economia

Successo e consensi per il 'Gran Galŕ Cittŕ di Orvieto'

venerdì 15 dicembre 2006
Ha raccolto il consenso del pubblico il “Gran Galŕ Cittŕ di Orvieto”, tenutosi il 13 dicembre scorso al Teatro Mancinelli, e gradimento e ringraziamenti all’associazione sono stati espressi anche dai rappresentanti istituzionali del territorio per aver offerto ai cittadini dell’Orvietano una serata “diversa”, come ha commentato al termine della serata la vice presidente della Provincia Loriana Stella, tra i presenti. L’assessore ai lavori pubblici, Giuseppe Germani, ha affermato di augurarsi che questo appuntamento possa essere riproposto negli anni e diventare una manifestazione ufficiale anche con la collaborazione tra le varie associazioni di categoria. “Confcommercio č riuscita a unire in una serata – ha sottolineato l’assessore – gli aspetti commerciali-pubblicitari con la cultura, creando un mix di buon gusto e qualitŕ”. La brillante regia affidata all’istrionico Folco Napolini ha animato una serata all’insegna di momenti di danza, con Vincenzo Mingolla, primo ballerino Rai, e Tonia Labriola, sottofondi “colti” affidati ai violinisti Gustavo Gasperini e Katia Ghigi. La presenza della splendida Carolina Marconi del Grande fratello, che ha recitato, ballato e parlato di sé, č stata particolarmente gradita dai presenti. Le sfilate di moda di “New Arc- Arcangeletti”, “Evisia”, “Aura Spose” e “Calzedonia”, su modelle preparate dalle abili mani della “parrucchiera Sabina,” hanno catturato l’attenzione con creazioni di gran classe. Non sono mancati spunti di riflessione rivolti al contrasto tra benessere moderno e chi oggigiorno ancora vive dure realtŕ di guerra e miseria, attraverso montaggi video-sonori di toccanti documentari-manifesto sul mondo. “E’ obiettivo della Confcommercio - commenta il Presidente Giuseppe Santi - che in futuro, anche attraverso la collaborazione con gli operatori locali si realizzino altri momenti di intrattenimento e di spettacolo”.

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 gennaio