economia

Salone Internazionale di Parigi-Les Bourget, grande successo per le imprese umbre

mercoledì 19 giugno 2013
Salone Internazionale di Parigi-Les Bourget, grande successo per le imprese umbre

"La presenza delle imprese umbre alla manifestazione di settore più importante al mondo, qualifica il sistema produttivo regionale e lo posiziona sui mercati ad altissima intensità di tecnologie e competenze applicate all'industria ed alla manifattura meccanica più avanzata": lo ha affermato la vicepresidente della Regione Umbria, Carla Casciari, che ha visitato, in rappresentanza della Giunta regionale, lo stand delle imprese umbre del Polo dell'Aerospazio al Salone Internazionale di Parigi Les Bourget.

"Malgrado la condizione estremamente difficile dal punto di vista economico, in continuità con le iniziative di supporto ai processi di internazionalizzazione delle imprese umbre, anche in questa edizione - ha detto la vicepresidente Casciari - il nostro sistema produttivo si afferma capace di recepire modelli di aggregazione che impongono sui mercati di eccellenza, in una logica di sistema e di integrazione, grandi imprese unitamente a quelle piccole e medie. Inoltre, - ha concluso Casciari - l'allestimento dello stand dell'Umbria, realizzato grazie al supporto del Centro Estero Umbria, è stato in grado anche dal punto di vista comunicativo, in una logica di promozione integrata dell'Umbria, di esprimerne i valori più profondi, coniugando l'alta tecnologia che caratterizza le imprese presenti a Parigi, con la storia della nostra regione e il suo territorio che si caratterizza anche per suo ambiente". 

 Il Salone internazionale dell'aeronautica e dello spazio di Parigi-Les Bourget, è il principale appuntamento fieristico biennale per l'industria aeronautica mondiale dove. tradizionalmente, i costruttori e le imprese del settore annunciano l' acquisizione di alcuni importanti contratti e mostrano le principali innovazioni. Al Salone partecipano tutte le principali case costruttrici al mondo così come le industrie di settore.

Il Polo Aerospaziale dell'Umbria, che raggruppa 30 imprese con oltre 2mila500 addetti ed oltre 500 milioni di euro di fatturato, è presente, dal 17 al 21 giugno, con uno stand di 400 mq localizzato nel cuore dell'area espositiva.

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 febbraio

"Tuscia Etruria". Presentata la guida ai sapori e ai piaceri di Repubblica

Orvieto ai Campionati della Cucina Italiana, medaglia di bronzo per Consuelo Caiello e Angelo D'Acquisto

Al Teatro Santa Cristina, è di scena "Riccardo (Lunga Vita al Re)"

Tre ori per Emanuela Marchini ai campionati di nuoto FISDIR

Sentenza del Tar, incontro pubblico con i cittadini

Di fiori e di altri profumi

Musica e solidarietà in Carcere, con il concerto dei Maleminore

Cresce la richiesta per gli asili nido, liste d'attesa in aumento

Cala la popolazione, cala il numero delle pratiche

Una Zambelli Orvieto carica e determinata si reca alla corte del Chieri

"Alba Etrusca" al Museo "Claudio Faina". In mostra le pitture di Renato Ferretti

Il Comune annuncia l'arrivo della carta d'identità elettronica

Il vino è condivisione, gemellaggio tra "Wine Show" e "Due Mari WineFest"

Salto con l'asta, Eugenio Ceban (Libertas Orvieto) torna a volare ai Campionati italiani assoluti

"Il Forno" presenta "Due", il nuovo libro di Carlo Pellegrini

Riaperta al culto la chiesa parrocchiale di San Pancrazio

"Croce e delizia, signora mia", l'omaggio a Verdi di Simona Marchini

"Il Liceo Artistico non è merce politica di scambio"

Dopo "Frammenti d'un mosaicista morto dal freddo", "Inseguivo il vento pei campi"

A 12 anni dalla morte, i genitori di Luca Coscioni depositano il loro biotestamento ad Orvieto

La chiesa di San Pietro è di proprietà comunale. Grassotti: "Fatta luce dopo anni di incertezza"

"Orvieto in Danza". Prima rassegna nazionale al Teatro Mancinelli

Ferretti, Vezzosi e Bonifazi in cima alle classifiche 2017. Ricco di aspettative il 2018

Centro Congressi, incontro sul futuro del turismo congressuale a Orvieto

I tesori di Campo della Fiera in mostra in Lussemburgo

Luci spente e camminate per "M'illumino di meno 2018"

La Uil fa rete e si mobilita per i territori tagliati fuori dall'Alta Velocità