cultura

"Il Sole, la Luna". Giove alza il sipario sulla 27esima edizione del festival

venerdì 19 luglio 2019
"Il Sole, la Luna". Giove alza il sipario sulla 27esima edizione del festival

Da venerdì 26 a domenica 28 luglio nel borgo umbro di Giove torna il festival "Il Sole, la Luna", la rassegna di musica e arte organizzata dalla Pro Loco con il patrocinio del Comune. Anche questa 27esima edizione vede un ricco ed originale programma, curato dalla passione e competenza del direttore artistico Flavio Frollano.

Grande spazio quest’anno all’arte circense, con trampolieri, clown, fuochi e magie che dalle 19.30 animeranno il suggestivo spazio del “Belvedere Caffè di Notte”, dove una visuale mozzafiato del tramonto farà da cornice alle colorate giocolerie. Gli appuntamenti si sposteranno poi in Piazza Trento e Trieste sul palco allestito per l’occasione, dove alle 21, a fare da apertura agli eventi musicali che chiuderanno le serate, saranno ancora mirabolanti spettacoli circensi.

Ma la protagonista del festival anche quest’anno sarà la musica, con tre straordinari concerti che ogni sera dalle 22 coinvolgeranno tutto il pubblico presente con suoni, ritmi e danze. Dagli Open Letter, venerdì 26 luglio, con la loro anima soul che fonde nujazz e funk all’elettronica, passando per la travolgente cantante italo scozzese Emma Morton (nella foto) sabato 27 luglio, con il suo roots-rock, blues, jazz e folk fino al concerto di domenica 28 luglio con i siciliani Unavantaluna insieme all’ospite speciale Ziad Trabelsi, suonatore di oud e solista dell’Orchestra di Piazza Vittorio. A fare da cornice a tutti gli eventi, saranno i banchetti di artigianato di qualità e il cibo, con degustazioni di ottimi piatti locali.

Di seguito il programma:

venerdì 26 luglio
ore 19.30 - trampolieri, funamboli, clown di giocoleria, fuochi e magia (Belvedere Caffè di Notte e per le vie)
ore 21.00 - Duo Senza Rota, spettacolo circense di squilibrati equilibristi (Piazza Trento e Trieste)
ore 22.00 - Open Letter in concerto, giovane collettivo di musicisti romani, ispirato dai toni caldi della soul music, che fonde nujazz e funk all'elettronica e al synth-pop, con composizioni originali, grooves entusiasmanti e ritmiche avventurose (Piazza Trento e Trieste)

sabato 27 luglio
ore 19.30 - artisti di strada, mercatini artigianali, prodotti tipici, maghi, trampolieri, funamboli, clown di giocoleria, fuochi e magia (Belvedere Caffè di Notte e per le vie)
ore 21.00 - Mr. Pope, spettacolo circense di equilibrismo e acrobazie (Piazza Trento e Trieste)
ore 22.00 - Emma Morton & The Graces in concerto, toots-rock, blues, jazz e folk scozzese si mescolano fino a diventare atto di rinascita, coinvolgente ed emotivamente unico. Emma Morton, travolgente cantautrice, intreccia le sue radici scozzesi con l’energia di Luca Giovacchini e Piero Perelli alla scoperta di sonorità interculturali. In Bitten by the Devil le storie di epiche battaglie, di diavoli, di perdite e paure raccontano una coraggiosa ribellione contro le disuguaglianze (Piazza Trento e Trieste)

domenica 28 luglio
ore 19.30 - trampolieri, funamboli, clown di giocoleria, fuochi e magia (Belvedere Caffè di Notte e per le vie)
ore 21.00 - Zeppanik Show, climax comico a confronto con le proprie fobie (Piazza Trento e Trieste)
ore 22.00 - Unavantaluna & Ziad Trabelsi in concerto La Petite Sicile. Lo sguardo rivolto al Nord Africa, alla Tunisia. Lì, dove dal 1860 il sempre più imponente esodo di Siciliani ha assunto negli anni le caratteristiche di una vera e propria diaspora.La Compagnia di musica siciliana incontra il maestro Ziad Trabelsi, eclettico suonatore di oud e solista de l’Orchestra di Piazza Vittorio, in un concerto travolgente e profondo che evoca la fortissima integrazione fra le due comunità, la memoria di una Identità remota e il futuro di una storia comune (Piazza Trento e Trieste)

da venerdì 26 a domenica 28 luglio
"La Taverna del Borgo": street food, degustazioni e sapori della cucina tipica umbra (Piazza Trento e Trieste e per le vie)
"Passeggiando per il Borgo": artisti di strada, mercatini artigianali, prodotti tipici, maghi e…

Commenta su Facebook