economia

Mostra del Pintoricchio: successo della presentazione a Parigi

giovedì 15 novembre 2007
Il sontuoso salone d'Onore del Presidente del Senato francese al Palais du Luxembourg, gremito di giornalisti e ospiti, ha fatto da scenario ieri a Parigi alla conferenza di presentazione della mostra del Pintoricchio che si terr a Perugia e Spello dal 2 febbraio al 29 giugno 2008. E stato questo lultimo evento di Umbria: Atelier d'Art et Nature, serie di appuntamenti coordinati dall'Agenzia di Promozione Turistica dell'Umbria dal 7 al 14 novembre nella capitale francese per promuovere il territorio e le bellezze dell'Umbria in occasione della programmazione al Teatro dellOdon di Parigi degli spettacoli Moby Dick e La cena de le ceneri prodotti dal Teatro Stabile dellUmbria. Presente alliniziativa una delegazione umbra composta da Stefano Cimicchi, amministratore unico dell'Apt Umbria, l'assessore regionale alla Cultura Silvano Rometti, il sindaco di Spello Sandro Vitali, Tiziana Biganti, direttrice della Galleria Nazionale dell'Umbria e per la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, il maggiore finanziatore della mostra, il segretario Giuliano Masciarri, il consigliere Mario Bellucci e lo storico dell'arte Francesco Federico Mancini. Ospite assoluto dell'evento, la Madonna con Bambino del Pintoricchio, che stata esposta nel salone della Presidenza, sotto lo sguardo ammirato di tutti i presenti. La tavola, che ha una storia singolare, stata recentemente acquistata a un'asta pubblica dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, dopo oltre un secolo di permanenza fuori dall'Italia, e riportata al suo originario splendore grazie a un accurato restauro. La conferenza, coordinata da Patrizia Nitti, stata aperta da Yves Marek, consigliere per gli affari esteri e per la cultura del Senato francese, che ha portato il saluto della Presidenza del Senato e parlato dellimportanza di collaborazioni internazionali tra Umbria e Francia. Stefano Cimicchi nel suo intervento ha ribadito il legame storico e culturale che esiste da secoli tra Umbria e Francia e, sottolineando la grande attenzione dell'Apt per il mercato francese, ha annunciato un programma pluriennale di azioni che l'Agenzia svilupper in Francia per intensificare gli scambi culturali e favorire il turismo francese verso l'Umbria. Siamo molto onorati di essere qui e crediamo che quando veniamo a Parigi dobbiamo portare il meglio di noi ha detto lassessore regionale Rometti - In Umbria: Atelier d'Art et Nature abbiamo portato il meglio che oggi l'Umbria pu offrire in arte, natura, cultura, eccellenze. L'Umbria cerca di preservare il patrimonio naturale che ha ispirato artisti come il Pintoricchio e di salvaguardare il patrimonio architettonico e artistico, quei luoghi dello spirito che hanno ispirato San Francesco, Santa Chiara, Santa Rita e molti altri. Ringraziamo per l'aiuto che ci hanno dato a realizzare queste giornate di promozione a Parigi l'Ambasciata Italiana, l'Istituto Italiano di Cultura a Parigi, la Maison d'Italie, l'Enit, e il Senato Francese e vi invitiamo a venire in Umbria a visitare i numerosi itinerari che sono organizzati attorno alla mostra e che vi faranno scoprire la regione. Alla conferenza hanno partecipato, con grande interesse, trenta giornalisti delle testate francesi pi importanti, quotidiani e magazine di arte e turismo culturale.

Commenta su Facebook

Accadeva il 26 maggio

L'Alta Tuscia riscopre i gioielli. Invito a Civita, Palazzo Monaldeschi e la Serpara

Due ori e tre bronzi per la Scuola Keikenkai al 2° Campionato Europeo di Karate Iku

Staffetta dei Quartieri. All'ombra del Duomo si corre la 51esima edizione

La Zambelli Orvieto si ferma sul più bello col Casal De' Pazzi

"Focus on pain" a Palazzo Alemanni. Seconda edizione per il congresso medico

Piazza del Popolo, parcheggi a disco orario non più a pagamento

"L'Eucarestia nell'arte cristiana". Conferenza Rotary in Duomo

Corso da tecnico audio e corso di informatica musicale al "Tuscia in Jazz 2016"

Alla Galleria Falzacappa Benci di passaggio i pellegrini di Giorgio Pulselli

A Guardea ed Alviano le musiche di Piovani e Morricone per il Concerto di Primavera

"Basta un Sì per cambiare l'Italia". Incontro a Sferracavallo con Luca Castelli

La Kansas State University sempre più presente sul territorio orvietano

Legambiente denuncia gravi profili di illegittimità del calendario venatorio

Il Coro degli Alpini dei Monti Lessini in concerto

Filippo Orsini relaziona su "Bartolomeo d'Alviano, Todi e l'Umbria tra XV e XVI secolo"

"Una buona stagione per l'Italia. Idee e proposte per la ricostruzione del Paese e dell'Europa"

Alla scuola Frezzolini di Sferracavallo s'inaugura la biblioteca "Sheradzade"

Nasce l'Albo sostenitori "Orvieto Cittaslow". Ecco da chi è composta la commissione

Divieto di pesca per consumo alimentare sul Paglia, scatta l'ordinanza del sindaco

"Etruschi 3D". Presentata la mostra multimediale curata dall'Associazione Historia

Che cos'è "Etruschi 3D"