economia

Mano tesa alla Danimarca. Festa della Scartocciatura in Piazza della Repubblica

mercoledì 12 ottobre 2016
Mano tesa alla Danimarca. Festa della Scartocciatura in Piazza della Repubblica

Da venerdì 14 e fino a domenica 23 ottobre - e poi ancora a luglio 2017 - si terrà un'iniziativa di scambio tra le cittaslow di Mariagerfjord (Danimarca - regione dello Jutland settentrionale) e Orvieto, finalizzata alla promozione e conoscenza tra i giovani e le culture di diversi paesi. Durante il loro soggiorno, i ragazzi di Mariagerfjord (16/17 anni di età) saranno ospiti delle famiglie dei coetanei orvietani, con loro faranno esperienze all’aria aperta oltre ad escursioni a piedi in campagna, a Rocca Ripesena, al Castello e al Lago di Bolsena, ma anche attività ricreative e agricole come la raccolta delle castagne, del granturco e delle olive e le visite ad Orvieto under ground, ai laboratori di ceramica e al frantoio di Bolsena.

L'iniziativa, organizzata dall’Associazione AGE in collaborazione con Cittaslow International ed il patrocinio del Comune - Assessorato ai Servizi educativi e politiche giovanili, prevede per domenica 16 ottobre in Piazza della Repubblica, a partire dalle 10, un appuntamento in cui i ragazzi daranno vita agli stand della Festa della scartocciatura con la sgranatura e macinazione del granturco, la preparazione di polenta con formaggio, popcorn, caldarroste e ricotta per tutti.

Non mancheranno le esperienze scolastiche: lunedì 17 ottobre ciascuno studente danese parteciperà alle lezioni nella classe dell’amico/a che lo ospita, mentre nel pomeriggio tutti insieme si prenderanno cura del roseto di Rocca Ripesena, trasformato ne "Il Paese delle Rose". Martedì 18 ottobre, poi, visita guidata al Duomo e alla scoperta della città, alle 11 nell’Aula Consiliare incontro ufficiale con i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale e di Cittaslow dedicato all’Europa e nel pomeriggio partita di calcio al Campo sportivo di Sferracavallo.
Tra le tante altre attività programmate, infine, il laboratorio di danze popolari, rappresentazioni, cene autogestite a base di prodotti danesi e orvietani e la serate in musica italo/danese.

Commenta su Facebook

Accadeva il 15 ottobre