eventi

Roberto Santi è l'imperatore Adriano al Teatro Boni

lunedì 12 gennaio 2015
Roberto Santi è l'imperatore Adriano al Teatro Boni

Prosegue spedita la stagione teatrale di Acquapendente. Domenica 18 gennaio alle ore 17.30 al Boni, Roberto Santi sarà il protagonista di "Animula, vagula, blandula. Adriano l'uomo" scritto da Flavio Marigliani, per la regia di Sandro Nardi. Assistente alla regia Eligio Martinoli, luci di Manuel Dionisi.

Dedicato alla figura di Adriano, il testo ricostruisce le principali tappe della vita di uno fra gli imperatori più amati e discussi dell’epoca romana, partendo direttamente dalle fonti storiche greche e latine. Lo spettacolo è una proposta teatrale moderna che utilizza un habitat scenico minimalista, composto da pochi ma significativi elementi: un cerchio, una parallelepipedo, una colonna dorata.

Questo allestimento simbolico prende forma e vita grazie al protagonista, l’attore Roberto Santi, che con una recitazione emotivamente sentita, appassionata e a volte struggente, utilizzando una drammaturgia contemporanea, crea delle geometrie tra testo e movimento che accompagnano lo spettatore attraverso i ricordi indelebili, gli amori vissuti, i viaggi, le battaglie e le conquiste di Adriano, uomo e imperatore, vissuto quasi duemila anni fa ma le cui idee conservano la loro grandezza anche nell’epoca attuale.

Adriano è un “umano” tra i divini imperatori, la cui opera ha segnato un culmine nella poesia universale tanto da assurgere a punto di partenza obbligato ogni volta che ci si avventuri negli itinerari dell'anima. Adriano sostiene che, separata dal corpo, l'anima diventa piccola, tenera, diafana, palliduccia e nuda. Uno spettacolo che mette a nudo il corpo e l’anima, in un gioco che è sinonimo di vita.

Roberto Santi, in teatro da quasi cinquanta anni, è passato attraverso numerose esperienze, dal teatro classico al teatro sperimentale, cimentandosi anche con il cabaret e l'operetta. È stato inoltre al cinema con Luchino Visconti ("Ludwig"), Florestano Vancini ("Il delitto Matteotti"), Christian De Sica ("Uomini uomini"), Sergio Rubini ("Prestazione straordinaria") e Mel Gibson (The Passion). Dopo 4 anni di esperienza con un gruppo teatrale svedese-iracheno, Santi torna a teatro con "Animula, vagula blandula. Adriano l'uomo" interpretando l'imperatore Adriano.

Per informazioni e prenotazioni: 0763.733174 - 334.1615504 - www.teatroboni.it - www.vivaticket.it 

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 marzo

Gli affreschi restaurati del Pastura, i progetti nel nome di Livio Orazio Valentini

Liceo Classico, Livia Racanella finalista alle Olimpiadi di Italiano

A Palazzo Simoncelli, al suono dei Notturni di Chopin

La Zambelli Orvieto ritrova tre punti contro Olbia ed è ottava da sola

Avviso d'asta pubblica per l'alienazione di reliquati stradali di proprietà del Comune

Orvietana sottotono, dominata dal Cannara

L'Arci sarà il soggetto che aiuterà il Comune a progettare lo Sprar

Nuova vita per la Biblioteca. Riorganizzato il catalogo, aperto il sito web e programmato un calendario di eventi

Approvata la proposta di adesione a "I Borghi più belli d'Italia"

Nuova illuminazione. Lattanzi: "Valorizza il borgo antico e migliora la sicurezza"

Nel Lazio arriva il Distretto tecnologico per i beni e le attività culturali

"Il CdA di TeMa si sta faticosamente, ma consapevolmente, impegnando"

Il Lions Club promuove l'orientamento con la Scuola Carabinieri Forestali

Può l'intelligenza artificiale superare quella umana? Se ne parla all'Unitus

Rifiuti Umbria, giallo delle osservazioni degli Amici della Terra sparite in Regione

Via alla campagna "Progetto Mimosa". Nelle farmacie umbre un aiuto per le donne vittime di violenza

"Pulizie di Primavera" con il Comitato spontaneo "21 Marzo 2018 - Puliamo Viterbo"

Nebbia

Ortensia

Londra

"La donna per la musica" nella Sala Aldo Capitini

Art Bonus, in Part Bonum. Alla ricerca del Mecenate (del Tempo) perduto

Attestato di solidarietà all'appuntato Franco Scopigno per aver salvato una donna