cultura

Tre giorni pieni di musica per la seconda edizione de "La Casella Festival"

venerdì 9 agosto 2019
di Davide Pompei
Tre giorni pieni di musica per la seconda edizione de "La Casella Festival"

A un mese esatto dall'avvio della seconda edizione, "La Casella Festival" svela il programma che per tre giorni – da venerdì 6 a domenica 8 settembre – porterà sulle colline umbre, alle porte di Ficulle, una variegata selezione del meglio della musica cosmic, house e balearic, con la straordinaria partecipazione di alcuni dei nomi più rispettati nella scena internazionale, provenienti dal Regno Unito oltre che da varie parti d'Italia.

Un'icona come Daniele Baldelli, insieme ai dj italiani Alex Neri, Don Carlos, Dj Rocca e Franz Scala (SlowMotion), Marco Gallerani e gli inglesi Ray Mang, Al Kent (BBE), Faze Action, Chris Coco (Music for Dreams) e il duo Coyote, saranno solo alcuni degli artisti che animeranno la tre giorni di musica, risultato di una collaborazione italo-britannica voluta dall'ideatrice Assia Rosica, da vent’anni nel mondo del clubbing londinese.

Nato con l’obiettivo di "celebrare l’amicizia e l’unione attraverso la musica e di fornire, ad un selezionato numero di appassionati, un’esperienza unica nel suo genere", il festival mette la musica dal vivo al centro del progetto per godere di esclusivi djset immersi nel verde della campagna circostante e vivere i party estivi in piscina che si susseguono dal giorno alla notte, in un concentrato di buon vino e buon cibo, con prodotti rigorosamente a chilometro zero.

Il tutto, nel contesto di un'incredibile lineup e una sorprendente location, in cui godere della convivialità di lunghe tavolate, delle sessioni di yoga e delle suggestive passeggiate che, a cavallo, faranno scoprire questo lembo di Umbria incastonato nel cuore della Riserva Mondiale della Biosfera UNESCO del Monte Peglia. Gli antichi casali in pietra distribuiti nella valle ospiteranno camere di albergo e appartamenti raggiungibili in pochi minuti a piedi dal corpo centrale.

È qui che avranno luogo i djset. Oltre agli alloggi della struttura, per l'occasione saranno anche a disposizione le tende del rinomato Pop-Up Hotel di Glastonbury. Grazie all’assenza di segnale telefonico – il Wi-Fi è disponibile e free solo nel corpo centrale – l'agriturismo-ecoresot invita tutti i partecipanti ad un "digital detox" per favorire un’immersione completa nella bellezza, nei suoni e nel sole del festival.

Per ulteriori informazioni:
info@lacasellafestival.com

Commenta su Facebook