eventi

Luis Sepulveda e Carlo Petrini il 19 ottobre a Orvieto per "Un'idea di felicità"

domenica 12 ottobre 2014
 Luis Sepulveda e Carlo Petrini il 19 ottobre a Orvieto per "Un'idea di felicità"

Si aprirà con un evento straordinario la nuova stagione di incontri letterari ad Orvieto, organizzata dal Comune di Orvieto / Assessorato alla Cultura e dalla Libreria dei Sette-Mondadori, nell’ambito della XIX edizione de Il Libro Parlante che quest’anno è inserita nel contesto culturale Orvieto Città Narrante – Costruire il futuro sull’economia della conoscenza.

Domenica 19 ottobre alle 17.30, nella Sala dei Quattrocento del Palazzo del Popolo di Orvieto, due personaggi di fama mondiale: lo scrittore cileno Luis Sepulveda e il Presidente internazionale di Slow Food Carlo Petrini, si incontreranno per parlare del futuro del pianeta, partendo dal loro recentissimo libro, scritto a quattro mani, intitolato “Un’idea di felicità” (Guanda editore).

“La felicità è ancora di questo mondo? Dov’è finito il tempo per la vita, per la persona, per la condivisione?”, tra incontri e racconti, storie di grandi leader e di piccoli eroi del quotidiano, Petrini e Sepulveda in queste pagine guidano i lettori alla ricerca di quel diritto al piacere che è oggi il più rivoluzionario, democratico dei diritti e li sollecitano a fare la propria parte per un mondo più sostenibile e generoso.

“La costruzione del futuro culturale della città di Orvieto proiettato verso un sistema solido dell’economia della conoscenza, è l’impegno sul quale l’assessorato alla cultura del Comune sta lavorando con progettualità e iniziative che nelle prossime settimane prenderanno corpo e sostanza” dice l’Assessore alla Cultura, Vincenzina Anna Maria Martino. “Orvieto città narrante (lettura e condivisione di esperienze letterarie) – aggiunge – è una peculiarità da coltivare ed ampliare. Il Libro Parlante giunto alla 19^ edizione è una testimonianza evidente di questo percorso culturale che nei prossimi mesi genererà coesioni e condivisioni che devono guardare anche oltre i confini orvietani per sviluppare progetti che identifichino Orvieto come un centro nevralgico della cultura e della storia a livello internazionale. Penso all’archeologia etrusca di Orvieto che sarà protagonista del 2015: Anno degli Etruschi”.

L’incontro del Libro Parlante è organizzato in collaborazione con Slow Food Umbria, Bar Montanucci. INGRESSO LIBERO info: Libreria dei Sette 0763.344436.

Commenta su Facebook

Accadeva il 11 dicembre

"ValorePaese". Immobili in concessione, con la promessa di rinascita

Pronta la prima area di sgambatura per cani, già previste altre due

Cena degli Auguri di Natale ed assemblea generale per l'Unitre

Vetrya Orvieto Basket d'autorità in casa della capolista

"Questa nostra Italia". In tanti a Orvieto per l'ultimo libro di Corrado Augias

Pulcinella

Orvieto FC, la prima squadra ritorna in vetta. Momento magico per la società

Orvieto Comune Europeo dello Sport 2017, la tribuna dello Stadio ha il tetto bucato

Quella faccenda lunga della "Settimana Corta"

Comitato Pendolari Roma-Firenze: "Delusi dall'assessore Chianella"

L'Orvietana mette paura alla capolista

In Via Vecchietti torna il Mercatino di Natale della Solidarietà

Pagamento mensa e trasporti, il bollettino arriva a casa

Torna "Valner.In.A.Box", il regalo che non dimentica l'Umbria post sisma

"Campioni in Cattedra" con il Coni, Alessio Foconi alla Scuola Primaria "Barzini"

Gli studenti dell'Istituto Comprensivo a "Mezzogiorno in famiglia"

Televisori sintonizzati su Raitre, Orvieto in onda su "Geo&Geo"

Assemblea regionale di "Potere al Popolo Umbria"

XXV Convegno Internazionale di Studi su Storia e Archeologia dell'Etruria

Prestiti "ad occhi chiusi" in biblioteca per un invito alla lettura a sorpresa

Guasto meccanico all'ascensore del sottopasso ferroviario

In 350 sulla Rupe per la tre giorni di "Orvieto Tango Winter"

Consulta per il sociale e Consulta giovani al Villaggio di Natale con la mostra di pittura

Medaglia d'Oro alla Protezione Civile, sede umbra collegata per la cerimonia

Raffiche di vento e pioggia, si moltiplicano gli interventi dei Vigili del Fuoco

Giornata di studio all'Unitus, Lazio terreno fertile per il futuro