cultura

"Ero sicuro che saresti venuto". Ricordando Padre Chiti

giovedì 6 dicembre 2018
di Angelo Polizzotto
"Ero sicuro che saresti venuto". Ricordando Padre Chiti

Nel viaggio di ogni giorno la strada mi porta a Orvieto... Da 14 anni si ritorna nella città di origine etrusca, per una commemorazione che riempie l'anima. Il Convento di San Crispino per due giorni diventa il centro del mondo... qui senti la sua presenza più di ogni altro luogo da lui frequentato. Granatieri, Allievi Sottufficiali di Viterbo, fedeli che hanno conosciuto questo grande uomo, fedeli che ne hanno sentito parlare, la sua generosità, il suo carisma caritatevole, le sue gesta sulle orme di San Francesco, di San Martino, di San Crispino... uomini che hanno lasciato una traccia indelebile nel tempo in cui son vissuti...

Il Convento è un'oasi di pace, imboccando la piccola strada che ci porta all'eremo di San Crispino, dopo poche centinaia di metri, sulla destra, ai piedi di un grande albero, ci appare la foto di Padre Gianfranco Maria Chiti, il nostro mentore per la vita, lui ci guarda al passaggio, lui sapeva che saremmo venuti, occasionalmente mi succede un fatto molto significativo, la mia mano destra, con un gesto inconsueto, si alza e va alla tempia, un saluto militare, uno dei tanti che ogni giorno, per le strade della Scuola di Viterbo, con immenso piacere porgevamo a lui, il nostro Comandante... nella mia mente i ricordi prendono vita, un brivido mi attraversa, lui voleva essere salutato da militare, io l'ho fatto e adesso ne sento la felicità nel mio cuore. Il sabato pomeriggio viene dedicato alle comunicazioni, alle novità sulla Causa in corso, ai saluti e aneddoti che ne ricordano la sua vita.

Padre Flavio, suo degno successore, ci accoglie con immensa felicità, i suoi occhi sono pieni di noi, traghettatori di momenti, di gesta, di intimi ricordi, che ogni anno veniamo a rinfrescare, per il benessere dell'anima. Giunge l'ora della Santa Messa, la cappella è stracolma di gente, anche un bel cane assiste alla Messa, il nostro pensiero va subito a San Francesco, il migliore amico di tutti gli animali... la celebrazione su quell'altare che fu di Padre Chiti ci trasmette una forte energia positiva, lo sentiamo tra di noi, ci guarda, ci guida, ci protegge, ci illumina il cammino ogni giorno... un nostro Ufficiale, Ten. Flavio Siciliano, subalterno del Colonnello Chiti è in ospedale, le sue condizioni sono critiche, sentiamo il bisogno di sentirlo vicino, le nostre preghiere si innalzano in cielo, una nostra targa commemorativa viene adagiata sull'altare per la benedizione... sentiamo che Padre Chiti veglierà su di lui, il nostro orgoglio diventa incontenibile.

La lettura della preghiera dell'Allievo risuona nella cappella, quelle parole, quei ricordi, quegli insegnamenti... oggi che viviamo nel suo ricordo, ci sentiamo privilegiati, averlo conosciuto è stato un vero dono di Dio per la vita. Padre Gianfranco Maria Chiti, in divisa o con il saio, era un miracolo itinerante sempre. Gloria nell'alto dei cieli... La celebrazione domenicale si svolge in città, Orvieto ci accoglie, noi siamo onorati, decidiamo di attraversare il centro cittadino, portando in trionfo la sua figura, i suoi simboli, le sue parole... la gente si meraviglia. noi siamo fieri e pieni di gioia. Viva Padre Chiti, il nostro Maestro. Grazie Padre per così tanta Misericordia... Tu sapevi che saremmo venuti.

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 maggio

Il tramonto della Rupe, la storia di Margherita Aldobrandeschi tra le "Donne di potere"

Da Bolsena a Orvieto per la 22esima edizione della Marcia della Fede

Sosta vietata

Festa grande per i 40 anni del gruppo sportivo "Colonnetta Calcio"

"Allerona Petit Tour". Tra i sentieri e le strade del vino in mountain bike

Piloti orvietani pronti alla sfida sulle Alpi Carniche

I Comuni del Sistema Bibliotecario "Lago di Bolsena" e il ricordo della Grande Guerra

Ciao Sergio, "Sit tibi terra levis"

Eseguiti altri interventi di pulizia della rupe. "Linea dura contro chi abbandona rifiuti"

Via ai lavori lungo la Strada della Stazione. Prorogati quelli in Via Alberici e in Via Ghibellina

Buone pratiche per la prevenzione dei fenomeni infortunistici, protocollo d'intesa tra Usl e Inail

Il Centro socio-riabilitativo "Capotorti" partecipa a "Marelibera" 2018

Giacomo Gusmano nominato presidente della Sezione di Terni dell'Ancri Umbria

Angelo D'Acquisto a Taormina. Lo chef rappresenta l'Umbria a "Cibo Nostrum"

Pino Strabioli alla giornata di chiusura del progetto scuola "A spasso con Abc"

Carenza di personale sanitario. Zeno (Pci): "La situazione è grave"

Nasce "Cantiere Orvieto". Emilio Casalini presenta "Cantieri di Narrazione Identitaria"

Gino Roncaglia presenta il libro "L'età della frammentazione. Cultura del libro e scuola digitale"

Meeting di cosplayer, arrivano i protagonisti di "Assassin's Creed" e "Il Trono di Spade"

"UmbriaMiCo - Festival del Mondo in Comune". Sei città, un intreccio di eventi

"Rilanciare la stagione della prevenzione strutturale per aumentare la sicurezza"

L'Orvietana libera Fatone, non sarà lui il tecnico per il prossimo campionato

Civita di Bagnoregio protagonista alla Biennale di Architettura di Venezia

Chi vincerà le elezioni regionali in Umbria

Premio "OrvietoSport" 2015. Tutti i premiati, le menzioni speciali

"Orvieto in Fiore", anche senza sole. Al S.Maria della Stella il Palio della Palombella

Grazia Di Michele in visita a "Oltre la finestra". Allestimento prolungato fino al 2 giugno

Falsi maiali biologici, nel mirino un allevamento orvietano

Al Palazzo dei Congressi convegno su "Cento Anni di Grande Guerra in Italia"

Servizi intensificati in occasione della Pentecoste. Denuncia e foglio di via per due nomadi

L'Asd Tennis 90 organizza l'edizione 2015 del Circuito dell'Olio

Francigena Marathon da Acquapendente a Montefiascone. Oltre 700, gli iscritti online

La tre giorni didattica inserita nel progetto "Approccio multidisciplinare al sito archeologico di Carsulae" fa centro

Carta costituzionale e bandiera italiana ai 18enni per la Festa della Repubblica

Castel di Fiori profuma per l'edizione 2015 di "Archeoflora"

Seconda edizione per il mercatino delle eccellenze

Cena elettorale a San Venanzo, al centro del dibattito il degrado della SS 317

In tanti alla "Giornata della Salute". Parola d'ordine: prevenzione

Amanda Sandrelli al Mancinelli per "Oscar e la dama in rosa"

Posti ancora disponibili per il seminario teatronaturale#01

Oggi i funerali di Beatrice Orsini

Incontro al Palazzo dei Sette su "Droga, doping e adolescenza. Che fare?"

Al Palazzo del Popolo, via al convegno "I linguaggi del corpo alla luce del contributo delle Neuroscienze e della Esperienza Ipnotica"

Sottoscritti i contratti di locazione del Belvedere e di comodato gratuito per l'ex scuola di Corbara