cultura

"Ricordando Memè" tra cinema e teatro a Morruzze

domenica 28 luglio 2019
"Ricordando Memè" tra cinema e teatro a Morruzze

Per il secondo anno dopo la scomparsa del regista e attore Memè Perlini, i ragazzi dell'Associazione Culturale “Le Mani in Tasca” che, con lui, ogni estate mettevano in scena uno spettacolo nel magnifico scenario delle colline umbre ricordano il loro Maestro con una serie di appuntamenti tra cinema e teatro.

L'anno scorso fu la volta dell'evento “Ricordando Memè”, con film in piazza e spettacolo teatrale, che vide la partecipazione di numerosi spettatori, artisti e amici di Perlini tra cui il regista Premio Oscar Bernardo Bertolucci in una delle sue ultime uscite pubbliche, Corrado Augias, scrittore e conduttore televisivo, Giorgio Ferrara, direttore artistico del Festival dei Due Mondi di Spoleto, le attrici Adriana Asti e Annalisa Aglioti, il regista Francesco Cordio e alcuni dei protagonisti dei suoi film, tra cui Ida Di Benedetto, Agnese Nano e Nuccio Siano.

Quest'anno si comincerà giovedì 22 agosto con una rappresentazione teatrale in Piazza San Giovanni e la tradizionale cena di pesce. Appuntamento alle 20 su prenotazione al 347.2903207. Seguirà nella serata di venerdì 23 agosto alle 21 la proiezione del film “Dentro il cuore” diretto da Memè Perlini nel 1996. A presentare il film saranno gli attori Ida Di Benedetto, Marco Bonini e Nuccio Siano.

Si riprenderà venerdì 30 agosto alle 21 con “Il Giardino dei Ciliegi” per la regia di Antonello Aglioti che darà il via ad un focus sul sodalizio tra Memè Perlini e Antonello Aglioti, protagonisti di una delle più vivaci stagioni dell'avanguardia in teatro come al cinema. L'attrice Annnalisa Aglioti introdurrà il film con un ricorso del regista. Nella pellicola, tra gli attori, Lino Capolicchio, Maris Berenson e Barbara De Rossi.

Chiusura, sabato 31 agosto alle 21, con “Cartoline Italiane” girato da Memè Perlini nel 1987. Protagonista, il rivoluzionario coreografo, mimo ed attore Lindsay Kemp, altro estimatore dell'Umbria recentemente scomparso. Nella serata conclusiva, una tavola rotonda moderata dal giornalista e critico teatrale Moreno Cerquetelli, traccerà un bilancio di questi percorsi artistici ed umani che hanno lasciato il segno e che videro l'Umbria “laboratorio del nuovo” proprio grazie alla presenza di Memè Perlini, Antonello Aglioti e Lindsay Kemp.

Tutti gli eventi si svolgeranno in Piazza San Giovanni, a Morruzze, in collaborazione con l'Amministrazione Comunale e la Pro Loco di Baschi.

Per ulteriori informazioni:
maniintasca.eventi@gmail.com
WhatsApp 333.6080714

Commenta su Facebook