economia

PMI: al via bando per progetti d'innovazione cluster di imprese. La Giunta regionale dell'Umbria raddoppia le risorse

mercoledì 17 aprile 2013

Salgono a oltre 800mila euro le risorse che la Regione Umbria ha destinato all'attuazione dell'avviso pubblico per progetti di innovazione rivolti a "cluster" (gruppi omogenei) di imprese per l'annualità 2013. La Giunta regionale, su proposta dell'assessore allo Sviluppo economico Vincenzo Riommi, ha raddoppiato la dotazione finanziaria del bando, innalzandola dai 400mila euro iniziali ad 800mila euro, a valere sui fondi comunitari del Por-Fesr 2007-2013 dedicati alle attività di stimolo e accompagnamento all'innovazione. Allo stanziamento pubblico si uniranno i fondi privati, per un ammontare complessivo di risorse mobilitate pari a oltre 1 milione e 100mila euro. In base al bando, infatti, le imprese dei cluster i cui progetti saranno valutati ammissibili e finanziabili dovranno contribuire alla realizzazione dei progetti di innovazione per una percentuale minima del 30 per cento.

"Questo bando - ha affermato l'assessore Riommi - si inserisce nel programma delle politiche industriali regionali e, senza configurare aiuti diretti alle imprese, vuol guidare e supportare le pmi nell'intero processo dell'innovazione e nell'individuazione di progetti condivisi. Uno strumento - ha sottolineato - che riscuote gradimento e partecipazione tra le imprese umbre, come hanno dimostrato gli ottimi risultati dell'edizione 2012 del bando e l'elevato numero di domande presentate. Per questo, la Giunta regionale ha incrementato le risorse per l'attuazione del progetto messe a disposizione della società regionale Umbria Innovazione, alla quale ne è stata affidata la gestione attraverso una convenzione sottoscritta nel marzo scorso".

I soggetti destinatari sono le imprese ubicate nel territorio regionale ed operanti nei settori dell'industria, dell'artigianato, del commercio, del turismo e dei servizi.
Le imprese interessate a partecipare all'avviso per progetti di innovazione per cluster di imprese dovranno inviare la domanda ad Umbria Innovazione Scarl, Via Annio Floriano, 5 - 05100 Terni, tramite raccomandata a/r, entro il 17 maggio 2013.

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 dicembre

Auguri in versi di Buone Feste dall'Unitre Orvieto

La sabbia, amore mio

I cigni

Noi ci svegliammo piangendo

Tra democrazia e demagogia

Zambelli Orvieto sensazionale, batte Ravenna ed è prima

L'Orvietana vince col Clitunno e mantiene il passo

Lucio Dragoni è il nuovo allenatore giallorosso. "Uomo di calcio e Maestro di calcio"

Con le corde, dentro il Pozzo della Cava, per il nuovo presepe-evento: "I Quaranta Giorni"

Sisma, firmata la convenzione Regione-Comuni. Si avvia l'Ufficio speciale per la ricostruzione

Ammissione ai collegi del mondo unito, riaperto il bando selezioneper gli studenti dei Comuni colpiti dal sisma

Castello di Alviano aperto per le feste. Visite al maniero e ai musei che ospita

Uisp Orvieto Medio Tevere, elogio ai giovani ambasciatori dello sport orvietano

L'Avis dona fondi per acquistare uno scuolabus per i bambini di Preci

A Perugia incontro pubblico su fare libri e lettori

Cespuglio di more

Verso le elezioni, due candidati per la presidenza. Tre liste per il consiglio provinciale

Ascensori di Via Ripa Medici in manutenzione, navetta sostitutiva fino a venerdì

I Borghi più belli dell'Umbria discutono di temi e progetti di sviluppo turistico

Lo Sportello del Consumatore, riflessioni su presente e futuro del servizio

La TeMa si aggiudica il bando Psr per sviluppo e commercializzazione del turismo

"Capodanno in Famiglia" al Santuario dell'Amore Misericordioso

L'Università della Tuscia è il primo Ateneo statale del Lazio e il settimo del Centro Italia per la qualità della ricerca