economia

Buon lavoro al Laboratorio per la Biennale dello Spazio Pubblico

sabato 22 aprile 2017
Buon lavoro al Laboratorio per la Biennale dello Spazio Pubblico

Giornata ricca di spunti, propedeutica al laboratorio della Biennale degli Spazi Comuni, quella che, come annunciato, si tenuta sabato 22 aprile a Parrano che ha visto la partecipazione dei cittadini, tecnici, associazioni e rappresentanti dei Comuni di Fabro, Ficulle, Monteleone d'Orvieto, Castel Viscardo ma anche Serrone e Labico. Con loro, anche gli architetti Nico Svarese, Emma Tagliacollo, Luca Calselli e Rocco Olivadese.

Dopo l'introduzione del sindaco Valentino Filippetti, ha preso la parola la dottoressa Emma Tedeschini che ha presentato il progetto "Respira Parrano", quindi è stata la volta della relazione dell'architetto Emma Tagliacollo che ha spiegato il senso della Biennale degli Spazi Pubblici, in programma a Roma giovedì 25 e venerdì 26 maggio, integrata dall’intervento dell’architetto Nico Savarese.

Si è passati quindi ai rappresentanti dei Comuni della rete laziale, a cominciare dall'avvocato Grazia Tassiello, assessore all'urbanistica del Comune di Labico e la dottoressa Antonella Sperati del Comune di Serrone. Dopo gli interventi dei rappresentanti dei Comuni ospiti, la vice sindaco di Parrano Patrzia Patri ha illustrato il progetto "Area Interna Sud Ovest Orvietano" per poi passare la parola ai sindaci della rete umbra, a cominciare dall'ingegnere Maurizio Terzino, primo cittadino di Fabro.

A seguire, il sindaco di Castel Viscardo Daniele Longaroni e il sindaco di Ficulle Gian Luigi Maravalle. Sul piano tecnico, l'architetto Luca Calselli ha illustrato il progetto di tutti i Comuni della rete laziale. E’ toccato quindi all’architetto Rocco Olivadese, dirigente dell’Ufficio Urbanistica del Comune di Orvieto, tirare le somme sottolineando il valore di questi incontri e spronando le amministratori a trovare una visione comune per lo sviluppo del territorio.

Al termine, i partecipanti hanno potuto apprezzare le prelibatezze locali cotte nel forno medievale e degustate nelle cantine del Castello di Parrano grazie alla Pro Loco e a tutti i volontari. Il prossimo appuntamento si terrà ora a Labico giovedì 27 aprile e, a metà maggio, a Serrone e Tricarico.

Commenta su Facebook