economia

Si chiude con successo la mostra del tartufo

domenica 9 novembre 2003

Ha ottenuto un ottimo successo di pubblico la sedicesima edizione della mostra del tartufo che si è svolta nell'area espositiva Exposole di Fabro Scalo. Quest'anno, l'organizzazione dell'evento è stata curata dalla stessa società che è anche proprietaria dello stand fieristico di Umbria Pad.

L'edizione 2003 è stata caratterizzata da una massiccia presenza dei prodotti enogastronomici tipici dell'Orvietano oltre ad una serie di interessanti mostre relative ad alcune attività artigianali come il coccio di Ficulle, i merletti ed i canestri intrecciati che hanno riscosso grande interesse da parte del pubblico. Il tartufo quest'anno si è fatto desiderare per quanto concerne l'abbondanza, complice soprattutto la terribile siccità estiva. Fatto sta che la formula della mostra - mercato dimostra di funzionare anche perchè il vero cuore dell'evento è rappresentato dall'elevato livello dei prodotti gastronomici che sono in vendita. Pubblichiamo, a tal proposito, un comunicato stampa della Comunità montana che ha contribuito a sostenere la mostra:  

La Comunità Montana Monte Peglia e Selva di Meana, nella persona dell’Assessore Amerigo MARESCI, si mostra piacevolmente soddisfatta della partecipazione di pubblico presente al convegno Olivicoltura, tradizione e qualità che l’ente montano ha organizzato a Fabro l’8 novembre nell’ambito della mostra mercato del tartufo e dei prodotti agroalimentari di qualità.

Apre i lavori l’assessore MARESCI , che, dopo aver provveduto ai ringraziamenti di rito illustra ai presenti gli obiettivi istituzionali che hanno motivato i due enti organizzatori ( Comunità Montana e Consiglio Nazionale delle Ricerche) ad organizzare il convegno ed individua la sperimentazione, e la "sicurezza" dei consumatori come alcuni dei principi fondatori. Giuseppe FONTANAZZA direttore della Sezione olivicoltura ISAFORM CNR Perugina illustra ai presenti la sperimentazione condotta a Monteleone, dove in un’area messa a disposizione dall’ente montano si è provveduto a creare un "campo" dove sono presenti 38 specie di olivo ( nel territorio orvietano sono stati censite 46 specie in totale.); ciò a fini di sperimentazione ma anche a scopo divulgativo didattico. Stefano TERENZIANI della Sezione olivicoltura ISAFORM CNR illustra i paremetri con i quali viene giudicata la "bontà" dell’olio e l’importanza della filiera del prodotto mentre il dibattito viene aperto dal Dott. Giuseppe AMBROSIO capo dipartimento qualità prodotti Agroalimentari e dei servzi Mistero Politiche Agricole e Forestali che interviene sostenendo l’importanza della valorizzazione della D.O.P. dell’olio legata alla biodiversità del territorio. Interessante è l’intervento del Dott. Stefano CIMICCHI Sindaco di Orvieto città slow che ha portato ai presenti la testimonianza di come la coltura dell’olivo si integri e si imponga nel nostro territorio non solo agricolo ma anche urbano. Interessanti anche la testimonianze di Angelo GUERRINI; addetto Scientifico ambasciata d’Italia a Madrid e del Dott. ORSINI amministratore unico Arusia che riportano l’attenzione alla filiera della produzione del prodotto olio, tanto tipico delle nostre terre che ARUSIA sta preparando la prossima uscita di un testo divulgativo ed informativo della coltura, ma anche cultura dell’olio.

Infine Giuseppe FONTANAZZA ha proceduto alla premiazione del concorso di oli extravergine di oliva in ambito del territorio della Comunità Montana monte peglia e Selva di Meana che sono risultati essere:

Az. Agricola RANCHINO EUGENIO: olio equilibrato con sensazioni di mela e mandorla verde.

Frantoio CATALONI MIRANDA ( olio locale Monteleone ) : equilibrato con sensazioni di mandorla e frutta secca.

Frantoio CATALONI MIRANDA: (olio città della Pieve ) olio disarmonico con decise sensazione di amaro e piccante, poco fruttato.

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 novembre

Le "Vie della Bellezza" portano a Orvieto. La Cei segnala l'esperienza di "Pietre Vive"

Al Mancinelli rinviato lo spettacolo "Provando...dobbiamo parlare"

La Filarmonica di Allerona celebra S.Cecilia e con Mogol festeggia il 125esimo anno di attività

Cena degli Auguri della delegazione Fisar di Orvieto e consegna dei diplomi

Revisioni delle caldaie, Sacripanti (FdI-An) interroga l'amministrazione

Radio Orvieto Web pronta al varo della nuova stagione. In Piazza Gualterio la presentazione

Lorenzo Frellicca, il "mastino" umile di guardia all'Orvietana: "Lavoro per migliorarmi"

Neonata morta, via all’incidente probatorio. Al momento un medico indagato

Terzo al concorso "Miglior Sommelier d'Italia"? Filippi soddisfatto: "Ho ancora da imparare"

Incontro su "Riforma delle banche popolari e ruolo delle fondazioni bancarie"

Ottantenne deceduta nel lago di Corbara, rinviata a giudizio la badante

La Provincia dà il via alla messa in sicurezza di alcune strade dell'Orvietano

Doppio appuntamento con Rtua 360. Sicurezza online e news dal territorio

Sicurezza a bordo, sicurezza in stazione. Lettera aperta del Comitato pendolari Orte

Centro Orvieto Essere e Greenpeace incontrano i più piccoli per la Giornata nazionale degli alberi

Nel centro storico di Ficulle si inaugura l'orto urbano "Ario Bistoni"

Jean-Marie Benjamin presenta il libro "Iraq. L'effetto boomerang. Da Saddam Hussein allo Stato islamico"

Centro Fare a convegno su "Una scuola per tutti. Approfondimento sui Dsa a 5 anni dalla Legge 170"

Festa di colori per celebrare i diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza

Scontro all'ultimo centesimo, ecco le spese degli amministratori

A 11 anni dalla scomparsa, Orvieto ricorda padre Gianfranco Maria Chiti

Bilancio positivo per "Idee per un progetto di valorizzazione del piano di Orvieto", il PCdI ringrazia

Il Centro di Studio "Bonaventura" festeggia il suo quinto anno di vita

Incontro su "Riforma delle banche popolari e ruolo delle fondazioni bancarie"

L'alluvione sette giorni dopo. La gente, le domande, i fatti, le speranze, le azioni concrete, la solidarietà, la rabbia

Ora siamo più Vicino. Iniziativa de "Il Vicino" a favore degli alluvionati

Verso le primarie della Coalizione di Centrosinistra. Prosegue il lavoro di "San Venanzo per Bersani"

Risarcimenti: ecco chi decide

Lions Club Orvieto. Ingresso di dieci giovani nel Leo Club

"Orvieto, Umbria e Italia: Beni Comuni" iniziativa a sostegno di Pier Luigi Bersani. Intervento della presidente Marini

OFF. "Anestesia totale" di e con Marco Travaglio con Isabella Ferrari al Mancinelli

Emergenza maltempo: gli assessori regionali Riommi e Bracco incontrano i rappresentanti delle attività extra-agricole

"Orvieto per Giorgia Meloni", comitato a sostegno della candidatura alle primarie del Popolo della Libertà

CGIL Orvieto: "serve un coordinamento permanente per gestire la ripresa produttiva nelle aree alluvionate"

"A scuola di Volontariato". Aperte le iscrizioni al 6° corso promosso da OCC - Orvieto Contro il Cancro

Anziana tuderte a cerca di funghi nei pressi della Pasquarella si perde. Ritrovata a Baschi

Parrano, nuove frane sul versante sud. Il sindaco Tarparelli: "situazione complessa"

Tre buoni motivi per ascoltare Radio Orvieto Web. "Presepio Orvietano" e il doppio appuntamento con "La città sonora"

La Pro Loco di Allerona organizza una raccolta fondi a favore degli alluvionati

Il Sindaco di Fabro Maurizio Terzino interviene a sostegno di Mattero Renzi alla Leopolda 2012 a Firenze

Marco Giovannelli, direttore e fondatore di Varesenews.it premiato per quindici anni di attività giornalistica on line