cultura

Ad Allerona scalo, una nuova preparazione al Natale

mercoledì 19 dicembre 2018
di Antonio Ruina
Ad Allerona scalo, una nuova preparazione al Natale

“Uno dei temi più suggestivi del tempo di Avvento è la visita del Signore all’umanità”, aveva detto Papa Francesco in un Angelus. Effettivamente, a oggi, questo “tempo di attesa” viene snaturato dall’oppressione dei regali, del consumismo e di vari altri elementi di distrazione. Il popolo di Dio sembra allontanarsi dai momenti liturgici che permettono una preparazione adeguata a momenti forti. Innanzi al caos complessivo, risulta evidente riscoprire il ruolo della nostra accoglienza nei confronti della Parola di Dio, la nostra disponibilità ad aprire le nostre case e il nostro cuore a quanto il Signore ci vuol dire attraverso la Sua parola.

Davanti a tutte queste sfide contemporanee e al possibile, ma non nuovo, rifiuto della fede, emerge la necessità di risposte nuove ai tempi attuali che s’impongono. E, dunque, anche Allerona scalo ha voluto rivivere questo “tempo di attesa” come un’occasione di crescita comune. I laici impegnati nella parrocchia dei Santi Abbondio e Silvestro in Allerona scalo, avallati in pieno dal parroco don Eugenio Campini, hanno creato diverse occasioni: dallo stare insieme ai bambini del catechismo con canti e musica nella sala polivalente giovedì 20 dicembre; al creare, con il supporto del Comitato Festeggiamenti parrocchiale diretto da Lucia Pistucchia, piccole corali che la notte di lunedì 24 dicembre alle 23 canteranno sotto l’Albero di Natale prima della solenne celebrazione eucaristica.

Ma, oltre ciò, il coinvolgimento deve passare dal riconoscere quanto sia importante riscoprire il ruolo fondamentale della parola di Dio e farla risuonare nel cuore dell’umanità. Così, il parroco don Eugenio Campini in sinergia con il consiglio pastorale parrocchiale, e con il supporto di un folto gruppo di laici impegnati nel Cammino Neocatecumenale, ha creato grazie alla disponibilità di alcune famiglie, cinque centri di ascolto della Parola di Dio disseminati nei vari rioni del paese. Quattro incontri su quattro temi differenti che hanno avuto come minimo comune denominatore la relazione personale con il Signore, che dona un annunzio e una risposta personale a ognuno. Un’esperienza unica che avrà, senza dubbio, un seguito.

In tanto, nell’attesa, i fedeli di Allerona scalo non possono che riconoscere quanto don Eugenio Campini sta facendo in un contesto difficile che richiede esperienza e, al contempo, un sempre maggior coinvolgimento dei laici nella realtà parrocchiale. Ancora una volta, l’invito è alla consapevolezza che la parrocchia non è “proprietà” del parroco, ma è un bene da condividere dai più per il bene di tutti.

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 gennaio

Differenziata, la media si attesta al 78,12 per cento. Filiberti: "Non ci fermiamo qui"

Si è casta quando non si ha una solida formazione etica, politica e culturale

Danilo Giulietti relaziona su "Luce e colore". Conferenza ISAO a Palazzo Coelli

"Ricordiamoci di ricordare". Spettacolo al Palazzo Baronale

Pronta la nuova convenzione per l'adesione alla Centrale unica di committenza

Giorno della Memoria, due giorni di eventi per ricordare la Shoah

Nuovo Comitato Uisp Orvieto Mediotevere, Federica Bartolini presidente

Di un Eden

Bandiera Canadese

Allora non esisteva l'Erasmus

La Vetrya Orvieto Basket viene travolta dal Bastia

Lucetta Scaraffia ospite del ritiro mensile del clero della Diocesi di Orvieto-Todi

Una sconfitta, una vittoria e un pareggio per l'Orvieto FC. In settimana esordio per gli Allievi

"Dall'Amiata alla Valle del Tevere: ancora geotermia industriale o un altro sviluppo è possibile?"

Al Mancinelli Ashira Ensemble propone "Un volo leggero...Per rispondere con la vita"

Omaggio alla Catalogna. Musica, letture e mostra per il Giorno della Memoria

Esperti a convegno al Palazzo dei Congressi su "Nuove prospettive in Neonatologia"

L'Unitre Orvieto presenta il secondo quadrimestre di attività

Nasce l'associazione "Orvieto Runners". Tra gli obiettivi, la promozione del Trail Running

Letture e film a scuola per non dimenticare

Design, Verdi, Pissaro e Santa Rosa. La settimana allo Spazio Pensilina

Province, con tagli previsti a rischio blocco servizi al cittadino. Il dossier Upi presentato in Commissione Parlamentare

Terremoto, Rifondazione si appella al Consiglio Regionale: "Riappropriamoci di un intervento autonomo come nel 1997"

Fine settimana da dimenticare per la Cestistica Azzurra Orvieto

Consegnato a Cascia il secondo modulo abitativo provvisorio

"Fermate il pagamento della Tosap: poca comunicazione, cittadini in difficoltà"

Sul ruolo delle associazioni in generale e sulla Val Di Paglia Bene Comune in Particolare. Meglio chiarire

Terzo calanco? Redde rationem nel PD

Dal 12 febbraio a Orvieto il nuovo Corso di qualificazione professionale per sommelier

Imu agricola: il Tar del Lazio non conferma la sospensiva

Servizio idrico: il recupero del deposito cauzionale crea problemi agli utenti. Luciani interroga il sindaco

Ciconia - Umiltà, impegno e lavoro: la strada del successo secondo Francesco Romanini

Truffa dell'incidente alla figlia, anziana ci rimette 600 euro. Indagini a tutto campo

Opere previste dal Consorzio Val di Chiana per la mitigazione del rischio di esondazione del fiume Paglia, argomento su cui riflettere

Cordoglio per la scomparsa dell'agente di Polizia, Lorella Manglaviti

Imu agricola: il Consiglio dei Ministri cambia le altimetrie

Nel "Giorno della Memoria", Augusto Cristofori riceverà la medaglia d'onore della Repubblica

Polizia Provinciale: oltre 7 mila controlli in un anno, ma ora c'è il rischio che tutto svanisca

Orvieto Basket. L'under 19 torna alla vittoria nella trasferta contro Ponte Vecchio

Da Miami all'Azzurra Orvieto, Joanna Harden è pronta a scendere in campo

Altro derby umbro per Zambelli Orvieto che ospita il Trevi

"Il ricordo del gesto eroico di Aldo e Francesca Faina" e proiezione di "Corri ragazzo corri"

L'Istituto d'istruzione superiore scientifico e tecnico presenta il "Progetto formativo d'istituto"

Avvio partenopeo per "Risate & Risotti", poi a Orvieto per San Valentino

Azzurra Ceprini Orvieto – Reyer Venezia, palla a due iniziale al PalaPorano

Letture, flauto e violoncello al Museo delle Terrecotte