eventi

Per "La Domenica dei Piccoli" al Teatro del Carmine arriva "Pulcinella di mare"

giovedì 14 gennaio 2016
Per "La Domenica dei Piccoli" al Teatro del Carmine arriva "Pulcinella di mare"

Terzo appuntamento al Teatro del Carmine per la rassegna di spettacoli per bambini "La Domenica dei Piccoli". Domenica 17 gennaio alle ore 16 è la volta di "Pulcinella di mare" ovvero l’originale, autentico e inimitabile Pulcinella napoletano messo in scena da Gaspare Nasuto.

Impegnato nella conservazione, produzione e divulgazione dell'antica arte dei burattini tradizionali napoletani, Nasuto inizia la sua attività nel 1989: burattinaio e scultore, è considerato tra i più grandi maestri della tradizione napoletana di burattini, vero e proprio punto di riferimento per chiunque voglia avvicinarsi ai segreti delle Guarattelle napoletane, antico tipo di burattini a guanto nato a Napoli nel 1500 circa. La particolarità dello spettacolo è la voce di Pulcinella che si ottiene grazie alla "pivetta", uno strumento che il burattinaio tiene in fondo al palato durante le rappresentazioni.

A ciò si unisce un’esclusiva e sorprendente tecnica di movimento dei burattini e una potenza recitativa che rendono gli spettacoli performance teatrali incredibilmente moderne. Proprio il connubio tra tradizione e sperimentazione fanno di Gaspare Nasuto uno dei migliori interpreti di Pulcinella, tanto da essere considerato unico erede del maestro Bruno Leone.

Burattini finemente intagliati in legno di noce e ciliegio, la cura minuziosa del teatrino, l’uso della pivetta e l’arte sopraffina del movimento rendono gli spettacoli di Nasuto densi di emozionante magia che affascina grandi e bambini. I suoi spettacoli sono ospitati in importanti festival sia italiani che esteri.

Per tutti i bambini presenti allo spettacolo, è in programma una merenda a base di pane e cioccolato, gentilmente offerti da Conad – Loc. Ciconia Parco del Fanello.

Prezzi biglietti: 7 euro

Per ulteriori informazioni: www.teatromancinelli.com

tel. 0763.340493 (martedì e giovedì ore 10-13, mercoledì e venerdì ore 16-19, sabato ore 10-13 e 16-19)

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 gennaio