cultura

Nell'ex Convento di San Marco si inaugura la Casa di Babbo Natale

lunedì 25 novembre 2019
Nell'ex Convento di San Marco si inaugura la Casa di Babbo Natale

Natale si avvicina e Tarquinia è pronta a respirare quella magica e affascinante atmosfera.  E come da tradizione, si apriranno le porte della casa di Babbo Natale e si accenderanno le luci del mercatino di artigianato e antiquariato. Il tutto grazie all’impegno dell’associazione Viva Tarquinia, che ha deciso anche quest’anno di promuovere l’iniziativa con il patrocinio dell’Amministrazione comunale.

La Casa di Babbo Natale aprirà domenica 8 dicembre, dalle 16.30 alle 19.15, e sarà visitabile (ingresso libero) ogni venerdì, sabato e domenica fino a martedì 24 dicembre. Il mercatino sarà inaugurato due giorni prima, venerdì 6 dicembre, e si ripeterà ogni weekend fino alla vigilia di Natale. Per gli artigiani interessati a partecipare è ancora possibile prenotare degli spazi, chiamando (in orario di negozio) lo 0766.840886.

La location della casa di Babbo Natale sarà negli interni dell’ex convento di San Marco, in piazza Cavour, l’ingresso principale al centro storico di Tarquinia. Il mercatino di Natale si terrà in via Umberto I, la strada che dal Museo nazionale etrusco porta a palazzo Bruschi Falgari, sede della bellissima biblioteca comunale “Vincenzo Cardarelli”. Chi arriva, può comodamente lasciare la propria auto a pochi metri di distanza, nel parcheggio della Barriera San Giusto.

Cosa ci sarà nella casa di Babbo Natale? Dal laboratorio dei giocattoli alla galleria della neve, dalla stalla delle renne al laboratorio degli elfi, fino alla stanza di Babbo Natale, sarà possibile compiere il viaggio in un mondo fantastico, che saprà emozionare i bambini e stupire gli adulti.

“La casa di Babbo Natale e il mercatino sono oramai un appuntamento fisso del Natale tarquiniese – dichiara l’associazione Viva Tarquinia -. Stiamo cercando, edizione dopo edizione, di apportare miglioramenti per accogliere nel migliore dei modi i visitatori. Dietro a questo evento c’è il grande impegno di tanti volontari che lavorano agli allestimenti per creare qualcosa di magico. E venirci a trovare è anche l’occasione di ammirare il centro storico di Tarquinia”.

Commenta su Facebook