economia

Quadro Strategico di Valorizzazione. Una valida possibilità di rilancio della città

venerdì 20 aprile 2012
Quadro Strategico di Valorizzazione. Una valida possibilità di rilancio della città

Si è svolta giovedì 19 aprile, presso la Sala Consiliare del Comune, l'annunciata assemblea pubblica indetta dall'Ufficio di Programmazione Urbanistica per illustrare i contenuti del documento definitivo del QSV Quadro Strategico di Valorizzazione "Orvieto Porta Ovest dell'Umbria" redatto ai sensi della legge regionale 12/2008.

Si tratta - spiega l'ufficio stampa del Comune - della prevista partecipazione dopo la recente presa d'atto da parte del consiglio comunale, con la quale si da il via alla terza fase prevista dal percorso di formazione del QSV. Percorso che ora si sposta sul terreno della stipula dei protocolli d'intesa con i vari soggetti individuati come attori per l'attuazione di tale strumento al fine di per determinare le azioni concrete.

Ringraziando i partecipanti all'incontro il Sindaco Antonio Concina nell'intervento di apertura ha sottolineato "il lavoro ben fatto che è stato portato avanti e seguito con grande attenzione dall'amministrazione sin dall'inizio con gli assessori Barberani e Zazzaretta ed oggi con l'assessore Brugiotti. Oggi non più una fase generica ma la fase nella quale si concretizzano i progetti". "Il nostro territorio - ha soggiunto - ha bisogno di queste linee strategiche di orientamento su cui stimo tutti insieme lavorando in un clima sempre più auspicabile di fiducia e collaborazione reciproca, rinunciando a polemiche aprioristiche ma con una tensione finalizzata a raggiungere obiettivi condivisi, che è la condizione essenziale per costruire ogni fase di progetto".

"Sono ormai diverse sessioni di confronto che sono state create intorno al QSV - ha detto l'Assessore all'Urbanistica Leonardo Brugiotti - strumento in continuo adeguamento e che rappresenta un altro dei valori aggiunti che l'Amministrazione comunale sta approntando per contribuire a rimettere ordine nella città. Arredo e decoro urbano sono un ulteriore aspetto del progetto QSV finalizzato anch'esso a restituire una connotazione dignitosa ad un centro storico unico al mondo dove c'è una elevata concentrazione di monumenti davvero belli. Pertanto l'intero tessuto urbano deve essere adeguato e considerato a questa prospettiva".

Il City manager Rocco Olivadese aprendo la "riunione operativa" ha ricordato che "ogni fase degli incontri di preparazione del QSV è disponibile sui report scaricabili dal sito internet del Comune, in quanto essendo un strategico il QSV è partecipato e condiviso va favorita la tracciabilità del processo. Il percorso del QSV, infatti, si interfaccia con numerosi attori che partecipano a questo incontro. Il QSV è una delle migliori leggi fatte in Umbria in quanto analizza in maniera multisettoriale i centri storici. Vale a dire non solo dal punto di vista urbanistico, ma da molti altri punti di vista: economico, demografico, ecc. Uno strumento condiviso con categorie e cittadini".

"Il documento definitivo è il punto d'arrivo dell'idea guida 'Orvieto Porta Ovest dell'Umbria' ma è anche il punto di partenza su quegli aspetti che sono stati meglio focalizzati. Ad esempio, per anni si è detto che ad Orvieto c'era una patrimonio edilizio inutilizzato. Allora abbiamo cercato di quantificare questo patrimonio vuoto, per capire come poter riportare la gente nel centro storico abbassando l'età media che è di 49 anni, almeno a 46 anni. Dalla preziosa collaborazione di Poste Italiane di Orvieto ed integrando i dati in nostro possesso è stato possibile stabilire che il 25% del patrimonio della rupe è inutilizzato Di qui l'esigenza di incentivare i giovani a venire ad abitare nel centro storico attraverso politiche di accesso ai mutui. In tal senso si sta mettendo a punto, infine, un Protocollo d'Intesa con la Cassa di Risparmio di Orvieto che a settembre 2010 aveva offerto un plafond di 5 milioni di euro in prodotti bancari rivolto ai privati e agli operatori economici. Si tratta di finanziamenti divisi per categorie di intervento (acquisito, recupero/ristrutturazione di immobili nel centro storico e opere finalizzate all'abbattimento delle barriere architettoniche). Ovvero mutui ipotecari di cui è stata definita la durata, il tasso agevolato e la sua possibile variazione minima. Prodotti predisposti per nel centro storico i residenti e le attività produttive".

"Altri aspetti emersi dal QSV sono quelli che riguardano il miglioramento della qualità della città non solo per i turisti ma anche per i residenti. E poi il centro commerciale naturale che significa mettere in atto azioni per migliorare l'offerta commerciale del centro storico. In questo senso stiamo ragionando sul protocollo d'intesa tra Associazioni / Comune, frutto dei tavoli di riunione già aperti con le categorie economiche. Gli interlocutori sono la Giunta e il Consiglio Comunale ma nella messa a punto del QSV un apporto significativo è giunto anche dal comitato ristretto dei servizi comunali. L'esperienza di costruzione del QSV in tre anni di lavoro ci ha portato però a cercare ed incontrare tutti gli interlocutori. Così, a conclusione di questa prima fase di analisi, abbiano notato che nella città manca un progetto unico e un soggetto unico che possa promuoverla cercando risorse e programmando gli interventi per un certo numero di anni. E' anch'esso un elemento su cui riflettere.

Da ultimo il nostro Comune è stato scelto dalla Regione Umbria per la sperimentazione dei percorsi urbani che si svolge su piattaforma Google Maps; questo è utile per l'organizzazione e gestione del portale 'Itinerari Urbani' allo scopo di poter visualizzare gli itinerari per tappe e servizi. Il sito avrà l'obiettivo di dare maggiore visibilità ad Orvieto. Sarà pensato dal Liceo Artistico e dovrà deve essere riempito dei contenuti dinamici che saranno stabiliti dal Comune secondo gli obiettivi concordati del QSV".

Il dettaglio dei vari aspetti operativi del QSV sono consultabili a questo indirizzo.

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 marzo

"Giornate FAI di Primavera". Nel segno di Ippolito Scalza, la 25esima edizione

Tornano a splendere i dipinti delle chiese di S.Giovanni Battista e S.Caterina d'Alessandria

A Ficulle, visita alla Chiesa di Santa Maria Nuova ed eventi collaterali

"Festa dell'Iscrizione" in musica per l'Associazione Ex Alunni del Liceo Classico "Gualterio"

Per la Zambelli Orvieto, c'è l’appuntamento interno col Cesena

Nando Mismetti eletto presidente Upi Umbria dall'assemblea generale

"Camminare per conoscerci", il Comune presenta il calendario delle iniziative Trekking e Nordic Walking 2017

Provincia, mobilitazione no tagli: "Solo 500 euro per ogni scuola, sicurezza a rischio"

Informazioni sulle chiusure della circolazione per la gara podistica

73esimo anniversario dell'Eccidio di Camorena, il programma delle celebrazioni

Parlamento Europeo a Norcia. Marini: "Gesto concreto vicinanza a popolazioni colpite”

"Terra di Confine 2013", ed è subito magia. Domenica di degustazione alla Tenuta Vitalonga

"Cara Radio...sfiorami la mano". Al Mancinelli la coproduzione di Filarmonica, Scuola di Musica e TeMa

"Insieme a te non ci sto più". Al Teatro Spazio Fabbrica, il quintetto di Marco Morandi

Foto di una madre

Te la dò io, l'Euro

Tra Arpa e Confindustria Umbria si rinnova il dialogo sulle tematiche ambientali

Post-sisma, misure urgenti per l'intero comparto turistico

Orvieto incontra Jack Sintini. "La forza e il coraggio dello sport nelle avversità della vita"

Orvietana al Muzi, con il Cannara è il momento della verità

Moria di pesci in concomitanza con la piena. "Salviamo il lago di Corbara"

Rifacimento della segnaletica stradale, via alla seconda fase

"Per...Altro". Convegno AUCC e rappresentazione teatrale al Santa Cristina

Gli allievi dell'Alberghiero visitano Falesco e Museo delle Scienze Agroalimentari

Musical a Porta d'Orvieto, arriva "Las Aventuras de Luna"

Giuseppina Mellace presenta il libro "Delitti e stragi dell'Italia fascista dal 1922 al 1945"

Il Liceo Artistico va a scuola di benessere. Fra orti sinergici, laboratori integrati e Zen

Intorno alla Rupe cresce l'economia della Grande muraglia, in molti vogliono vendere ai cinesi

Bambini sotto shock per l’attentato. Come aiutarli?

Urla, polemiche e promesse: dibattito e voto in Regione su Le Crete

A Collevalenza la 34esima rappresentazione della Via Crucis

Pasqua a Lugnano in Teverina, tutti gli appuntamenti

Politica dei rifiuti o degli assensi?

Azienda Usl Umbria 2, nessuna riduzione o sospensione dei servizi durante le festività pasquali

Controlli rafforzati per il ponte di Pasqua. Arresti, denunce e allontanamenti

Anche la sezione primavera "L'Altalena" all'Ovo Pinto di Civitella del Lago

Psr Umbria 2014-2020: oltre 48milioni di euro per sviluppo locale

Maxi-concorso regione, prova preselettiva tra i 31.909 candidati

Mettere un freno all'accattonaggio, la Lega Nord chiede maggiori controlli

Partito il ciclo di conferenze su Bartolomeo di Alviano

Elisabetta Antonini e Marcella Carboni al Tuscia in Jazz con il loro progetto Nuance

72 anni fa l'eccidio dei Sette Martiri di Camorena, Orvieto li ricorda così

Anas: 4,5 milioni di euro in tre anni per la manutenzione ordinaria delle strade statali dell'Umbria

"Appendere...ad Arte". Mostra nell'ex chiesa di San Giacomo Maggiore

Servizio interforze per contrastare micro-criminalità, commercio abusivo e accattonaggio molesto

Anche la Cia è contraria all'ampliamento della discarica: "La Regione riveda le sue posizioni"

Pizze di Pasqua, i premiati della 14esima edizione. Degustazioni e solidarietà

Eccidio di Camorena, le iniziative del Centro di documentazione popolare

Geotermia e biomasse, il consiglio comunale dice no

Ripartire dall'olivicoltura per promuovere il territorio

Puc 3. Sì della giunta ai bandi per interventi di edilizia residenziale e attività produttive

"Netland". Alla sala polivalente, c'è l'assemblea informativa sul Puc 3

Al Teatro dei Rustici la Compagnia "Un Sacco DiVersi" presenta "Come d'autunno"

I pendolari di Orte pronti a manifestare contro la soppressione dell'Ic 598

I Porti della Teverina. Al Teatro dei Calanchi di Lubriano "I nuovi lineamenti delle mafie"

Dopo Fabio Bistoncini, il Cenacolo del Csco propone un incontro sull'educazione finanziaria

Lo Sportello d'Ascolto Integrato lancia una campagna di sensibilizzazione contro lo stalking

Energia elettrica interrotta. Restyling delle cabine Enel in località Padella e Poggente

Biomasse. Terzino replica al comitato e annuncia un incontro con i sindaci dell'alto Orvietano

"Con i cittadini per Castel Giorgio": "Lo chiedevamo da più di due anni"

"Prima di tutto Castel Giorgio": "Salvaguardia del territorio e mancanza di condivisione delle scelte amministrative"

Orvieto dice sì al Centro di ricerca e formazione per la salute e l'alimentazione

Lavezzini Parma vs Azzurra Ceprini Orvieto: 64 a 55. Mercoledì a Cagliari e sabato si chiude a Porano contro Umbertide.

Chi è chi. Antonio Amatulli, tecnico esperto ma soprattutto amico vero di Azzurra

Quando il destino si diverte ad intrecciare un'esistenza con un territorio

Al San Giovanni presentazione del Progetto Farsiccia e Consumer Test

L'Orvieto Basket fa 2 su 2, battuto anche Rieti

Sei patenti ritirate dai carabinieri per abuso di alcool e droga

Torna l'iniziativa "L'insalata della nonna" dedicato alle erbe spontanee mangerecce

Eolico sul Peglia. La Provincia replica a De Sio: "Nessuna norma elusa"

Catena di solidarietà dei dipendenti Enel per donare il sangue

Con la rassegna "Amarcord" la Montegabbione del passato rivive nei filmati amatoriali

Preadottato il nuovo calendario venatorio. Si parte il 2 settembre

"Primavera e poesia" al Caffè del Teatro con i Lettori Portatili

Al Mancinelli per "Visioni di futuro" Pannelli e Tagliabue portano in scena "A slow air"

Itw Lkw accanto a Legambiente e Kyoto Club per discutere di geotermia come sviluppo

Falsa inaugurazione? Luciani (Identità e Territorio) interroga la giunta sulla nuova sala operatoria

Il business dell'oro rubato fruttava 4 milioni l'anno. Manette anche nell'Orvietano