economia

La qualità globale contro i fenomeni di inciviltà sul lavoro. Dal 2006 la CGIL impegnata con la campagna al lavoro sommerso 'Il Rosso contro il Nero'

lunedì 21 maggio 2007
di Maria Rita Paggio, Camera del Lavoro di Orvieto
Anche Orvieto si scopre terra di Lavoro nero e di condizioni di vita e di lavoro così pesanti che parlare di schiavitù non è forse esagerato; la notizia del blitz della Guardia di Finanza in un capannone a Fabro lascia sgomenti, in fondo ci sentiamo, pur fra i mille problemi, un' isola felice almeno rispetto ai mali tipici delle grandi aree metropolitane, e invece scopriamo che anche nel nostro territorio c’è un sentimento insicurezza trasversale che riguarda tutti, donne e uomini, giovani e anziani, ed è la cronaca sempre più spesso a riportarci alla dura realtà. Una realtà che ci parla di droga e tossicodipendenza, di furti e aggressioni non più occasionali, di lavoro precario e bassi salari, di tanti incidenti nei luoghi di lavoro, di un sistema produttivo frammentato e poco competitivo ma anche di un territorio ricco di risorse ambientali, storioco-artistiche e culturali come pochi, dove molti scelgono di venire a vivere, di un patrimonio di competenze ampio e qualificato, di settori dell’economia che puntano sull’eccellenza, almeno produttiva. Dopo la crisi e la chiusura della Azienda M.C.O., (storica azienda industriale del settore tessile più nota come ex Mabro ed ex Lanerossi) forte è stato il timore delle lavoratrici, delle O.O.S.S. e delle Istituzioni che questa dismissione coincidesse con la fine di un pezzo fondamentale del nostro piccolo comparto manifatturiero territoriale, che aveva continuamente perso pezzi sotto il peso della concorrenza negli anni ’90, ed invece, a partire dalla presenza di un bacino di 80 lavoratrici con alta professionalità, due ditte hanno deciso di reinvestire nel settore puntando sulla produzioni di capi di alta e altissima qualità. Una scelta importante che va sostenuta e accompagnata favorendo la costruzione di una filiera del tessile di qualità; un concetto di qualità che va declinato non solo nel prodotto ma anche nella qualità dei servizi offerti alle imprese e soprattutto nella qualità del lavoro. E’ su questo concetto di qualità globale che dovremmo misurarci tutti, imprese, istituzioni, O.O.S.S. e forze politiche per offrire, nei fatti, ai cittadini del nostro territorio condizioni di vita e di lavoro migliori e per respingere con l’agire concreto quei fenomeni di allarme sociale e di inciviltà che rischiano di farci partecipare ai processi di globalizzazione nel modo peggiore. La CGIL ha lanciato nel 2006 la campagna nazionale “Il Rosso contro il Nero”, una campagna di contrasto al lavoro nero, irregolare e sommerso partendo dall’assunto che il lavoro nero priva milioni di uomini e donne dei loro diritti fondamentali, rende più insicura e precaria la vita dei lavoratori, italiani e stranieri, ed è la negazione di ogni idea di sviluppo, di qualità, di democrazia, di uguaglianza reale. Insieme a Cisl e Uil è stata presentata una piattaforma unitaria in 10 punti, nella quale si definisce come strategica una politica di premialità e di sviluppo, con meccanismi di valorizzazione degli elementi di qualità del sistema produttivo e con sistemi di sostegno per quelle imprese che decidano di emergere e – nel medio periodo – qualificare la propria produzione. Al contempo si ritiene fondamentale un’opera di maggiore controllo e repressione per chi intende permanere in uno stato di illegalità. Gli interventi previsti in finanziaria e la redazione del nuovo Testo Unico in materia di lavoro tuttora in corso, l’aumento del personale dei servizi ispettivi sono strumenti importanti ma non sufficienti, cosi importanti sono gli accordi regionali sul Durc e provinciale sugli Appalti recentemente siglati, ma è necessario innanzitutto un clima nuovo di consapevolezza diffusa, una mobilitazione sociale che non solo esprima indignazione, che pure sarebbe utile e necessaria, di fronte a fatti come quello dei cinesi chiusi a vivere e lavorare nel capannone di Fabro, ma che sia in grado di respingere ogni forma di sfruttamento e di segregazione sociale. Se vogliamo veramente guardare ad un futuro delle opportunità e alla difesa dei diritti fondamentali della persona umana non dobbiamo mettere la testa sotto la sabbia o limitarci a leggere le statistiche ufficiali e lasciare che si creino due società parallele, come purtroppo esistono in tante parti del nostro paese; oggi qui non è ancora così, dobbiamo impedire che succeda! Anche recentemente la Flai CGIL ha denunciato per bocca del suo Segretario Generale, Antonio Mattioli, le condizioni disumane in cui vivono i lavoratori, immigrati regolari, impiegati nella Serre di San Nicola di Varco; con il loro lavoro producono prodotti di qualità per la catena del fresco ma certo di qualità non sono le loro condizioni di vita!, Dobbiamo agire concretamente perché una terra di tradizioni civili e di solidarietà come la nostra non possa essere terreno di conquista per chi pensa di fare impresa in questo modo, è necessario favorire quelle imprese piccole o grandi che accettano il confronto con le parti sociali, che non disincentivano la rappresentanza sindacale dei propri dipendenti, che non vedono nel sindacato un nemico ma una controparte, magari esigente ma mai disfattista, perché è chiaro che un impresa efficiente e competitiva è anche un interesse dei lavoratori. Lo abbiamo chiesto come CGIL, CISL e UIL alle Istituzioni per quanto attiene a quel livello decisionale, ma lo chiediamo agli imprenditori; è urgente aprire un confronto, magari difficile, ma necessario di contrattazione territoriale con le imprese per far emergere e favorire la regolarizzazione del lavoro nero o irregolare ma anche per contribuire a costruire insieme il futuro economico e sociale di questo territorio.

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 giugno

Chiusura dell'ospedale, si attende la decisione del Tar dell'Umbria

L'Unitre di Orvieto ringrazia l'ingegnere Gianluca Polegri

PCI: "Ancora prognosi riservata per la nostra sanità"

Riapre la piscina comunale di Castel Viscardo - Pianlungo

"La Compagnia dei Naturali", il laboratorio integrato per bambini e giovanissimi che fabbrica amicizie, invenzioni ed emozioni

Scale mobili rotte il giorno del Corpus Domini. Olimpieri (IeT): "Altra figuraccia!"

Michele Fattorini primo a "Lo Spino"

Geotermia, documento della Rete Nogesi sulla zonizzazione toscana: "Tutto da rifare!"

Apertura serale all'Orto Botanico "Angelo Rambelli"

Sentieri

La notte delle streghe all'Osteria da Shakespeare

Non è "cosa buona e giusta" che la politica si profitti del popolo

Comitato Risparmiatori

"Ludi alla Fortezza", Templari al Palazzo dei Sette

"Africa in Piazza". Musica, cucina e solidarietà a favore dell'Etiopia

"Sì, sono amareggiato e dispiaciuto. È difficile lavorare con voi"

Torneo dei Quartieri di Basket "Corrado Spatola", le novità dell'ottava edizione

La Fondazione Centro Studi "Città di Orvieto" presenta consuntivo 2016 e primi risultati semestre 2017

Profumi e colori sul lago per la 17esima edizione della "Festa delle Ortensie"

52esima "Staffetta dei Quartieri", settima vittoria per l'Olmo. I biglietti estratti

Corpus Domini, in archivio tra luci e ombre l'edizione 2017

"In caso di perdita del segnale di videosorveglianza, impianti di mobilità non possono essere tenuti in esercizio"

Tamponamento lungo l'A1 tra Orvieto e Attigliano, incendio a Giove

Baschi-Todi chiusa per tir ribaltato, code in A1 per incendio

Casa della Salute, inaugurata la Rsa. "Tassello importante nella riqualificazione dei servizi"

24 Giugno 1947 – 24 Giugno 2017. Settantesimo anniversario del primo avvistamento U.F.O

Città blindata? Ladri in azione: furti in pieno centro durante la festa

Stage residenziali per ragazzi dagli 11 ai 14 anni presso il Parco di Villalba: 4/7 luglio - 11/14 luglio. Iscrizioni entro il 25 giugno 2011

"Sono scappati": Il PDL Orvieto punta il dito sul centro sinistra uscito dal Consiglio al momento del voto sulla finanza derivata

Presentati al Consiglio i neo Assessori Brugiotti e Marino. Gialletti: "basta avvicendamenti a mezzo stampa"

Il Corteo Storico vuole uscire dagli armadi. Tutto l'anno e una volta per tutte. La proposta dell'assessore Marino

Sui derivati incalza Gnagnarini: "Incredibile. Il Comune fa causa a chi paga denaro (BNL) e non a chi lo esige per 1 Mln l'anno (RBS)"

Festival di arte e fede. Rorwacher tenera encantadora: "Corpo Celeste" fa il pieno e cattura il pubblico

Alice Rorwacher, una singolare grazia: guarda l'intervista di Orvieto.TV

Vuoi vedere un Miracolo? Alice...

Allerona. Domenica 19 giugno, alle 18 nella Sala Polivalente, saggio finale del Corso di Canto 'Musica in Libertà'

E' scomparso Isidoro Galluccio, presidente della Fondazione Claudio Faina. Un ricordo anche per Luigina Bartella Zanchi

Un saluto al Presidente Galluccio

Allerona, Sala dell'Acqua. 2/3 - 9/10 luglio 2011: Mostra di pittura di Iolanda Dente

Ventiquattrenne orvietana denunciata per spaccio di droga. Operazione del Commissariato di Orvieto

Concluso alle scuole medie di Ciconia il progetto "Pianeta Acqua". Premiata la relazione migliore

Orvieto città Santuario. Se ne è parlato in Consiglio Comunale, ma la Curia frena

"Invece della terza discarica". Convegno degli Amici della Terra Orvieto venerdì 24 giugno 2011

Città inguaribile causa classe dirigente (di destra e sinistra) inadeguata salvo...

La Biblioteca "Fumi" cresce e si fa più "piccola". Completata, ma senza possibilità di apertura, l'area ragazzi

Torna la "Gran Fondo degli Etruschi". Al via la XVIII^ edizione domenica 21 giugno

Orvieto accoglie i partecipanti al Cammino Nazionale delle Confraternite

Gli impegni dei primi 100 giorni per Feliciano Polli, neo presidente della Provincia di Terni

Dissidi tra librerie: potrebbe saltare lo stand estivo del libro. Il Comune da il permesso poi lo revoca, la Libreria dei Sette minaccia azione legale

Musica fuori orario. Scattano i primi verbali

Rubate le bandiere dei Quattro Quartieri al Duomo

Autotreno si ribalta sulla A1. Code e rallentamenti nel tratto orvietano

Fine stagione per Radio Orvieto Web. Festa della Musica in ricordo di Francesco Satolli

Il Sottosegretario per i Beni Culturali On. Giro in visita a Orvieto. Plauso all'ottimo lavoro svolto per la reinstallazione della Maestà

Formazione, 1331 nuove opportunità nel catalogo della Provincia di Terni

Festa della Musica dell'Arci 2009 - "Più Spazio alla Musica - Più Spazi per la Musica"

Festa della salvezza per l'Orvieto Basket. Sabato alle 20,30 al PalaPorano

Il Coro “Canto Libero” di Allerona domenica a Spoleto per l’apertura del Festival dei due Mondi

Numeri vincenti della I^ lotteria Associazione Lea Pacini - Corteo Storico - Corteo delle dame

Domenica 21 e Lunedì 22 giugno turno di ballottaggio per l'elezione del Sindaco e Referendum sulla Legge Elettorale

E Toni Concina risponde in tempo reale

La Libreria Valente precisa la sua posizione rispetto alla soppressione della Fiera del libro: "del tutto estranea"

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni