cultura

Premio Letterario "Città di Lugnano", definita la giuria

venerdì 12 aprile 2019
Premio Letterario "Città di Lugnano", definita la giuria

E' stata definita ufficialmente la composizione della giuria di esperti per l’assegnazione del Premio Letterario "Città di Lugnano in Teverina", giunto alla sua quinta edizione. Il comitato direttivo sarà presieduto da Paolo Petroni, critico letterario e teatrale, giornalista Ansa e Corriere della Sera.

Al suo fianco: Massimiliano Boni, scrittore e vincitore della terza edizione del Premio Lugnano, Annagrazia Martino, giornalista e vice caporedattore de La7, Giorgio Nisini, saggista letterario e romanziere, fondatore dell'Associazione Culturale "Officina Mente" e co-direttore di "Caffeina Festival", Giorgio Patrizi, saggista e docente di Storia e Letteratura all'Università del Molise, Daniela Carmosino, docente di Critica Letteraria e Letterature Comparate all’Università degli Studi Campani "L.Vanvitelli", Carlo Zanframundo, regista e filmaker.

La giuriaselezionerà le cinque opere finaliste delle due sezioni di cui si compone il concorso. Successivamente insieme ad  una giuria popolare, nominata coordinata da Benedetta Tintillini, proclamerà il vincitore della quinta edizione del Premio. Il concorso è rivolto a opere di narrativa italiana e articolato in due sezioni, romanzi editi e racconti inediti a tema “La Fotografia”. La cerimonia di premiazione si svolgerà a Lugnano in Teverina sabato 22 giugno nell’ambito delle manifestazioni nazionali promosse dal Club de "I Borghi più belli d’Italia" per la Notte Romantica.

I vincitori di entrambe le sezioni saranno premiati dal Comune e vedranno la pubblicazione del libro su un’antologia i cui proventi saranno devoluti all’Associazione Telefono Rosa impegnata nella prevenzione delle violenze contro le donne e nel sostegno alle persone vittime di violenza fisica, psicologica mobbing e stalking.

Commenta su Facebook