cultura

"Il genio, la natura, l'acqua e il mare". A 500 anni dalla morte di Leonardo

venerdì 2 agosto 2019
"Il genio, la natura, l'acqua e il mare". A 500 anni dalla morte di Leonardo

In occasione de "La Notte tra Cultura e Artisti di Strada", sabato 3 agosto dalle 21.30 all’Auditorium Comunale, l’Associazione Idea e il Comune di Bolsena, in collaborazione con il Centro Culturale Ambientale della Lega Navale Italiana (Sezione del Lago di Bolsena) e con i Vulcanici Sub, con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, allestirà una mostra documentaria sui progetti e sulle opere di Leonardo da Vinci in rapporto alla natura e alle acque.

Il progetto "Il genio, la natura, l’acqua e il mare" è stato elaborato nell’ambito delle celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Leonardo e si prefigge di approfondire e divulgare gli studi leonardiani sul tema delle acque e del moto ondoso. Codici, raccolta di opere, scritti, disegni, appunti legati all’acqua e al mare… Questo e molto altro sarà visibile all’interno dell’esposizione.

Gli studi leonardiani appartengono all’epoca rinascimentale ma la mostra confermerà ancora una volta quanto questo studioso sia protagonista di tutti i tempi. Dopo 500 anni Leonardo continua ad essere un punto di riferimento sia come scienziato sia come uomo dominato dalla conoscenza che lo ha spinto a ricercare la veridicità degli avvenimenti naturali, della storia e dell’uomo in ogni sua dimensione.

La mostra è dunque finalizzata a trasferire le esperienze e le conoscenze del da Vinci nel campo della natura, del mare, dell’acqua e dei porti. La documentazione esposta tiene conto anche delle pubblicazioni di autori come Carlo Starnazzi e Carlo Pedretti, esperti studiosi delle opere di Leonardo da Vinci. In contemporanea si terrà anche un'attività didattica per ragazzi dai sei ai dodici anni, dal titolo ‘Io come Leonardo...Inventore per un giorno’, a cura della Coop. Soc. Labor.

Commenta su Facebook