cultura

"Le Quattro Stagioni" ispirano le infiorate della quinta Festa del Fiore

lunedì 29 aprile 2019
di Davide Pompei
"Le Quattro Stagioni" ispirano le infiorate della quinta Festa del Fiore

Nuovo mese alle porte, nuova edizione per la Festa del Fiore di Vignanello. Per il quinto anno, nel primo fine settimana di maggio, il paese dei Colli Cimini a circa un'ora d'auto da Orvieto fa fiorire Piazza della Repubblica facendole indossare, petalo a petalo, i colori di veri e propri tappeti floreali. Uno scenario rinascimentale unico, quello compreso tra la Chiesa di Santa Maria della Presentazione e i giardini all'italiana di Castello Ruspoli. Aperto mercoledì 1° maggio dalle 10 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30, qui lunedì 22 aprile si è tenuta la "Caccia al Tesoro Botanico" ideata e organizzata dal network Grandi Giardini Italiani.

Anche quest'anno, l'appuntamento promosso dall'Associazione Infioratori Vignanello d'intesa con il Comune e InfiorItalia riserva un'intera giornata ai ragazzi delle scuole elementari e medie per insegnare loro i rudimenti dell'infiorata artistica. Una lunga tradizione popolare che qui risale ai primordi dell'800. Sono più di 150 gli studenti coinvolti nel progetto che prevede lezioni illustrative prima ancora del disegno dei bozzetti che in fase operativa saranno infiorati.

"La Festa del Fiore – sottolinea Serena Testa, segretario dell'Associazione Infioratori Vignanello – è la prima vera occasione per i più piccoli e futuri infioratori di approcciare a quest'arte, effimera quanto meravigliosa, prima del grande evento della Notte del Corpus Domini, in cui tutte le vie principali di Vignanello vengono interamente ricoperte da un manto di fiori". Nell'attesa, la data cerchiata in rosso sul calendario è quella di sabato 4 maggio.

All'appuntamento, su diretto invito degli organizzatori, parteciperanno alla realizzazione dei tappeti floreali anche tre gruppi di maestri infioratori iscritti all'Associazione Nazionale delle Infiorate Artistiche – due provenienti dalla provincia laziale di Latina, ovvero Aprila e Norma, una da quella di Umbria di Terni, ovvero San Gemini – che con la loro maestria ed esperienza, sapranno rendere ancora più colorato e spettacolare un evento che si prolungherà fino a domenica 5 maggio.

Un tappeto floreale sarà realizzato anche dagli studenti del Liceo Artistico “Ulderico Midossi” di Vignanello che con entusiasmo hanno aderito all'iniziativa. Tema principale di quest'anno, “Le Quattro Stagioni”. In programma, a partire dal primo pomeriggio, oltre a una grande tombolata e a musica dal vivo, con un'orchestra di fiati, anche una sfilata di abiti da sposa vintage degli anni '70 e '80 per aggiungere al profumo dei fiori anche l'emozione di vecchi ricordi.

Per ulteriori informazioni:
vignanello@infioritalia.org

Foto d'apertura: Associazione Infioratori Vignanello

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 maggio

Carlo Tonelli candidato Sindaco a Orvieto. Programma e liste di supporto: "Comunisti Italiani" e "Uniti per Cambiare"

Il PD presenta a Orvieto le candidature alla Provincia: per un ente strategico, candidati di provata esperienza

SU LA TESTA! Venerdì 22 maggio ore 18,30 Assemblea pubblica con M.Cecilia Stopponi, Damiano Stufara, Fabio Amato

Ancora minacce ai candidati Sindaco di Fabro. Lettera aperta dei tre candidati ai cittadini

CGIL Orvieto, Venerdì confronto con i candidati del centrosinistra. Sabato presentazione dei racconti di memoria delle donne dello Spi-Cgil

Elezioni Provinciali. Giampaolo Antoniella per Sinistra e Libertà: onestà, volontà, capacità

Liliana Grasso, candidata per il Consiglio Provinciale, Collegio Orvieto 3

Massimo D'ALEMA a Orvieto giovedì 21 maggio alle ore 21. Sarà intervistato da Massimo Giannini, vicedirettore di Repubblica

Il Lions Club Orvieto consegna le Borse di studio del distretto per l'a.a. 2008-2009

Uisp Scherma Orvieto, Bernardo Ricci è Campione Italiano

Ordinanza relativa alla circolazione stradale nel centro storico per sabato 23 maggio in occasione del Premio Internazionale per i Diritti Umani

Treni: ancora disagi pesanti. Se la situazione non fosse disperata ci sarebbe da ridere!

Venerdì e sabato "Rugantino" al Teatro Mancinelli. Allestimento a cura delle Scuole Secondarie di Orvieto

Inaugurazione del nuovo antistadio in erba sintetica al "Luigi Muzi" di Ciconia

Riflessioni in margine alla nuova lottizzazione Fanello

"Segna la tua meta". Domenica ad Orvieto il grande rugby, solidarietà e festa per l'Abruzzo

Debiti fuori bilancio per la conclusione della causa con l'ex Artesia. Conticelli chiede la convocazione urgente dei capigruppo e scrive alla Prefettura

Comunità Montana: Sinistra Critica stigmatizza l'intollerabile paralisi che dura da mesi

Presentata ad Allerona la lista di Rocchigiani