cultura

"A Veglia, il teatro del baratto", assessori come presentatori

sabato 21 settembre 2019
"A Veglia, il teatro del baratto", assessori come presentatori

Dopo il grande successo dell'edizione numero 13 del festival "A veglia, teatro del baratto”, la direttrice artistica Elena Guerrini annuncia le date del prossimo anno: 22-26 luglio 2020. All’interno del festival confluirà la “Notte bianca del dono e del baratto”, in programma sabato 25 luglio 2020. "Sarà l’unione dei due eventi - spiega Guerrini riferendosi al festival 2020 - con teatro in strada, performance e spettacoli nelle case. Nel mese di settembre 2020, invece, è previsto uno spettacolo il fine settimana successivo alla ‘Festa delle cantine’.

L'edizione di quest'anno è stata un vero successo anche perchè perché tutti gli spettacoli sono stati presentati dagli assessori comunali che sono diventati, per l'occasione, veri e propri presentatori. Tutto questo significa che amministrazione, imprese locali e cultura si uniscono naturalmente in nome di un evento molto sentito e oramai divenuto 'storico' per Manciano. Commercianti, ristoratori, cittadini e turisti tutti uniti dalle performance teatrali e dalla musica. Molto seguita è stata la tombola scostumata di Gino Curcione presentata dall’assessore comunale al Sociale, Valeria Bruni.

Il gruppo ‘Les petits griots’ ha fatto sognare orizzonti africani e le narrazioni di migrazioni di Liuba Scudieri, presentata dal consigliere delegato alla Cultura Andrea Caccialupi, ha raccolto in una piccola piazza moltissimi attenti ascoltatori. Le degustazioni con i vini dell’azienda Cencini sono state molto gradite, la birra La grada, i vini di Antonio Camillo, i salumi ‘I piaceri della Maremma’ e i formaggi del caseificio sociale di Manciano i veri protagonisti.

La serata conclusiva con gli gnocchi e i racconti di Mariella Fabbris, attrice e cuoca, ha messo a teatro e a tavola 50 persone, con gnocchi in tutte le salse, racconti e vino. Il centro di aggregazione La Pesa con la Consulta per il sociale e per le politiche giovanili è stato trasformato in un ‘Ristoteatro’: è stato un grande successo e ha visto in veste di presentatore il vicesindaco Luca Pallini. Ringrazio Cinzia Tomassoli presidente della Consulta per l’ospitalità, l’Arci, la biblioteca comunale ‘Antonio Morvidi’ e tutti gli sponsor”.

Commenta su Facebook