economia

Il programma televisivo “Italia che vai” sceglie l'Umbria e arriva ad Orvieto

venerdì 25 novembre 2005
Mentre proseguono ad Amelia le riprese della serie di documentari dal titolo "I Grandi Artisti", prodotto da Union Contact per la Fabbri Editori, Umbria Film Commission, agenzia regionale per le attivitŕ cinematografiche, si sta preparando per assistere le riprese per una trasmissione tv tra Terni e Orvieto.
Inizieranno infatti martedě prossimo 29 novembre i sopralluoghi definitivi per stabilire set e tematiche che saranno affrontate nella prossima puntata di “Italia che vai” la fortunata trasmissione di Rai Uno dedicata alle tradizioni e alle bellezze naturalistiche del nostro paese. Al momento i comuni umbri interessati saranno Terni e Orvieto.

Al centro della puntata il sito siderurgico Acciai Speciali Terni, l’Archeologia Industriale, le opere dell'Architetto Mario Ridolfi, la Stella di Miranda ormai prossima all’accensione, l’alta arte pasticcera locale con un particolare accenno al “Pampepato” che dovrebbe essere “neutralizzato” dagli effetti benefici dello splendido Centro Messegué di Melezzole, anch’esso interessato dalle riprese.
Le telecamere riprenderanno anche la Cascata delle Marmore con i suoi suggestivi percorsi pedonali e verrŕ illustrata agli appassionati la possibilitŕ di svolgere sport all’insegna dell’avventura presso il Centro Rafting.

La trasmissione proseguirŕ on the road lungo la strada Narni, Amelia, Orvieto con uno stop dedicato alla strabiliante architettura della Scarzuola, fantastica cittŕ ideale concepita dall'architetto Tommaso Buzzi.
Ad Orvieto si partirŕ dalla Rupe per proseguire al Duomo, nei percorsi sotterranei, nel Pozzo di San Patrizio e verranno realizzate anche riprese in prestigiose aziende vinicole, simbolo della qualitŕ enogastronomica umbra.

Un pacchetto complesso e ancora in via di definizione, per la cui realizzazione Umbria Film Commission desidera ringraziare formalmente le Amministrazioni Comunali di Terni e Orvieto e il DITT per la preziosissima collaborazione.
Un focus d’eccezione quindi sulla rete ammiraglia della Rai per preparare la nostra regione ad accogliere i turisti per le prossime vacanze di Natale.

"Italia che vai" č l'appuntamento settimanale del sabato pomeriggio di Rai Uno che riprenderŕ la programmazione dal 17 dicembre prossimo.
Ogni puntata racconta una cittŕ e i suoi dintorni. Si parla di beni culturali e di storia, ma anche di ambiente e della vita di tutti i giorni. Un classico "viaggio in Italia" che si svolge ogni settimana passeggiando per le cittŕ con ospiti ed esperti, esplorando anche il paesaggio circostante.
Le riprese saranno effettuate con l'impiego di troupe con attrezzatura leggera (steadycam e telecamera a spalla) che si muoveranno lungo le cittŕ nei giorni 9,10 e 11 Dicembre prossimi.

Commenta su Facebook

Accadeva il 13 dicembre

Ludovico Cherubini strepitoso a Spoleto, fa suo l'Open Regionale Assoluto di Spada Maschile

Mostra collettiva d'arte per gli studenti del Gordon College

A grande richiesta al Mancinelli torna per il sesto anno "Canto di Natale"

All'Unitus si parla di "Evoluzione delle tecnologie in ambito digitale" e "Project Management"

Promozione della lettura, sì della Regione allo schema di protocollo d'intesa con l'Associazione italiana biblioteche

"Disagio e pregiudizio minorile", convegno in sala consiliare su bullismo e violenza

Un aquilone, forse

Di fiori

Il colonnello Maurizio Napoletano alla guida del Comando militare dell'Esercito Umbria

Concerto Baratto per la Caritas. Maurizio Mastrini al Teatro degli Avvaloranti

Un'ordinanza del sindaco vieta l'accesso alla frazione di Pornello per motivi di sicurezza

Consumo di alcolici, i dati dell'indagine "Passi" nel territorio

In sala consiliare c'è il convegno su minori stranieri non accompagnati

All'Auditorium Comunale va in scena "Il Presidente, una tragica farsa"

Ussi Umbria si conferma campione d'Italia. Finale dedicata a Dante Ciliani e ai terremotati

"Natale in Musica", tutti i concerti della Scuola Comunale di Musica "Adriano Casasole"

Paolo Maurizio Talanti rappresenta il Comune di Orvieto nel consiglio direttivo di Felcos Umbria

Via le auto da Piazza della Pace, c'è la pulizia straordinaria

"Venite Adoremus". Concerto in Duomo della Corale "Vox et Jubilum"

Giornata di Studio per la Polizia Locale, tanti gli argomenti affrontati

Sei incontri per "Stare bene a scuola e a casa". Via al corso promosso da Iisacp, Orviet'Ama e Sert

Milano, troppo Milano o forse no

Elegia per una morte cattiva

Percorrevo con te una assolata

"Lazio in gioco", l'Istituto "Leonardo da Vinci" per il contrasto alla dipendenza da gioco d'azzardo

"Natale sicuro", la polizia intensifica il controllo del territorio