economia

Confcommercio e Lingua Sì portano Orvieto in Giappone

giovedì 16 ottobre 2008
Grazie a un’idea promossa da Piero Salituri di Lingua Si, sposata dal Presidente della Confcommercio Orvieto Giuseppe Santi e patrocinata dall’Assessorato al Turismo di Orvieto Giuseppe Della Fina, si intende realizzare un'azione di marketing promozionale in Oriente. Nella cornice della VIII settimana della Lingua Italiana nel Mondo, la Fiera dello Studio in Italia, che si terrà a Tokyo in Giappone nei giorni 25 e 26 di ottobre e che rappresenta un evento promozionale per il mercato turistico giapponese, Confcommercio parteciperà delegando Piero Salituri per la promozione della città di Orvieto e del suo territorio anche attraverso la degustazione di vini e prodotti tipici dell’enogastronomia locale. Un’occasione per far conoscere Orvieto ad est e inserirla in un circuito turistico ricettivo che può presentare buone potenzialità per il territorio. Confcommercio e Lingua Si hanno creduto fortemente in questa iniziativa finanziandola con investimenti economici al fine di muoversi in modo costruttivo per la città, per portare nuovi arrivi attraverso una promozione diretta, portando prodotti tipici del comprensorio e realizzando degustazioni enogastronomiche. L’evento si svolgerà presso l’Istituto Italiano di Cultura di Tokyo che per l’occasione aprirà le porte agli addetti del settore turistico, tour operator, agenzie giapponesi, ai giornalisti e soprattutto al pubblico. Parteciperà l’ENIT (Ente Nazionale Italiano del Turismo) di Tokyio che si occuperà di invitare tour operator e giornalisti interessati alla promozione di Orvieto. L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Orvieto Assessorato al Turismo che ha contribuito con l’invio di materiale promozionale sulla città presso l’Istituto Italiano di Cultura. La promozione avverrà non solo a Tokio ma anche a Kyoto attraverso una permanenza di ben 7 giorni (dal 20 al 27 ottobre) tutti dedicati a rinforzare l’immagine orvietana e renderla appetibile e conosciuta. A Tokyo in particolare, l’evento sarà fortemente caratterizzato dalla presenza orvietana non solo con uno stand alla fiera nelle due giornate, ma anche con un intero pomeriggio (venerdì 24 ottobre) dedicato alla Urbs Vetus presso la sala Giacomo Puccini dell’Istituto Italiano di Cultura. Al termine è previsto un concerto e una degustazione dei prodotti tipici orvietani, i cantucci del Vapoforno di Iliana Corradini e i vini della cantina Cardeto. “E’ la prima volta che la città di Orvieto ha una visibilità cosi forte in Giappone- dichiara Giuseppe Santi Presidente della Confcommercio - con due presentazioni in due differenti città (Tokyo e Kyoto). Questa rappresenta una grande opportunità per il nostro territorio”. Dopo l’Australia (con un grande successo a livello promozionale e con la partecipazione di Rai International) Confcommercio, attraverso Lingua Sì continua la promozione della città di Orvieto. Si sta studiando un piano strategico per il 2009 che prevede la presenza e la promozione della città in altri paesi stranieri. Già a Novembre del 2008 è previsto un viaggio esplorativo in Austria dove sono previsti degli incontri con le scuole pubbliche austriache, l’Istituto Italiano di Cultura e tour operator. Inoltre a novembre arriverà in Orvieto un grande tour operator Austro-Americano specializzato in programmi studio per scuole americane ed europee ed interessato ad aprire un filone in Italia (organizza viaggi in Europa per 500 college) ed Orvieto potrebbe diventare meta per alcune di questi college. Di seguito un piano degli impegni della settimana giapponese. Attività previste (da lunedì 20 a lunedì 27 ottobre): Da lunedì 20 a giovedì 23 Incontri con varie università, scuole e agenzie giapponesi a Tokyo e Nagoya. Venerdì 24 Presentazione presso l’Istituto Italiano di Cultura di Tokyo della città di Orvieto al quale parteciperanno tour operator e giornalisti. A fine presentazione è previsto un concerto e degustazione dei prodotti tipici orvietani. Sabato 25 e Domenica 26 Spazio espositivo stand con tavolo alla Fiera dello Studio in Italia che si terrà presso l’Istituto Italiano di Cultura di Tokyo. E’ prevista una grande affluenza di pubblico. Lunedì 27 ottobre Presentazione della città di Orvieto presso l’Istituto Italiano di Cultura di Kyoto al quale parteciperanno tour operator e giornalisti.

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 gennaio