eventi

In marcia con la Polisportiva verso la chiesa della Madonna di Loreto

mercoledì 19 ottobre 2016
In marcia con la Polisportiva verso la chiesa della Madonna di Loreto

La Polisportiva Castel Viscardo mette in agenda per domenica 23 ottobre una passeggiata verso la chiesina dedicata alla Madonna di Loreto, in viale delle Case Rosse per raggiungere la processione delle 11 in occasione della messa conclusiva del Giubileo della Misericordia della parrocchie dell'Unità Pastorale "San Pancrazio Martire" che comprende Castel Giorgio, Castel Viscardo, Viceno-Benano e Monterubiaglio. Il ritrovo dei partecipanti è fissato per le 9 in Piazza Italia. La distanza è di circa 4 chilometri, coprendo un dislivello in saluta e discesa di circa 100 metri. Tipologia: T (Turistico)

Cenni storici. La chiesa dedicata di Santa Maria di Loreto alle “Case Rosse” risale, probabilmente, al XVII secolo quando era edificata nei pressi di alcune proprietà della famiglia Avveduti. Il podere di discrete dimensioni nel corso del Seicento era anche detto “Case Nuove”, in territorio di Castel Giorgio, ma nell’ambito della circoscrizione ecclesiastica della parrocchia di Benano. La chiesa qui edificata aveva già la conformazione attuale: piccole di- mensioni e un unico altare, un campanile e, ai lati dell’ingresso, due finestrelle. Nel 1661 la signora Maria Cartari, vedova di Aurelio Avveduti, tramite testamento, dotava la chiesa con l’obbligo della celebrazione di venti messe ogni anno e la nomina di un cappellano o rettore. Successivamente il podere era acquistato dal marchese di Castel Viscardo e Viceno Orazio Spada, il quale si accollava anche la manutenzione della chiesa e l’onere di rispettare il legato, il cui numero di messe da celebrarsi era ridotto a due nel 1680 con decreto del vescovo Rocci. Di seguito il legato era trasferito all’interno della chiesa parrocchiale di Castel Viscardo. Le statue della chiesa sono di proprietà della famiglia Santi, donate dal cappellano militare dell’Aeroporto di Orvieto durante la Seconda Guerra Mondiale, in particolare la statua della Madonna di Loreto, protettrice dell’Aeronautica Militare. Ancora oggi, ogni 10 dicembre è celebrata una Santa Messa in occasione della festività della Madonna di Loreto.

Per ulteriori informazioni:

329.2081122 - 336.374470 - 349.4135041

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 dicembre

Anatomia di un addio

Fine settimana da incorniciare per l'Orvieto FC. Palmerini: "Stiamo crescendo"

"Tanto per dire", seconda edizione. Al Liceo Classico "Tacito" torna il corso di dizione

Jazz e strumenti antichi al Museo Archeologico Nazionale in occasione di Ujw

Celebrata la Giornata Garibaldina, in memoria della battaglia di Mentana

Inaugurata la prima area di sgambatura per cani, previste altre due

Denunciata dalla Polizia una giovane pluripregiudicata

Partita la procedura di rilascio del passaporto elettronico

Rischio ghiaccio per i contatori, i consigli per proteggerli ed evitare spese

Umbria.GO raddoppia e si presenta nella versione dedicata ai pendolari regionali

Campagna Ocm Vino 2017/2018, incrementate le risorse a sostegno delle imprese

"Intrecci", inaugurata la scuola di alta formazione della famiglia Cotarella

"Concerto di Natale" nella Sala Unità d'Italia del Palazzo Comunale

"Geotermia a bassa e media entalpia, rischi e conseguenze"

"È nato un Re povero". Rappresentazione nei Giardini di Villa Faina

Presentata l'edizione 2018 della "Guida ai sapori e ai piaceri della regione Umbria" di Repubblica

Vetrya riceve il Premio Imprese per l'Innovazione di Confindustria e il Premio dei Premi dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri

Eletto il nuovo Coordinamento delle Cittaslow Italiane. Barbara Paron al vertice

Il tenente Giuseppe Viviano è il nuovo comandante della Compagnia Carabinieri

"Madonna con Bambino appare a San Filippo Neri", il dipinto su tela torna a splendere

Storia e segreti di Palazzo Franciosoni nel volume "Anatomia di un palazzo"

E dico ancora di Bianca

"La Tregua di Natale. Lettere dal Fronte". Lettura ad alta voce in Biblioteca

Nuovo video di Francesco Barberini in Campania con la LIPU

Infiltrazione d'acqua a scuola, le precisazioni del Comune