economia

Umbria, turismo a macchia di leopardo. Orvieto regge grazie agli stranieri

giovedì 10 agosto 2017
Umbria, turismo a macchia di leopardo. Orvieto regge grazie agli stranieri

"Il movimento turistico in Umbria presenta ancora alcune criticità, anche se si colgono segnali di ripresa a macchia di leopardo sul territorio regionale, in particolare per quanto riguarda la permanenza media e l’incremento di arrivi e presenza in alcuni comprensori, che speriamo possano diventare più marcati a luglio ed agosto, mesi in cui solitamente aumentano i flussi turistici in tutta la regione”.

Lo ha detto l’assessore regionale al turismo, Fabio Paparelli, commentando i dati forniti dal servizio turismo della Regione Umbria relativi a giugno ed al primo semestre 2017. “A livello regionale – spiega Paparelli - diminuiscono i flussi dei turisti italiani, ma, ad esempio, nel Comprensorio Trasimeno va letto positivamente l’aumento degli arrivi di italiani negli alberghi, pari al +12.74%, determinato in prevalenza da turisti provenienti da Basilicata, Calabria, Friuli Venezia Giulia, Molise, Puglia, Lombardia, Sicilia, Toscana, Trento, Marche, Lazio.

I turisti italiani sono tornati anche negli alberghi dell’Orvietano (+8.28%) e negli esercizi extralberghieri della provincia ternana, dove si evidenzia un aumento del +13.00% negli arrivi e +24.60% nelle presenze. Per quanto riguarda i turisti stranieri – ha proseguito -, si registra un incremento consistente negli alberghi dell’Assisano (+18.79% arr. e +20.50% pres.), del Tuderte (+19.24% arr. e +16.75% pres.), e una crescita dei soli arrivi nell’Orvietano e nell’Amerino.

Nel settore extralberghiero aumentano gli stranieri nell’ Assisano (+4.17% arr. e +0.26% pres.), nell’Eugubino (+7.25% arr. e +6.19% pres.), nel Ternano (+4.23% arr. e +1.58% pres.), nell’Amerino (+21.23% arr. e +7.36% pres.), mentre aumentano solo gli arrivi nell’Orvietano (+11.93%). Si tratta quindi di dati positivi per il turismo in Umbria – ha concluso Paparelli -, soprattutto se paragonati a quelli del 2016 che è stato un anno straordinario per arrivi e presenze sul territorio regionale”.

Secondo le rilevazioni fatte dal servizio turismo della Regione a giugno 2017 si sono registrati in Umbria complessivamente 225.271 arrivi e 557.004 presenze, con una variazione percentuale del -12.38% negli arrivi e -10.76% nelle presenze rispetto a giugno dello scorso anno. Maggiore il calo dei flussi dei turisti italiani, pari al -18.27% negli arrivi e -13.44% nelle presenze, rispetto a quello più contenuto dei turisti stranieri, pari al -0.57% negli arrivi e -6.84% nelle presenze.

Nel complesso degli esercizi alberghieri si registra una diminuzione dei flussi turistici del -12.79% negli arrivi e -13.43% nelle presenze, determinato dal maggiore calo dei turisti italiani (-18.94% arrivi e -15.60% presenze), rispetto a quello più contenuto dei turisti stranieri (-0.82% arrivi e -9.70% presenze). Negli esercizi extralberghieri si registra complessivamente una diminuzione del -11.62% negli arrivi e -7.77% nelle presenze; anche in questo settore è più sostenuto il calo dei turisti italiani (-17.09% arrivi e -10.67% presenze) rispetto ai turisti stranieri (-0.08% arrivi e -4.24% presenze).

Relativamente ai flussi turistici dichiarati dalle strutture ricettive umbre nel periodo da Gennaio a Giugno 2017 si sono registrati   881.903   arrivi e 2.117.445 presenze, con una variazione percentuale rispetto allo stesso periodo 2016 pari al -22.25% negli arrivi e -14.23% nelle presenze. A livello regionale si registra un calo più consistente dei flussi dei turisti italiani (-27.02% arrivi e -15.91% presenze) rispetto a quello dei turisti stranieri (-9.25% arrivi e -10.54% presenze).

Negli esercizi alberghieri si riscontrano nel complesso variazioni negative pari al -22.65% negli arrivi e -15.64% nelle presenze, determinate da un consistente calo dei flussi dei turisti italiani (-28.02% arrivi e -17.72% presenze) a fronte di una diminuzione minore degli flussi dei turisti stranieri (-8.72% arrivi e -10.49% presenze). Situazione simile negli esercizi extralberghieri dove si registra complessivamente un calo del -21.35% negli arrivi e -12.14% nelle presenze; diminuiscono in misura più consistente i flussi dei turisti italiani (-24.82% arrivi e -12.97% presenze), rispetto a quelli degli stranieri (-10.63% arrivi e -10.60% presenze).  

Quanto alla distribuzione media dei turisti, il 58.8% ha preferito soggiornare in strutture alberghiere, mentre il 41.2% ha preferito alloggiare in strutture extralberghiere. L’Indice di utilizzo medio delle diverse tipologie ricettive risulta, a livello regionale, pari al 15.6% (-12.01% rispetto al 2016), il comparto alberghiero evidenzia un’occupazione media del 27.0% (-12.10%); mentre nell’extralberghiero si registra un’occupazione media del 9.7% (-10.60 %). La permanenza media si attesta nel complesso sui 2,4 giorni (+10.32%); è di 2.0 giorni negli esercizi alberghieri (+9.06%) e di 3.2 giorni negli extralberghieri (+11.70%). I turisti stranieri provengono prevalentemente da USA, Germania, Regno Unito, Paesi Bassi, Cina e Francia.

Fonte: Regione dell'Umbria

Pubblicato da Fabio Massimo Del Sole il 12 agosto 2017 alle ore 02:04
Infatti lo vediamo tutti i giorni quanto "regge" Orvieto...
Turisticamente è una città rimasta, a dir poco, AL MEDIOEVO!!!
Paparelli, politico di professione, cosa deve dire..."non preoccupatevi, potrebbe andare meglio, ma accontentiamoci".
Padre perdonali, perché non sanno quello che dicono e che fanno.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 14 dicembre

Francigena, Appia Antica, Romea Germanica. Tra pellegrini e moderni viandanti

Sognare colombe e lei

L'Istituto "Dalla Chiesa" presenta il progetto "Custodire la terra, coltivare l'umanità"

Sisma, presentato il calendario 2017 di Norcia. "Stimolo a lavorare ogni giorno per la rapida ricostruzione"

Massimo Ghini in scena al Teatro Mancinelli con "Un'ora di tranquillità"

Vetrya Orvieto Basket a Foligno per il recupero della terza giornata

Opposizione all'attacco: "La crisi politica di maggioranza deve arrivare in consiglio comunale"

In distribuzione "L'Orvietan". Quanta storia ritrovata dentro quella bottiglia

La libero Giulia Rocchi tiene alta la guardia alla Zambelli Orvieto

"Il volontariato degli anziani nei Comuni umbri, un patrimonio da difendere"

Roberto Colonnelli presenta il libro di poesie "Ogni stella ha il suo perché"

Sì della giunta al progetto per riqualificare la Strada di Pievelunga

Ai nastri di partenza la terza edizione di "Bookiamo lo schermo"

L'invito del sindaco Ciardo: "Venite a farvi un selfie natalizio sotto il Castello di Bartolomeo"

Jonathan Doria Pamphili dona al Comune una foto dell'antico affresco del Castello

Tra danza e musica, al Boni arrivano "Cappuccetto Rosso" e i Solisti dell'Umbria

"Natività Contemporanee" all'Antiquarium di Tenaglie

Note di Natale apre il calendario di "Natale in Musica"

Nella Chiesa di S.Maria Assunta, 11esima edizione della rassegna "Un canto vien dal Ciel"

Presentato il progetto "I sentieri del Perugino nelle terre del Marchese"

Paolo Maurizio Talanti rappresenta l'Istituto nazionale di urbanistica al summit delle città antiche cinesi

Meteo

giovedì 14 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 95% foschia direzione vento
15:00 10.9ºC 92% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 98% buona direzione vento
venerdì 15 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.0ºC 95% scarsa direzione vento
15:00 10.4ºC 98% foschia direzione vento
21:00 7.0ºC 98% discreta direzione vento
sabato 16 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 6.1ºC 97% scarsa direzione vento
15:00 6.6ºC 87% buona direzione vento
21:00 3.2ºC 94% buona direzione vento
domenica 17 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 2.8ºC 87% buona direzione vento
15:00 4.9ºC 67% buona direzione vento
21:00 -0.2ºC 84% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni