cultura

L'architetto Raffaele Davanzo nominato presidente dell'ISAO

sabato 6 luglio 2019
L'architetto Raffaele Davanzo nominato presidente dell'ISAO

Nel corso della prima riunione del Consiglio Direttivo dell'Istituto Storico Artistico Orvietano, appena eletto per il triennio 2019/2022, tenutasi nel pomeriggio di venerdì 5 luglio, sono stati definiti i ruoli all'interno del Consiglio stesso, così come previsto dall'articolo 10 dello Statuto.

Presidente sarà l'architetto Raffaele Davanzo. Al suo fianco, in qualità di vicepresidente, siederanno l'architetto Alberto Satolli, la professoressa Maria Teresa Moretti in qualità di segretario e il professor Donato Catamo come tesoriere-cassiere.

Nel corso della stessa riunione sono state tracciate alcune linee di tendenza culturale che dovranno ispirare le iniziative dell’Istituto per il prossimo triennio.

Solo per citare un esempio, giornate di studio di vario tipo incentrate sulle celebrazioni legate ai prossimi centenari di Raffaello Sanzio e di Dante Alighieri, mirando ad un diretto e pieno coinvolgimento delle scuole e di tutte le istituzioni - pubbliche e non – della città e del territorio orvietano, ma anche di altre località coinvolte, come Urbino nel caso di Raffaello.

"Come è costume dell'ISAO, inoltre - assicura il neo-presidente, Raffaele Davanzo - terremo sempre al corrente di tutte le iniziative quali conferenze, mostre e pubblicazioni da noi curate. Auguro a tutti un buon lavoro, nel primario interesse della città di Orvieto e del suo ruolo culturale.

Commenta su Facebook