economia

I bambini della primaria Barzini disegnano le nuove etichette della cantina Poggio Cavallo

lunedì 24 ottobre 2016
I bambini della primaria Barzini disegnano le nuove etichette della cantina Poggio Cavallo

Far disegnare le etichette del proprio Orvieto Classico ai bambini della Scuola Primaria "Luigi Barzini" di Orvieto. Questa l'idea nata dalla Cantina "Poggio Cavallo" di Orvieto e raccolta con entusiasmo dalla dirigente scolastica Anna Rita Bellini. "Questa attività - afferma - rappresenta la piacevole conclusione di tutti i progetti che la scuola offre per conoscere il territorio e le sue tradizioni quali la raccolta dell'uva e la visita alla cantine".

Trattandosi di un prodotto vietato ai minori sono state rispettate tutte le regole a norma vigenti e, con grande capacità, i docenti hanno presentati ai "giovani grembiuli" il vino come quel prodotto che caratterizza ed alimenta la terra e la storia. "Credo - dice Pierfederico Tedeschini, amministratore della cantina - che l'esaltazione della qualità della nostra terra debba partire proprio da quei giovanissimi a cui insegniamo ad amarla. Senza voto e distinzione, ognuno dei tantissimi disegni è stato attaccato ad una bottiglia, fornendo così una grafica tanto curiosa e piacevole, quanto unica.

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 gennaio

Madame Bovary

Indagine della Procura, le puntualizzazioni di Enel

Giorno della Memoria, ricordare per prevenire. Iniziative della Cgil a Perugia e Terni

Conferenza su "Il mito di Giulia Farnese: amori, potere, storia…"

Robotica e agricoltura di precisione con il Progetto Pantheon

Orvieto FC, la prima squadre batte il GubbioBurano secondo in classifica

Per la Zambelli Orvieto è un momento magico, conquistata Montecchio Maggiore

Orvietana, sconfitta pesante contro il San Sisto

Finisce in carcere per una rapina in banca messa a segno due anni fa

Sicurezza, trecento controlli in due settimane sul territorio

Rti avanza richieste economiche al Comune, Tardani interroga il sindaco

Lia Tagliacozzo presenta il libro "La Shoah e il Giorno della Memoria"

L'Istituto per la Storia dell'Umbria Contemporanea per il Giorno della Memoria

In biblioteca lettura di "Sonderkommando Auschwitz" di Shlomo Venezia

Dal Castello Baronale alla Cappella Baglioni, fino al caffè a Villa Lais

Contro Azzurra Orvieto, Campobasso resiste ma non passa

Una brutta Vetrya Orvieto Basket lascia la vetta a Perugia

Violenza di genere, firmato il protocollo d'intesa per la realizzazione del sistema regionale di contrasto

"A spasso con ABC", giornata finale per i narratori del futuro

Sul palco del Rivellino, Anna Mazzamauro è "Nuda e Cruda"

Iniziative in tutta l'Umbria per San Francesco di Sales, patrono di giornalisti e comunicatori

"Col trattore in Complanare", in 140 a Ciconia per la benedizione dei mezzi agricoli

Il consiglio regionale FIE Umbria conferma alla presidenza Giulia Garofalo

Rumori di lavori in corso a Palazzo Monaldeschi, Olimpieri (IeT) interroga il Comune

Al Concordia, serata dedicata al teatro con "Il Canto del Gallo"

Comitato Scansano Sos Geotermia: "Il pericolo non va esportato in Maremma"