economia

Economia: operativo il bando a sportello della Regione Umbria per contributi alle imprese per la rimozione dell’amianto, stanziati 3 milioni di euro

martedì 19 febbraio 2013

Le imprese extragricole umbre che intendono rimuovere le coperture in amianto dai tetti degli immobili destinati all'attività produttiva possono usufruire dei finanziamenti della Regione Umbria: è quanto comunica l'Assessorato regionale allo sviluppo economico rendendo noto che è operativo il bando a sportello per la concessione di contributi alle imprese interessate. Le risorse complessivamente disponibili ammontano a 3 milioni di euro.

Possono usufruire dei finanziamenti previsti dal bando a sportello - spiegano rappresentanti dell'Assessorato - tutte le imprese in possesso dei requisiti richiesti dall'avviso secondo l'ordine cronologico delle domande pervenute e fino all'esaurimento delle risorse. In particolare, al bando possono accedere tutte le imprese extragricole che intendono rimuovere le coperture in amianto dagli immobili potendo beneficiare di un contributo finalizzato alla realizzazione delle operazioni di demolizione, conferimento in discariche tramite aziende specializzate e ricostruzione della copertura degli immobili.

Il bando prevede un costo massimo ammissibile per metri quadri di superficie interessata pari a 35,00 euro con un contributo pubblico regionale del 30 per cento nel caso di piccole imprese, del 25 per cento nel caso di medie imprese e del 20 per cento nel caso di grandi imprese. Il contributo massimo erogabile per ciascuna impresa non potrĂ  eccedere i 100.000 euro.

Gli interventi saranno ammissibili a condizione che l'immobile risulti di proprietĂ  esclusiva del richiedente, ovvero che sullo stesso l'impresa richiedente sia titolare esclusiva, di contratto di locazione finanziaria, ovvero venga utilizzato dalla stessa, in maniera esclusiva, con contratto di locazione, regolarmente registrato e di durata di almeno cinque anni dalla data di fine lavori.

Le domande possono essere presentate fino ad esaurimento delle risorse stanziate con prenotazione telematica delle risorse. Ulteriori informazioni possono essere richieste al Servizio Politiche di sostegno alle imprese della Regione Umbria.

Commenta su Facebook

Accadeva il 13 dicembre

Ludovico Cherubini strepitoso a Spoleto, fa suo l'Open Regionale Assoluto di Spada Maschile

Mostra collettiva d'arte per gli studenti del Gordon College

A grande richiesta al Mancinelli torna per il sesto anno "Canto di Natale"

All'Unitus si parla di "Evoluzione delle tecnologie in ambito digitale" e "Project Management"

Promozione della lettura, sì della Regione allo schema di protocollo d'intesa con l'Associazione italiana biblioteche

"Disagio e pregiudizio minorile", convegno in sala consiliare su bullismo e violenza

Un aquilone, forse

Di fiori

Il colonnello Maurizio Napoletano alla guida del Comando militare dell'Esercito Umbria

Concerto Baratto per la Caritas. Maurizio Mastrini al Teatro degli Avvaloranti

Un'ordinanza del sindaco vieta l'accesso alla frazione di Pornello per motivi di sicurezza

Consumo di alcolici, i dati dell'indagine "Passi" nel territorio

In sala consiliare c'è il convegno su minori stranieri non accompagnati

All'Auditorium Comunale va in scena "Il Presidente, una tragica farsa"

Ussi Umbria si conferma campione d'Italia. Finale dedicata a Dante Ciliani e ai terremotati

"Natale in Musica", tutti i concerti della Scuola Comunale di Musica "Adriano Casasole"

Paolo Maurizio Talanti rappresenta il Comune di Orvieto nel consiglio direttivo di Felcos Umbria

Via le auto da Piazza della Pace, c'è la pulizia straordinaria

"Venite Adoremus". Concerto in Duomo della Corale "Vox et Jubilum"

Giornata di Studio per la Polizia Locale, tanti gli argomenti affrontati

Sei incontri per "Stare bene a scuola e a casa". Via al corso promosso da Iisacp, Orviet'Ama e Sert

Milano, troppo Milano o forse no

Elegia per una morte cattiva

Percorrevo con te una assolata

"Lazio in gioco", l'Istituto "Leonardo da Vinci" per il contrasto alla dipendenza da gioco d'azzardo

"Natale sicuro", la polizia intensifica il controllo del territorio