editoriale

Parrano val bene una messa

venerdì 26 aprile 2002
di Fausto Cerulli
Parrano val bene una messa. Da giorni la stampa locale, facendosi portavoce e portasilenzio della politica locale, ha posto Parrano al centro del mondo, facendo incazzare i folignati perché Fulignu è lu centru de lu munnu. Scherzi a parte, si tratta di una questione seria, non fosse altro perché è il solo accidente-incidente che si presenta alla Politica elettorale di questa poco importante tornata del bel maggio. E’ evidente che Parrano è solo un pretesto: io amo assai quel paese arroccato e silenzioso, dove abita un mio amico architetto che non si occupa di politica attiva, ma se ne preoccupa. E dove per fare due liste di candidati, visto il calo demografico, qualche candidato si inventa un nome falso e si iscrive a tutte e due. Parrano: chi l’avrebbe detto che sarebbe salita alla gloria degli altari politici, scatenando ire e rancori, rischiando di sfasciare coalizioni che hanno resistito a ben altre tensioni, si fa per dire. Ho seguito per giorni le vicende dello Sdi che litigava con i diesse: ma da antico socialista già sapevo come andava a finire. I compagni dello Sdi avranno incassato qualche posto sottobanco e via col tango. Non lo dico per parlar male: che c’è di male nella lottizzazione delle cariche, lo fanno anche alla Corte Costituzionale ( Vaccarella avvocato di Berlusconi, e Ugo Di Siervo che difese il pontefice Scalfaro dalle accuse cossighiane di aver intascato i fondi neri del Sisde..ma questa è un’altra storia) e non vedo perché Orvieto debba essere da meno. A sinistra, alla fine, pace e bene: e il Comune di Parrano quasi in tasca. Poi viene fuori la Casa delle libertà, che se fosse la Casa della Libertà sarebbe una casa dignitosa, ma essendo casa delle libertà assomiglia sempre di più alla diccì, pace all’anima sua. Fateci caso e scusate il bisticcio di parole: la Casa delle libertà nasce da Forza Italia, e se non fosse per Berlusconi ( che Dio l’abbia in gloria, se non ci fosse bisognerebbe inventarlo: e pensare che c’è gente che addirittura pensa ad un nuovo ventennio..di che? Di barzellette?) se non ci fosse dunque il Berlusca quella Casa sarebbe deserta come un castello stregato. Eppure a Orvieto quella Casa è un casotto; litigano dentro Forza Italia: non è un pettegolezzo che Gribaudo e Turreni, i due piccoli-grandi pivot della squadra, si vogliono bene come Mancuso e Scalfaro, mutatis mutandis. An va avanti per la sua strada, tra qualche gita a Predappio e qualche incursione passeggera nella democrazia. I socialisti di De Michelis, che non c’entrano niente con lo Sdi – Cristo mi gira la testa con tutti questi partiti; ma non c’era il bipartitismo?- ma che sotto sotto sempre socialisti sono, fin qui erano stati buoni: anche perché se stavano cattivi nessuno se ne accorgeva. Adesso tocca a loro, parranare. E il mio amico Stefano Moretti ( quanti Stefani ad Orvieto, sarà per via del Porcari morto ammazzato qualche secolo fa e magari fecero anche bene..ma questa riè un’altra storia…) riscopre, in occasione del 25 aprile, il suo antifascismo militante: e spara a zero contro l’idea di candidare uno di An a Sindaco di Parrano. La motivazione, Stefano mi perdonerà, non mi par chiara; che vuol dire che il centro-sinistra prenderà il 70% dei voti e che dunque non si può candidare un Annino, chissà se si dice così? Mi verrebbe in mente una spiegazione maligna, ma” a pensar male si fa bene ma a dirlo si rischia una d enuncia”. E quindi qui lo dico e qui lo nego: ma Tedeschini, a Stefano, non gli sarà mica parente? In socialismo, intendo. Parrano val bene una messa. Il mio amico architetto parranese non sarà contento: con questo scampanio di messe, addio la quiete di Parrano, il suo maestoso elegantissimo sil

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 maggio

Chi vincerà le elezioni regionali in Umbria

Premio "OrvietoSport" 2015. Tutti i premiati, le menzioni speciali

"Orvieto in Fiore", anche senza sole. Al S.Maria della Stella il Palio della Palombella

Grazia Di Michele in visita a "Oltre la finestra". Allestimento prolungato fino al 2 giugno

Falsi maiali biologici, nel mirino un allevamento orvietano

Al Palazzo dei Congressi convegno su "Cento Anni di Grande Guerra in Italia"

Servizi intensificati in occasione della Pentecoste. Denuncia e foglio di via per due nomadi

L'Asd Tennis 90 organizza l'edizione 2015 del Circuito dell'Olio

Francigena Marathon da Acquapendente a Montefiascone. Oltre 700, gli iscritti online

La tre giorni didattica inserita nel progetto "Approccio multidisciplinare al sito archeologico di Carsulae" fa centro

Carta costituzionale e bandiera italiana ai 18enni per la Festa della Repubblica

Castel di Fiori profuma per l'edizione 2015 di "Archeoflora"

Seconda edizione per il mercatino delle eccellenze

Cena elettorale a San Venanzo, al centro del dibattito il degrado della SS 317

In tanti alla "Giornata della Salute". Parola d'ordine: prevenzione

Amanda Sandrelli al Mancinelli per "Oscar e la dama in rosa"

Posti ancora disponibili per il seminario teatronaturale#01

Oggi i funerali di Beatrice Orsini

Incontro al Palazzo dei Sette su "Droga, doping e adolescenza. Che fare?"

Al Palazzo del Popolo, via al convegno "I linguaggi del corpo alla luce del contributo delle Neuroscienze e della Esperienza Ipnotica"

Sottoscritti i contratti di locazione del Belvedere e di comodato gratuito per l'ex scuola di Corbara

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni