eventi

Giustizia, la proposta di legge verso l'approvazione

martedì 23 maggio 2017
Giustizia, la proposta di legge verso l'approvazione

Grazie alla proposta di legge presentata dal parlamentare umbro Walter Verini, che ha raccolto la problematica sollevata con forza anche dall’Amministrazione di Città della Pieve, la situazione sta volgendo al meglio. La proposta è stata sottoposta e sottoscritta da tutti i parlamentari umbri: i deputati eletti in Umbria Sereni, Ascani e Giulietti, Laffranco, Galgano, Ciprini e Gallinella.

Questa ampia condivisione ha consentito di portare al voto in sede legislativa (direttamente in Commissione su delega dell’Aula) il provvedimento, che ora passerà al Senato per l’approvazione definitiva. Come è noto questi tre comuni appartenevano al circondario del Tribunale di Orvieto, chiuso anni fa con la riforma assieme ad altre decine di tribunali e avevano automaticamente seguito quel circondario assegnato al Tribunale di Terni.

Era una situazione irrazionale per la grande distanza di quei territori da Terni e per la vicinanza a Perugia, situazione la cui soluzione era stata sostenuta con forza da Sindaci, cittadini, avvocati, del territorio lacustre. Di qui la proposta di legge per risolvere questa anomalia, condivisa giustamente da tutti e ora approvata.

Verini ha spiegato di aver già preso contatto con i parlamentari umbri della Commissione Giustizia del Senato perché anche lì si possa lavorare con lo stesso spirito costruttivo e giungere ad una rapida approvazione definitiva del provvedimento. Di questo si parlerà in un incontro che si terrà venerdì 26 maggio alle 21 (Palazzo Corgna – Città della Pieve) con gli onorevoli Walter Verini e Nadia Ginetti delle Commissioni Giustizia di Camera e Senato.

Fonte: Comune di Città della Pieve

Commenta su Facebook