economia

Approvata la disciplinare DOC per i vini bianchi "Lago di Corbara". Nasce il "Vermentino"

martedì 24 maggio 2011
Approvata la disciplinare DOC per i vini bianchi "Lago di Corbara". Nasce il "Vermentino"

Il Ministero delle Politiche Agricole ed Ambientali ha recentemente approvato la modifica del Disciplinare della DOC Lago di Corbara, introducendo così la possibilità di produrre vini bianchi DOC, oltre ai già contemplati e rinomati rossi. Tale decisione, presa in considerazione dell'alta vocazione viticola di questa meravigliosa area umbra, ha permesso al Consorzio Lago di Corbara DOC di delimitare una particolare zona di eccellenza di vini bianchi attorno al Lago di Corbara, gia zona storica dell'Orvieto Classico.

"La nuova DOC bianca, - spiega Niccolò Barberani, presidente del Consorzio, - sarà prodotta con vini da uvaggio Grechetto, uva principe del nostro comprensorio e Sauvignon Blanc, inserito giustamente in quanto uva ormai tipica della zona. E' stata in oltre introdotta la possibilità di produrre vini DOC da monovitigno, tra i quali spicca la varietà Vermentino, da sempre nei nostri territori e recentemente riscoperta e molto apprezzata."

"Nasce quindi, - continua Barberani, - la DOC Lago di Corbara "Vermentino", con il giusto riconoscimento del Ministero per la grande vocazione della nostra zona per questo vitigno che da epoca medioevale e' coltivata nelle nostre terre. Si tratta di una nuova opportunità per le aziende del nostro consorzio di confermare le eccellenze tipiche del territorio sui diversi mercati."

Le aziende che fanno parte attualmente del Consorzio Lago di Corbara sono: Barberani, Castello di Corbara, Decugnano dei Barbi, Falesco e Fattoria di Salviano.

Commenta su Facebook