economia

"Portiamo alla Borsa Internazionale del Turismo il Lazio delle Meraviglie"

domenica 10 febbraio 2019
di Davide Pompei
"Portiamo alla Borsa Internazionale del Turismo il Lazio delle Meraviglie"

È tutto pronto per BitMilano 2019, la Borsa Internazionale del Turismo che punta a consolidare gli ottimi risultati dello scorso anno. Circa 1.300, gli espositori in rappresentanza di oltre 100 destinazioni in Italia e nel mondo. Tra le new entry, anche Armenia, Costa Rica, Monaco, Oman, Namibia e Tanzania. Ritornano, poi, rafforzate le 4 aree tematiche: "Betech", "A Bit of Taste", "I Love Wedding", "Bit4Job". Tre giorni a tutto business: domenica 10 febbraio, aperto anche al pubblico dei viaggiatori, lunedì 11 e martedì 12 febbraio riservati agli operatori professionali.

Dal forum "Bringing innovation into travel" agli appuntamenti di show-cooking, passando per l’offerta wedding e le opportunità professionali nel mondo turistico, sono 141 i convegni, i focus su trasformazione digitale e nuove forme sostenibili di turismo, ma anche formazione per operatori del settore. Per promuovere l’unicità della destinazione Italia, confermata a fieramilanocity la presenza istituzionale delle Regioni, dei più qualificati consorzi ed enti locali, delle località turistiche più note e delle grandi città del Belpaese.

Presente, la Regione Lazio insieme a Unioncamere. "Quest’anno – ha dichiarato l’assessore regionale Lorenza Bonaccorsi, sue le deleghe al turismo e alle pari opportunità – portiamo alla Bit il 'Lazio delle Meraviglie' con un ricco programma di appuntamenti e di incontri orientati non soltanto al business per le nostre imprese, ma anche a far scoprire la 'destinazione Lazio’ al grande pubblico dei tour operator e degli appassionati viaggiatori. Tante le novità in programma e tanti gli incontri sui temi che caratterizzeranno lo sviluppo del turismo nel Lazio, legati a sostenibilità, novità tecnologiche e offerta diversificata di esperienze ed emozioni".

Ad inaugurare il Padiglione Lazio, nella giornata di apertura sarà la presentazione del nuovo 'Visit Lazio', il portale turistico della Regione che avrà "una nuova veste grafica, una più semplice organizzazione delle tematiche, tante idee di viaggio e utili informazioni su tutto ciò che succede nella regione delle meraviglie". Sotto i riflettori, anche quelle viterbesi e il turismo esperienziale nel territorio della Tuscia raccontato al pubblico da Annamaria Olivieri della Camera di Commercio di Viterbo. Un focus particolare sullo straordinario patrimonio di ville, giardini e borghi storici presenti sul territorio sarà condotto da Ivana Pagliara di PromoTuscia.

Le giornate della fiera proseguiranno nello stand con gli incontri di approfondimento su quattro principali tematiche turistiche: "I Cammini del Lazio", raccontati dal documentarista Stefano Ardito, in omaggio al 2019, Anno del Turismo Lento; "I Borghi Marinari", panoramica a 360 gradi sulle realtà della Costa Laziale e le Isole Pontine; "I Siti e Patrimonio Unesco nel Lazio", tema di grande importanza per la Regione che si sta preparando ad ospitare le prossime due edizioni del WTE, il Salone Mondiale dei Siti Unesco; "Open Golf 2019: il Lazio e la promozione del sistema golfistico regionale" in vista dei prossimi appuntamenti internazionali.

Che, neanche a dirlo, puntano a lanciare il turismo golfistico. Non mancheranno le attrazioni per il pubblico giovanissimo grazie all’installazione di due mini campi da golf, selfie corner e souvenir multimediali che, attraverso l'apposito QRCode, consentiranno "un viaggio panoramico in realtà aumentata sui luoghi più belli del Lazio".

Per ulteriori informazioni:
www.bit.fieramilano.it

Commenta su Facebook