economia

Radio Call Service: l'assessore Barberani conferma la volontà dell'azienda di restare a Orvieto

venerdì 14 gennaio 2011
Radio Call Service: l'assessore Barberani conferma la volontà dell'azienda di restare a Orvieto

Sulla vicenda Radio Call Service arrivano le prime rassicurazioni da parte dell'assessore Antonio Barberani che segue con particolare attenzione la questione.

All'indomani dell'incontro con i rappresentanti delle organizzazioni sindacali e della proprietà dell'azienda Radio Call Service, svoltosi presso l'Assessorato regionale allo Sviluppo economico alla presenza dell'assessore regionale Gianluca Rossi e degli assessori provinciale e comunale Domenico Rosati e Antonio Barberani quest'ultimo infatti commenta: "quella promossa dall'assessore regionale è stata una riunione molto interessante in cui gli sforzi delle Istituzioni e delle parti sociali hanno trovato riscontri positivi nelle prospettive dell'azienda Radio Call Service. L'azienda ha in mano commesse di livello nazionale che intende gestire ad Orvieto, recuperando le unità lavorative attualmente in cassa integrazione con una significativo implemento di personale aggiuntivo".

"La stessa localizzazione della sede presso il Borgo, dove l'azienda ha già effettuato un sopralluogo - aggiunge l'Assessore - conferma la volontà di continuare questa esperienza a Orvieto da parte di Radio Call Service. Da parte mia continuerò a seguire con attenzione e affetto le vicende di queste lavoratrici nella speranza di una rapida soluzione".

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 gennaio