cultura

Festival della Street Art e "Giornata sul Sentiero dei Castelli e delle Fiabe"

mercoledì 8 maggio 2019
di Davide Pompei
Festival della Street Art e "Giornata sul Sentiero dei Castelli e delle Fiabe"

Lo sviluppo turistico di un territorio passa anche per la riqualificazione urbana dei suoi centri, attraverso forme di arte muraria che sottraggono all'anonimato dell'intonaco facciate grigie e attirano qui famiglie, film-maker, turisti, studiosi e visitatori curiosi. Lo ha capito la Tuscia dove continua a crescere il progetto promosso da Acas – l'acronimo sta per Associazione Culturale Arte e Spettacolo – che fa della frazione viterbese di Sant'Angelo di Roccalvecce "Il Paese delle Fiabe".

Esperienze simili, dichiaratamente ispirate ai cartoon, sono in corso anche a Castel Cellesi e Vetriolo, frazioni di Bagnoregio. Proprio “La Casa del Vento” per l'intero mese ospita la mostra "Sant'Angelo. Il Paese delle Fiabe nelle foto di Moreno Maggi" composta da 23 fotografie ai murales realizzati, più una gigantografia di 2,66 metri per 2 del murale di Alessandra Carloni dal titolo "Il Volo di Civita", dedicato a (e finanziato dal Comune di) Bagnoregio, attrattore turistico.

Ne parlerà in diretta anche la puntata di "Centocittà" con la giornalista Diana Alessandrini in onda venerdì 10 maggio dalle 9.30 alle 10.30. Ospiti della trasmissione di Rai Radio Uno, il sindaco di Bagnoregio Francesco Bigiotti, il presidente dell'Associazione Acas Gianluca Chiovelli e il sindaco di Viterbo Giovanni Maria Arena. Stessa stazione radiofonica per "Mary Pop", in onda sabato 11 maggio dalle 10.30 alle 11.

Ospiti annunciati del programma, lo psichiatra Paolo Crepet, il fotografo internazionale di architettura e autore delle foto della mostra, le artiste Tina Loiodice e Alessandra Carloni e gli chef Andrea Sterpino e Stefania Capati. Doppia vetrina anche per lanciare il primo Festival della Street Art di Sant'Angelo, ideato da Acas, in programma da venerdì 10 a domenica 12 maggio che mette in agenda una serie di iniziative che coinvolgono anche le scolaresche.

Bambini delle elementari ma anche turisti che avranno la possibilità di vedere al lavoro tre artiste mentre ultimano le loro opere in aggiunta alle 17 – installazioni comprese – già presenti: "Pinocchio" e "Il Collo di Bottiglia" di Tina Loiodice, quest'ultimo lungo circa 28 metri, autrice anche de "La Bambina e il Cantastorie", "Il Volo di Civita" di Alessandra Carloni e "La Spada nella Roccia" di Stefania Marchetto. Domenica 12 maggio accademici e filosofi del Circolo Bateson saranno qui nell'ambito del seminario "Il Paesaggio che noi siamo. Corpi, spazi, misura, relazione" per studiare l'impatto del progetto sul territorio.

E come si lega a quello de "Il Sentiero dei Castelli e delle Fiabe", un percorso naturalistico, fortemente voluto dal primo cittadino di Celleno Marco Bianchi, mappato dalla Sezione di Viterbo Clup Alpino Italiano che collegherà Sant’Angelo, Roccalvecce e il Borgo Fantasma di Celleno. Contestualmente, l'Associazione “La Via degli Artisti”, CAI e Viterbo Trekking con il patrocinio del Comune di Celleno organizzano la "Giornata sul Sentiero dei Castelli e delle Fiabe".

Un passeggiata all'aria aperta di circa 8 chilometri pensata per i più piccoli, ma gratuita ed aperta a tutti con partenza, a piedi, alle 9.30 di domenica 12 maggio da Piazza Luigi Razza, Celleno Nuova. Un percorso facile che lambisce anche il Castello di Roccalvecce. Per la corsa, sono circa 11 i chilometri seguendo un percorso differente. È stato studiato poi un percorso di circa 20 chilometri da fare in mountain bike o bicicletta, non difficile ma più impegnativo. Sarà possibile pranzare su prenotazione al numero 328.4489106 ai piedi del Borgo Fantasma al Ristorante "San Rocco" di Andrea Sterpino. In alternativa la Pro Loco organizza uno stand gastronomico. Per ulteriori informazioni: 349.5560163 – vdegliartisti@gmail.com

Sempre domenica 12 maggio, inoltre, a Sant'Angelo ci sarà anche Egisto Colamedici, sindaco di Selci in Sabina, comune del Reatino dove sono già stati realizzati 11 murales, interessato a un gemellaggio con Sant'Angelo. Tina Loiodice, Daniela Lai, Lidia Scalzo, Isabella Modanese, Stefania Capati, Cecilia Tacconi, Alessandra Carloni e Stefania Marchetto, le autrici che hanno regalato e regaleranno i murales che, idealmente, andranno a formare anche un "Paese delle Dame Artiste". Atteso, infine, l’ultimo ciak del cortometraggio fantastico "Corri Principe, corri!" da parte della troupe di Constantin Rusu, la cui casa di produzione GEnX donerà al paese anche un documentario che illustra l’intera operazione "Sant’Angelo, il Paese delle Fiabe".

Commenta su Facebook