editoriale

Caro Franco, ti ricordi quando il Pci ti offrì la candidatura?

lunedì 18 marzo 2002
di Fausto Cerulli
Caro Franco Raimondo Barbabella, se mi consenti, come direbbe il nostro Primo ed Unico Ministro, vorrei chiamarti solo Franco; e ritornare con la memoria a quando vestivamo, come dire, alla rivoluzionara e frequentavamo un circolo politico di sinistra che si riuniva nella sede di una radio orvietana altrettanto di sinistra. Erano gli anni ’70 del secolo scorso e sembrano passati gli anni luce che poi non sono proprio di luce. Eravamo in tanti, ricordi, a fare le ore piccole discutendo di politica, appassionandoci senza tornaconto, dividendoci in correnti soltanto per le idee. In qualche sera arrivavamo ad essere un centinaio; roba da matti, per Orvieto, tenuto conto che non si ballava e non si presentavano libri di cassetta. Eravamo di estrazione politica diversa, ma stavamo tutti a sinistra della sinistra. Poi, una sera, mentre discutevamo dei massimi sistemi, arrivaste tu e Adriano Casasole: portavate una notizia strana e sconcertante. Il PCI, che si era accorto di quel formicolio di giovani speranze e infantili illusioni, aveva offerto a te e ad Adriano le candidature a Sindaco ed a vice del Sindaco. Voi avevate detto che avreste consultato il movimento, e vi sareste rimessi alla sua decisione. Quella sera la discussione fu animata, il nostro movimento si incontrava con la politica politicante: e ci spaccammo in due opposte posizioni. Da una parte chi sosteneva che dovevate accettare, ed entrare nella mischia elettorale; dall’altra chi sosteneva che il “sistema “ vi avrebbe sistemato per le feste e che la lusinga del PCI andava respinta. Sembra difficile crederci, ma la discussione fu seria ed impegnata; e con coraggiosa lealtà tu ed Adriano non interveniste:la scelta spettava al Movimento. Alla fine, le due mozioni ( anche se non si chiamavano così) furono messe ai voti. Vinse la mozione giacobina; il Movimento decise che il PCI doveva cercare altrove i candidati. Ricordo che tu ed Adriano non batteste ciglio, prendeste atto della decisione, e vi impegnaste a riferirla ai mittenti. Fu una sera e una notte di democrazia diretta; peccato che poi, non si sa come, vi presentaste in lista e foste eletti. Mi è ritornato in mente questo episodio leggendo il tuo intervento contro il morettismo e il borrellismo, in nome del riformismo. A smuovere i ricordi è stato il tuo appello accorato al riformismo; e soprattutto una frase, che trascrivo: “ Diciamolo proprio chiaro: il tempo dei dibattiti generici è finito ed è giunto quello delle scelte.” Spero che tu non me ne voglia se in questa frase ricordo il tuo atteggiamento di quella antica sera; basta con le chiacchiere, passiamo ai fatti. Anche se quella sera le chiacchiere ci furono, e noi non sapevamo che erano solo chiacchiere. Forse avevate ragione voi, tu ed Adriano: anche perché, per dirla con il senno di poi, foste tra i migliori amministratori di questa difficile città. Ma rovinaste un sogno; dopo la vostra amichevole defezione di carattere “entristra”, il Movimento poco a poco si sciolse. Tu ed Adriano avevate gettato un secchio d’acqua sui nostri bollori antisistema, forse fu una doccia benedetta, forse no. Ma vengo ad oggi, vengo alla tua politica come arte del possibile: e mi torna alla mente quando dicevamo che occorreva chiedere l’impossibile per ottenere la rivoluzione. Altri tempi, altre parole d’ordine. Ma vorrei darti un consiglio. Quei giovani e meno giovani che si riunivano nella sede di Radio Orvieto erano una ipotesi sana, un progetto pulito, I militanti di una politica come arte del crescere insieme e del progettarsi in un progetto nuovo. Quei militanti furono e forse saranno sempre sconfitti; ma, senza lo spirito di quelle sere, i giovani seguiteranno ad andare in discoteca, e la politica resterà onere ed onore degli addetti ai lavori. A questo punto, caro il mio Franco, , non esiste differenza alcuna tra morettisti borrellisti e riformisti. Con gli “ismi” si può anche governare; ma scordandosi per sempre la Politica della polis. Tu m’intendi, nevvero, professore?

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 aprile

"I Nuovi Bianchi", seconda edizione. Tre giorni di degustazioni al Palazzo dei Sette

Torna l'Antica Fiera delle Campanelle, fra tradizione ed eventi collaterali

PeoSchool, audizione degli studenti del Majorana sul programma di lavoro della Commissione Europea

Stop all'accattonaggio: il centro destra chiede un'ordinanza per arrestare il fenomeno

A una settimana dall'incendio, la Cgil dei vigili del fuoco denuncia: "Burocrazia dannosa"

Accordo storico tra Comune ed Enel per l'affrancazione dei terreni utilizzati dai cittadini

Il Corteo Storico festeggia 40 anni di attività. Pevarello: "Ci ha fatto conoscere in tutta Europa"

Incontro a Palazzo Bazzani tra Provincia e Fipav per il futuro del PalaPapini

Nuova seduta del consiglio comunale. Riconoscimento all'A.s. San Venanzo

Nebbia

Clown

Pd verso le primarie. Mozioni a confronto al Palazzo dei Sette

"San Giorgio, il drago e la rosa. Il culto di San Giorgio nel corso dei secoli"

Le Crete, la giunta regionale sollecita Arpa per l'utilizzo del georadar

Karate, chiusi i "giochi" per l'ingresso in nazionale Fik. Pronti per Dublino, 7 atleti della scuola Keikenkai

"Le raccomandate non consegnate si ritirano nell'ufficio postale più vicino "

Giornata della Rosa e del Libro, fine settimana a tutta cultura

"Dalla sicurezza integrata all'integrazione delle competenze in materia di sicurezza"

Il Comune aderisce ad FNSI per la liberazione del giornalista Gabriele Del Grande incarcerato in Turchia

Giornata delle "Vittime Incidenti sul Lavoro". Le cerimonie nell'Orvietano

Orvietani in gara alla Cronoscalata Camucia-Cortona

"Vite connesse: futuro digitale". Vetrya incontra gli studenti per il Premio "Alfieri del Lavoro"

Martina Escher felice per il traguardo raggiunto dalla Zambelli Orvieto

Sacripanti (GM): "Estendere la rete di distribuzione metano in località Strada del Piano"

Fondi in arrivo per la frana di Parrano. La soddisfazione dell'ex sindaco Tarparelli

Tentano il colpo al supermercato, messi in fuga dall'allarme

"Scuola Media Ippolito Scalza: quale futuro?". Incontro all'ex plesso Geometri

Aperte le iscrizioni per il Corteo Storico e il Corteo delle Dame 2016

Comune di Ficulle e Università di Perugia insieme per il marketing territoriale e turistico

Piero Villaggio si racconta a Pino Strabioli: "La mia vita all'ombra di un padre ingombrante"

Ggnagnarini replica a Olimpieri sul bilancio: "Si può rosicare del bene comune?"

Omicido Moracci: doppio ergastolo agli assassini. Consap: "Dalla Giustizia un messaggio forte di legalità"

"Accoglienza e misericordia nella Diocesi di Orvieto-Todi", 11esimo corso per volontari

Orvieto per tutti: "Raccolta differenziata, quale soluzione per il centro storico?"

Rimandato a data da destinarsi il concerto di Giovanni Guidi

Bartender live al S.Maria della Stella con l'associazione "Corpo dato per Amore"

Anas Umbria, affidati lavori manutenzione strade per 15 milioni in tre anni

"Primavera in Etruria", c'è la mostra mercato florovivaistica e dell'artigianato

Pubblicato il bando di concorso per giovani cittadini europei

Ritardo nella presentazione dei documenti contabili, la minoranza si rivolge al Prefetto

Torneo Nazionale di Burraco con l'Unitre dell'Alto Orvietano

Cecchini: "Differenziata e adeguamento impianti. Gli obiettivi vanno rispettati per garantire il servizio"

La disciplina della circolazione

Erbe infestanti, iniziata la manutenzione ordinaria. Interesserà anche il cimitero

"I Gelati d'Italia", svelato l'elenco dei gusti in corsa per il titolo

Provvedimenti relativi alla disciplina della circolazione stradale dal 23 aprile al 1 maggio

Un incidente stradale impedisce al maestro Falasconi di essere presente a Orvieto

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni