Day 2016. Dodicesima giornata orvietana dedicata al sistema operativo GNU Linux

Partenza con il botto per la Vetrya Orvieto Basket

Orvieto Fc si impone sul campo di Spello contro i Grifoni

Il popolo italiano unito per il No (primo paragrafo)

Orvietana in palla, niente da fare per il Ducato

Piloti orvietani in evidenza, stagione ad alti livelli

In arrivo 1,4 milioni di euro per il centro storico. Soddisfazione dell'amministrazione comunale

Prosegue il programma di sostituzione dei contatori dell'acqua obsoleti

Umbrex a Orvieto. Il circuito di credito commerciale che facilita gli scambi tra aziende, professionisti e organizzazioni

"Corso introduttivo per assaggiatori di olio di oliva", ecco le tappe del viaggio

L'intervento del Comitato per l'Acqua Pubblica dell'Orvietano

Vetrya e Università della Tuscia: formazione 4.0 per gli studenti del corso Marketing e Qualità

Dall'Ohio a Lugnano, una famiglia statunitense adotta alcuni ulivi della collezione mondiale

Tari, il Comune di Alviano vara sgravi per le famiglie meno abbienti

E mi chiedevo nella luce del sole

Inaugurato il nuovo campo sportivo. Gli auguri di Leonardo Bonucci, l'apprezzamento della FIGC

"Destination Wedding: Orvieto città per gli sposi". Il giorno più bello parte dall'ex Chiesa di San Giacomo

Azzurra Ceprini Orvieto. Con Empoli si decide tutto all'ultimo minuto

"Teatri Aperti" tra visite guidate ed eventi gratuiti. Ecco dove l'arte dà spettacolo

Corsi di formazione gratuiti e tirocini retribuiti con il programma delle politiche del lavoro della Regione

Thyssen. Ferma la risposta dei Sindacati all'Antitrust Ue: "no a spacchettamento Ast"

Ast Terni. Il Consiglio provinciale approva un ordine del giorno a sostegno della vertenza

Ast Terni. Anche Orvieto sostiene l'integrità del polo, approvato un ordine del giorno in consiglio

Ast Terni. Presidente Polli: "Il governo ha condiviso le posizioni di istituzioni e sindacati"

Ast Terni. Presidente Marini: "Il Governo ha fatto propria la nostra richiesta di mantenere l'integrità del sito"

Fisar. Non solo a Orvieto per diffondere e promuovere il buon bere e il bere consapevole

Tk-Ast Terni. Decisiva la mobilitazione dei lavoratori, Outokumpu cambia strategia e vende tutto insieme

Ast Terni. Polli: "L'apertura di Outokumpu è importante, ora lavorare uniti"

L'assessore regionale Rometti incontra i pendolari e fa il punto della situazione

Il sindaco di Fabro Maurizio Terzino è stato ricevuto a Roma dall'ambasciatore del Marocco

"... A tutto palco", la nuova stagione del Santa Cristina di Porano

Giubileo Eucaristico 2013/2014. Incontro tra Mons. Tuzia e i comuni di Bolsena, Orvieto e Todi

Screening su prevenzione e salute del cavo orale nei bambini di 6 e 12 anni dell'Orvietano. Buoni i risultati

A Allerona la XXII° Mostra Micologica Interregionale dal 20 al 23 ottobre

Orvieto piacevolmente invasa dalle riprese cinematografiche di "Buongiorno Papà"

Riordino istituzionale dell'Umbria. Consiglio comunale urgente convocato per sabato 20 ottobre

La Compagnia Mastro Titta torna al Mancinelli con Hello Dolly