economia

Interrati i primi cavi della fibra ottica in Valnestore. "Umbria protagonista di una grande innovazione"

giovedì 19 luglio 2018
Interrati i primi cavi della fibra ottica in Valnestore. "Umbria protagonista di una grande innovazione"

Sono stati interrati giovedì 19 luglio i primi cavi della fibra ottica nel centro storico di Piegaro. La banda ultra larga quindi arriva a Piegaro e la Valnestore volta pagina. Alla cerimonia hanno preso parte tra gli altri il vicepresidente della Giunta regionale, Fabio Paparelli, il sindaco Roberto Ferricelli e alcuni rappresentanti di Infratel Italia spa (società in house del Mise) e della ditta aggiudicataria dei lavori, Open Fiber.

Piegaro dunque rientra tra i primi 34 comuni umbri interessati dalla posa in opera della fibra ottica per l’accesso alla banda ultra larga, nell’ambito del “Piano nazionale Banda Ultra Larga” (BUL). Un Piano che in Umbria interessa tutti i suoi 92 comuni per un investimento complessivo di 56 milioni di euro. Obiettivo del piano è quello di garantire, nelle aree a fallimento di mercato, che almeno il 70 per cento della popolazione possa avere una connettività a 100 Megabit/s e la parte rimanente ad almeno 30 Megabit/s entro il 2020.

A Piegaro l’intervento, che avrà una durata di circa cinque mesi, interessa 1.534 unità immobiliari, per oltre 33 chilometri di infrastruttura e per un importo dei lavori pari a 614.453 euro.
“L’Umbria si rende protagonista di una grande innovazione – ha dichiarato Paparelli – facendo da apripista a livello nazionale sul tema delle procedure”. “Si tratta di far attraversare l’intero territorio regionale da un’autostrada virtuale che coinvolgerà ogni casa e ogni impresa – ha aggiunto – spero che le porte siano aperte al cambiamento”. A tal proposito, rivolgendosi ad una rappresentanza del Consiglio comunale dei ragazzi, il vicepresidente ha sottolineato come i giovani abbiano un compito importante sul piano del cambiamento culturale.

Secondo quanto riferito dal vicepresidente Paparelli, alla data odierna risultano aperti in Umbria undici cantieri per un totale di 15 milioni di investimenti. Il secondo lotto di comuni (una trentina) vedrà partire i propri cantieri entro metà ottobre. Il terzo e ultimo lotto entro il 20 gennaio. Nel piano è compresa la tecnologia FTTH (Fiber To The Home) o radiofrequenza ad alta capacità (antennine in frequenza licenziata per raggiungere ad almeno 30 Mega le case sparse); il collegamento in fibra di tutte le sedi pubbliche e di tutte le aree industriali (aree PIP.

“Si tratta – ha commentato il sindaco Ferricelli – di un cantiere importantissimo. In un territorio come il nostro, considerata area bianca a perdita di mercato, dove i servizi rimangono aperti con difficoltà e dove quelli essenziali diminuiscono, questo intervento rappresenta un’inversione di tendenza. Stiamo assistendo ad un passaggio epocale in quanto per Piegaro e per tutta la Valnestore si stanno per aprire grandi opportunità”. Presenti alla cerimonia inaugurale di Piegaro anche l’assessore comunale ai lavori pubblici Samanta Bartolini, Angelo Basso di Infratel, il regional manager di Open Fiber Vito Magliaro e il dirigente regionale Graziano Antonielli.

Fonte: Regione dell'Umbria

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 marzo

Semaforo mobile blocca il traffico sul Ponte dell'adunata

Comprensorio e Intercomunale del Pd pronti per le Regionali, ampio consenso su Galanello

Coppia di Ficulle vittima della truffa della casa di legno, i carabinieri denunciano due messinesi

La Conferenza permanente delle Donne Democratiche di Orvieto elegge portavoce Alice Leonardi

Il clero della diocesi di Orvieto-Todi in ritiro spirituale a Spagliagrano

Zambelli Orvieto: sarà una Coppa Italia di grande attrattiva

Un logo per Civita di Bagnoregio. Via al concorso di idee per realizzarlo

Polemica rientrata, la sala piccoli interventi dell'ospedale è operativa

Le iniziative a cura del Centro di Documentazione Popolare di Orvieto

Il Lions Club vicino al Gruppo Fai di Orvieto per le Giornate di Primavera

Rupe di Sugano. Entro fine estate, via agli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico

Nuova data per la tappa di Orvieto del tour "In strada con sicurezza"

Sacripanti (FdI-An): "Affidare quanto prima il Centro Congressi a soggetti esterni competenti"

Royale Confrerie Prestige des Sacres. Serata di beneficenza per sostenere la lotta contro il cancro

Sul palco di "Amateatro" è la volta di "Come d'Autunno"

La Farsiccia di Archeofood pronta a conquistare il San Giovanni di Orvieto

A Camorena le celebrazioni in ricordo del sacrificio dei Sette Martiri orvietani

"SNS Meeting" al Palazzo dei Congressi. Attività svolta e programmi di gestione e di sviluppo

Verso la candidatura del merletto italiano come patrimonio immateriale dell'Unesco

Cerimonia delle Candele e due nuovi ingressi per la Fidapa di Orvieto

Centrale a biomasse. Ancora un contributo per capire meglio

Perché aderire all’associazione Libera. Anche in Umbria occorre impegnarsi contro le mafie

Buoni frutti dall'impegno politico di Emily Umbria: molte le socie elette. Nell'immediato un'iniziativa politica il 7 aprile e la piena attuazione sul lavoro dei diritti per le pari opportunità

Settimana della Cultura: '...che il buon Dio ci faccia ritornare a casa sani e salvi e vincitori'. Lettere e cartoline di soldati della I guerra mondiale. All'Archivio di stato di Orvieto fino al 30 aprile

Settimana della Cultura: 25-31 marzo 2008. Domenica 30 Marzo visite guidate presso i tre Antiquarium Comunali di Baschi, Lugnano in Teverina e Tenaglie

Un voto a sinistra per una scelta di parte. Mercoledì 26 marzo incontro-dibattito con il candidato al Senato Giuseppe Ricci: ore 21 a Palazzo dei Sette

La valorizzazione della Tuscia passa per il Casello autostradale Nord. Soddisfazione di Assocommercio per il comune impegno dei Comitati dell'aeroporto di Viterbo e del Casello Nord

La Nuova Biblioteca Luigi Fumi si arricchisce della donazione Giuseppe Gadda Conti

Il Dottor Terrezza confermato direttore sanitario alla Divina Provvidenza di Ficulle. 600 firme a suo sostegno

Protestano i lavoratori dell'autogrill di Fabro chiuso per inagibilità. Summit in Prefettura per trovare una celere soluzione

Confagricoltura Orvieto chiede coinvolgimento e trasparenza sulla centrale a biomassa

Giovedì 27 marzo a Orvieto incontro alle 21 con Giampiero Bocci e Carlo Emanuele Trappolino. Altri incontri a Viceno, Castelgiorgio, Porano