economia

Classi soppresse, arriva pure la beffa

mercoledì 19 marzo 2003
di m.c.
Fino a pochi anni fa le scuole superiori del Geometra-Ragioneria e dell’'Istituto Professionale erano le più numerose. Ragioneria contava 6 sezioni A-B-C-D-E-F, anche se nelle D ed E c’erano solo tre classi e della F solo l’ultima. Il Geometri contava due sezioni complete, così come l’Istituto Professionale. Un totale di circa mille studenti, che ogni mattina zaino in spalla riempivano le aule, gli autobus e la funicolare.

Oggi questi istituti stanno vivendo il periodo più critico della propria storia, a causa della decisione presa dal Consiglio d'istituto di sopprimere le prime classi dell'indirizzo Meccanica, Moda e Geometri. Dopo il rammarico arriva anche la beffa: a vent’anni di distanza è stato approvato il progetto di ristrutturazione della palestra dell’attuale Scientifico, ex Geometra-Ragioneria. Il progetto costerà 1 miliardo e mezzo delle vecchie lire, contro i preventivati, a suo tempo, 200 milioni.

Quella mancata palestra creò a suo tempo diversi disagi nell’ora di educazione fisica, c’era solo un campetto esterno conteso dai troppi studenti dei due istituti, oppure c’era il palazzetto dello sport, ma non sempre era disponibile. In futuro avremo una mega-palestra e pochi studenti. La beffa coinvolge anche il Professionale perché l’indirizzo che si vuole chiudere è quello di Meccanica, una specializzazione che ha sempre garantito ottimi sbocchi occupazionali. Una situazione evidenziata anche sul forum di orvietonews dove hanno espresso il proprio parere: studenti, ex studenti, docenti ed imprenditori del settore in cerca di giovani lavoratori.

Nel frattempo sono già una trentina i ragazzi che hanno dovuto rinunciare alle proprie aspirazioni iscrivendosi in altri istituti. Un grosso problema che ha portato alla negazione del diritto allo studio, ed alla richiesta di indire un Consiglio d'istituto straordinario per cercare di trovare una soluzione.

Commenta su Facebook