economia

Il Gruppo Italiano Vini continuerà ad investire a Orvieto e a promuovere lo storico marchio "BIGI"

sabato 12 dicembre 2009

Lo scorso 30 novembre, presso la Cantina BIGI di Orvieto, la Direzione del Gruppo Italiano Vini ha incontrato la RSU, assistita dalle Segreterie Provinciali di FLAI/CGIL, FAI/CISL e UILA/UIL.
Nel corso dell'incontro, - come si legge in un comunicato diffuso dalla direzione, - l'azienda ha dato puntuali notizie riguardo agli importanti investimenti effettuati negli ultimi anni per quanto riguarda la BIGI.
Innanzi tutto l'acquisizione dell'azienda agricola denominata Pian del Cerro, a cavallo dei comuni di Allerona e Ficulle, ad un'altezza media di 300 metri sul livello del mare, dove, in questi ultimi anni, il Gruppo italiano Vini ha impiantato 55 ettari di vigneto per la produzione di Orvieto Classico di qualità.


Nel comunicato si spiega che è stato rifatto l'impianto di pigiatura, sostituendo le vecchie con nuove presse, acquistando le migliori attrezzature offerte dal mercato. È stato automatizzato il sistema di convogliamento dei mosti e quello di lavaggio degli impianti, cosa che, oltre a fornire sempre maggiori garanzie igieniche, riduce nel contempo in maniera significativa la fatica richiesta agli operatori.
Infine è stata realizzata la completa ristrutturazione degli uffici dello stabilimento di Ponte Giulio che ora si presentano davvero accoglienti, confortevoli e razionali.
Va da sé, - comunica la direzione della azienda, - che tale massiccio piano di investimenti, da solo, rappresenta la prova più tangibile della volontà del Gruppo Italiano Vini di continuare ad operare e a consolidare la sua presenza nel territorio orvietano.


Per l'azienda è stata anche l'occasione per confermare il preciso intendimento di proseguire la strada da sempre intrapresa (che è poi la "mission" aziendale) della politica della qualità e della salvaguardia dei marchi e delle produzioni tipiche del territorio. Ciò comporta il mantenimento all'interno dell'azienda dell'intero ciclo produttivo, dalla coltivazione del vigneto, alla raccolta, alla vinificazione, all'affinamento dei vini ed al loro imbottigliamento, per finire con la loro commercializzazione, a garanzia del rispetto dell'identità storica della cantina BIGI e della sua stretta relazione con il territorio e con i consorzi di tutela.
La Rappresentanza dei lavoratori e le Organizzazioni Sindacali hanno preso atto con soddisfazione della conferma dell'impegno produttivo da parte dell'azienda e nel contempo hanno compreso le ragioni che inducono l'azienda, in un periodo difficile, come l'attuale, per il mondo dell'economia e delle imprese, a mettere in atto alcuni limitati interventi che consentiranno, in una situazione di stagnazione dei mercati, di tenere i costi sotto controllo.


A tal fine sono già stati individuati alcuni strumenti che sarà opportuno verificare ed approfondire prima di essere messi in atto.
Dalle parole dei rappresentati delle Organizzazioni Sindacali è anche emerso come il marchio BIGI sia, negli anni, progressivamente riuscito a dare un'immagine corrispondente all'indiscussa qualità dei vini che produce e come la presenza BIGI nella ristorazione del territorio sia così capillare da identificare sempre più il marchio con il territorio stesso.
Particolarmente significative ed apprezzate da tutti i presenti sono state le parole di un operaio, rappresentante sindacale, che ha voluto sottolineare con autentica passione l'attaccamento di tutti i lavoratori all'azienda, alla sua storia e ai valori che tale storia esprime.

 

 

 

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 gennaio

"Più o meno alle tre" con i Lettori Portatili. Andrej Longo presenta "L'altra madre"

Sabato 28 gennaio casting per il nuovo film di Alice Rohrwacher

Nello scavo della piramide di via Ripa Medici ritrovato il cibo degli Etruschi

Corso di Sociocrazia con Pierre Houben all'Auditorium

Orvieto, Via del Corso

L'Orvietana Rugby vince ancora al De Martino

Olimpieri (IeT): "Con Germani il Comune torna a privatizzare"

Prima seduta del nuovo Consiglio Provinciale, convalida degli eletti e giuramento del presidente

Ad aprile torna la Coppa degli Etruschi

Fabrizio Bentivoglio porta "L'ora di ricevimento" al Teatro Comunale di Todi

Imprese Creative, a disposizione 2,8 milioni di euro. Illustrati i criteri del primo bando regionale

Oltre 400 richieste in due mesi nei punti informativi di Sii, Ati e Assoconsumatori

Promozione turistica, l'Umbria presente per la prima volta all'Holiday World di Dublino

Atletica Libertas Orvieto, tanti gli eventi e le manifestazioni in arrivo nel 2017

Seduta plenaria della Pro Loco per l'approvazione dei bilanci

Prima seduta del consiglio comunale. In quindici punti l'ordine del giorno

Al Teatro Santa Cristina, il recital "...ed ora sono nel vento..."

Sisma, si riunisce comitato istituzionale. Marini: "Massimo supporto a sindaci dall'ufficio speciale ricostruzione"

Studenti in Comune per presentare "Testimoni della Memoria. Il nostro viaggio in Polonia"

Linea ferroviaria Orte-Foligno-Perugia, ripristinate due fermate

Cena a base di solidarietà. Serata speciale organizzata dai ragazzi dell'Oratorio San Filippo Neri e dagli studenti dell'Alberghiero

Donne vittime di violenza, in Regione firmato il protocollo per l'inserimento lavorativo e sociale

Sottoscritto il protocollo d'intesa tra Perugia e Orvieto per l'iscrizione delle Città Etrusche al Patrimonio Unesco

Al Teatro Boni va in scena "L'istruttoria" di Peter Weiss

"Viaggio nell'Operetta". Seconda tappa con Katia Ricciarelli e Andrea Binetti

Iaia Forte al Teatro Boni con "Tony Pagoda. Ritorno in Italia"

Benedizione dei Trattori a Ciconia. Gli agricoltori offrono il frutto del loro lavoro

"Comunicare speranza e fiducia nel nostro tempo". Il vescovo incontra i giornalisti per S.Francesco di Sales

Incontro su "La persecuzione in Europa e i suoi effetti anche a San Venanzo"

Uisp, la squadra Umbria Nuoto master cresce

Meteo

mercoledì 24 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento

--

--

--

--

--

--

15:00 11.8ºC 70% buona direzione vento
21:00 4.5ºC 93% buona direzione vento
giovedì 25 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 5.8ºC 90% buona direzione vento
15:00 10.5ºC 72% buona direzione vento
21:00 3.7ºC 97% buona direzione vento
venerdì 26 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 6.4ºC 93% buona direzione vento
15:00 9.3ºC 86% buona direzione vento
21:00 7.3ºC 93% buona direzione vento
sabato 27 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.3ºC 85% buona direzione vento
15:00 11.0ºC 76% buona direzione vento
21:00 8.4ºC 89% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni