eventi

"Resistenza operaia a Berlino 1942-1945. L'organizzazione Saefkov, Jacob e Båstlein"

martedì 19 aprile 2016
"Resistenza operaia a Berlino 1942-1945. L'organizzazione Saefkov, Jacob e Båstlein"

"Resistenza operaia a Berlino 1942-1945 – L’organizzazione Saefkov, Jacob e Båstlein" è il titolo dell'incontro pubblico in programma lunedì 25 aprile alle 17 a Palazzo Soliano, nel 71esimo anniversario della Liberazione, promosso dal Comune di Orvieto e dall'Associazione Nazionale Ex Deportati nei Campi Nazisti. All'iniziativa interverranno la vicesindaco Cristina Croce e la dottoressa Baerbel Schindler-Saefkov, che illustrerà la storia dell’organizzazione e di alcuni suoi protagonisti, attraverso immagini e testi.

Baerbel Schindler-Saefkov è figlia di Anton Saefkov, uno dei fondatori che fu arrestato e fucilato nel mese di settembre 1944, mentre la madre Aenne Saefkov, anch’essa nella Resistenza, fu deportata a Ravensbrück. Sarà presente, inoltre, il dottor Paolo Migoni del Centro di Documentazione Logos di Genova, che ha approfondito la tematica dei resistenti tedeschi e completerà il quadro parlando dei militari della Wehrmacht che sono passati nelle fila dei Partigiani italiani. Collabora all’iniziativa l’Associazione di Documentazione Popolare di Orvieto. Coordinamento di Ambra Laurenzi. Traduzioni di Marco Ottolini, letture a cura dell’Associazione "Lettori Portatili".

L’organizzazione Saefkov, Jacob e Båstlein è stata una delle più grandi organizzazioni di resistenza durante il regime nazista a Berlino. Tra i suoi 500 membri c’erano soprattutto operai e impiegati, ma nel tempo si aggiunsero medici, ingegneri, artisti e piccoli imprenditori. Nel panorama della Resistenza tedesca l’organizzazione SJB non ha trovato una adeguata visibilità fino al 1990, quando gli storici della Repubblica Federale hanno cominciato ad occuparsene. Nei primi anni del 2000 alcuni figli di Resistenti dell’organizzazione si sono impegnati in ulteriori ricerche per onorare la memoria dei caduti.

Commenta su Facebook

Accadeva il 26 maggio

L'Alta Tuscia riscopre i gioielli. Invito a Civita, Palazzo Monaldeschi e la Serpara

Due ori e tre bronzi per la Scuola Keikenkai al 2° Campionato Europeo di Karate Iku

Staffetta dei Quartieri. All'ombra del Duomo si corre la 51esima edizione

La Zambelli Orvieto si ferma sul più bello col Casal De' Pazzi

"Focus on pain" a Palazzo Alemanni. Seconda edizione per il congresso medico

Piazza del Popolo, parcheggi a disco orario non più a pagamento

"L'Eucarestia nell'arte cristiana". Conferenza Rotary in Duomo

Corso da tecnico audio e corso di informatica musicale al "Tuscia in Jazz 2016"

Alla Galleria Falzacappa Benci di passaggio i pellegrini di Giorgio Pulselli

A Guardea ed Alviano le musiche di Piovani e Morricone per il Concerto di Primavera

"Basta un Sì per cambiare l'Italia". Incontro a Sferracavallo con Luca Castelli

La Kansas State University sempre più presente sul territorio orvietano

Legambiente denuncia gravi profili di illegittimità del calendario venatorio

Il Coro degli Alpini dei Monti Lessini in concerto

Filippo Orsini relaziona su "Bartolomeo d'Alviano, Todi e l'Umbria tra XV e XVI secolo"

"Una buona stagione per l'Italia. Idee e proposte per la ricostruzione del Paese e dell'Europa"

Alla scuola Frezzolini di Sferracavallo s'inaugura la biblioteca "Sheradzade"

Nasce l'Albo sostenitori "Orvieto Cittaslow". Ecco da chi è composta la commissione

Divieto di pesca per consumo alimentare sul Paglia, scatta l'ordinanza del sindaco

"Etruschi 3D". Presentata la mostra multimediale curata dall'Associazione Historia

Che cos'è "Etruschi 3D"