cultura

Sorpresa al Carnevale Storico, sotto la maschera c'è Marco Mengoni

martedì 5 marzo 2019
di Davide Pompei
Sorpresa al Carnevale Storico, sotto la maschera c'è Marco Mengoni

Un ritorno a casa sotto mentite spoglie, senza rinunciare ad uno dei momenti cittadini più vivaci e partecipati. Quanto basta per ricaricare le pile dopo i brividi regalati come ospite al Festival di Sanremo, a sei anni di distanza dalla vittoria con "L'Essenziale", e prima del tour "Mengoni Live" che ad aprile lo porterà a Berlino – sì, quella del Muro a cui allude in "Hola (I Say)" cantata insieme a Tom Walker – e poi Zurigo, Monaco, Parigi, Madrid, quindi l'Italia.

È il primo artista italiano ad aver vinto, nel 2010 e nel 2015, il Best European Act agli MTV Europe Music Awards. Merito di quella voce "avvalorata da una modulazione originale e di straordinaria modernità con venature blues" che dal palco di X Factor all'ultimo album "Atlantico" lo porta in giro per il mondo. Eletto miglior cantante italiano ai Nickelodeon Kids' Choice Awards 2014 di Los Angeles, quando Marco Mengoni è nella Tuscia è se stesso, anche senza maschere.

Nato il giorno di Natale del 1988, ne ha indossata una decisamente particolare fatta di piume e palloncini neri domenica 3 marzo, unendosi ad uno dei gruppi del terzo corso di gala dell'edizione 2019 del Carnevale Storico di Ronciglione. In migliaia, tra figuranti e spettatori, per tutto il pomeriggio hanno affollato le strade del paese laziale trasformando l'arteria principale in un fiume umano di bande, trampolieri, mascherate spontanee e gruppi organizzati.

Compreso quello di Amatrice, che ha indossato costumi recuperati dalla macerie, nella sua prima uscita dopo la tragedia del terremoto. A sorpresa, sotto una pioggia di coriandoli, ben camuffato anche l'interprete di successi come "Pronto a correre", "Guerriero", "Esseri Umani" e il più recente "Come Neve" in cui duetta con Giorgia che, evidentemente, anche quest’anno non ha voluto rinunciare a vivere la gioia del Carnevale ronciglionese.

"Un'edizione meravigliosa – ha commentato il sindaco Mario Mengoniresa tale dall’impegno di tutti i ronciglionesi. La buona riuscita di una manifestazione si basa sul lavoro di gruppo e sulla dedizione dei singoli, per questo ringrazio tutti gli organizzatori delle mascherate e la Pro Loco per l’ottimo lavoro, i realizzatori dei carri, i figuranti, la banda, la Croce Rossa, la Protezione Civile, la Polizia Locale e tutti gli addetti alla sicurezza".

Prima dell'ingresso della Quaresima, i festeggiamenti raggiungeranno l'apice in occasione di Martedì Grasso. Segna, quest'ultimo, la conclusione dell'antica tradizione culturale che tra sfilate, veglioni e appuntamenti gastronomici rievoca il Carnevale romano rinascimentale e barocco, con tutti i suoi riti.  Dopo l'invasione goliardica dei Nasi Rossi con pitali colmi di rigatoni fumanti e la serata di gala è tutto pronto per il gran finale.

Alle 14.30 di martedì 5 marzo, il Campanone di Carnevale suonerà a distesa, annunciando la festa e, di lì a un'ora, il passaggio della Parata Storica degli Ussari a cavallo. Alle 16, il Gran Carnevale dei Bambini e le mascherate spontanee. Alle 17.30, in Piazza della Nave si ballerà sulle note del Saltarello e di musiche carnascialesche.

La rappresentazione della Morte di Re Carnevale, a cui erano state consegnate le chiavi del paese, è attesa per le 18.30 insieme all'apertura del suo testamento. Seguiranno il corteo funebre con la tradizionale Fiaccolata della Compagnia della Penitenza e della Compagnia della Buona Morte e alle 19.30 la partenza con il globo aerostatico. Alle 21.30, la Veglia del Martedì Grasso ed apericena con ballo.

Per ulteriori informazioni:
0761.627596 – info@carnevaledironciglione.org

Commenta su Facebook

Accadeva il 26 marzo

Orvieto basket in trasferta a Foligno, sfida tra le big del campionato

Proiezione del documentario "Un monte d'acqua" e dibattito sull'impatto della geotermia

"Propaganda and Ideology in Rome". A Orvieto gli studenti del master in Storia antica della University College London

Orvieto Basket. Delusione reatina per l'Under 17

Avviate le attività di riproduzione per le specie ittiche. Divieti di pesca, ecco dove

Sale il livello dei fiumi, Paglia e Chiani "osservati speciali"

Azzurra, Cagliari – Orvieto 82-70 ma la salvezza è molto più vicina. Ultimo appuntamento della regular season

Dal Vinitaly una prospettiva per dare maggiore evidenza al vino di Orvieto e al Territorio

"La fotografia si tinge di rosa". Dopo il contest, arriva la mostra

Caccia ai ladri nell’Orvietano, scappano a piedi dopo un lungo inseguimento

City Camps a Ficulle con l'Associazione Culturale Linguistica Educational

Edilizia: sindacati, settore "massacrato". Il rinnovo del contratto integrativo è un'occasione per il rilancio

Terza edizione de "La Città del Corpus Domini" nel segno della bellezza

Con l'Umbria che si sveglia presto. Sette punti per un contratto elettorale dell'Orvietano con la presidente Marini

Intercity 581, l'Autorità di Regolazione dei Trasporti si attiva verso Rfi e Trenitalia

Il Libro Parlante apre col botto: il 12 aprile incontro con David Grossman

Operazione "Silver and Gold", primi riconoscimenti della refurtiva

Piena fiducia del Sindaco all'Assessore alla Cultura

Tevere in piena a Marsciano, cade in un fosso e annega