cultura

"Il Perugino ed io, l'arte contemporanea". Tre anni di eventi, si parte con Albano Morandi

martedì 4 dicembre 2018
"Il Perugino ed io, l'arte contemporanea". Tre anni di eventi, si parte con Albano Morandi

"Il Perugino ed io, l’arte contemporanea”, un ciclo di mostre dedicate a Pietro Vannucci. Un progetto ambizioso quello  nato da un’idea dell’artista iraniano Bizhan Bassiri per il Comune di Città della Pieve, che comprenderà sei esposizioni di importanti artisti internazionali in collaborazione con la Fondazione Volume di Roma, la Galleria Monaco Contemporary, di Monaco, la Fondazione Vittorio Leonesio di Salò e la Galleria Dastan di Teheran. Due appuntamenti annuali, sei in tre anni, per celebrare il Perugino e rendere omaggio ai suoi natali pievesi nel contesto paesaggistico e cui il Divin Pittore si ispirò. 

Domenica 9 dicembre, alle ore 11 a Palazzo della Corgna di Città della Pieve, verrà inaugurata la prima delle mostre. A tendere, per primo, il filo rosso che condurrà il pubblico in questo percorso lungo tre anni sarà l’artista bresciano Albano Morandi, con l’esposizione “Il partito preso delle cose” che comprende una serie di lavori che ben rappresentano il percorso di questo poliedrico autore entrato nel mondo dell’arte attraverso la scenografia, in cui si è diplomato all’Accademia di Belle Arti di Roma. Il suo legame con il pittore pievese sarà espresso attraverso il colore ed un uso del ritratto originale ed introspettivo. 

La mostra, curata dal critico d’arte Bruno Corà con il contributo di Paolo Bolpagni presidente della Fondazione Burri, è creata partendo da un’iconografia esistente nella memoria: una porta che deve sempre rimanere spalancata. “Siamo felici ed onorati che per questo importante percorso che ci porterà fino ad agosto del 2021, sia stata scelta Città della Pieve – spiega  l’assessore alla cultura, Carmine Pugliese – a rimarcare il profondo ed indissolubile legame tra il Perugino e la Città”.

“Per le mie opere – le parole di Morandi – uso ciò che il mondo ci mette a disposizione, oggetti del quotidiano a cui restituire una dignità artistica, diversa dallo stereotipo che la consuetudine gli attribuisce. Parto dalle cose semplici come nastri adesivi o bottiglie vuote cercando di compiere un atto etico prima ancora che estetico. Lo studio del Perugino è stato così intenso che mi ha portato a realizzare una serie di opere inedite a lui ispirate e che in qualche modo mi hanno portato a ‘fondermi’ con la sua immagine”.  

Di Morandi sono i lavori “Cieli estranei” degli anni ’90; degli oggetti-scultura; delle “pitture” con i nastri adesivi sino alle installazioni quali “Les chants de la mi-mort” da una suggestione musicale di Alberto Savinio, in seguito ad una visita al cimitero monumentale di Milano; e dei nuovi “Cieli estranei” del 2018 dedicati al 50° anniversario del film di Stanley Kubrick,  “2001 Odissea nello spazio” dalla cui sceneggiatura Morandi ha preso il titolo di questa serie di opere. Nato a Salò nel 1958, Morandi si forma all’Accademia di Belle Arti di Roma con Toti Scialoja, convinto che un artista deve sapere e potere esprimersi in tutti i linguaggi culturali.

E che cosa meglio del teatro gli avrebbe permesso di avere una visione d’insieme di arte, architettura, prosa, musica e plasticità del corpo umano? Questa convinzione lo porta a fondare, nel 1981, il “Teatro dell’Evidenza”, con il quale mette in scena diverse opere, in particolare di Samuel Beckett, di cui è grande estimatore. L’eclettica capacità di continuare la propria ricerca artistica su più fronti ma con coerenza ed armonia è una caratteristica costante in Morandi. Pur cambiando i soggetti, gli oggetti e le tecniche, l’artista non perde mai il filo conduttore della sua arte. Il suo progetto artistico è quello di usare “il mondo delle forme per trasfigurare il modo delle cose”. 

Visione che, secondo il curatore della mostra, Bruno Corà, “offre delle chiavi che conducono subito alle fonti primigenie dei suoi processi elaborativi”. Morandi inizia ad esporre nelle più importanti gallerie e musei italiani ed esteri a partire dagli anni 80. Nel 1986 e nel 1997 partecipa alla XI Quadriennale di Roma e nel 2007 alla 52° Biennale di Venezia, senza smettere di essere attivo nel proprio territorio. Di grande importanza per evidenziare il suo impegno sociale è la rassegna d’arte contemporanea Meccaniche della Meraviglia, fondata sul concetto che scopo dell’artista è dialogare con i luoghi e la società che lo esprimono. L’arte contemporanea può suscitare la sensazione di meraviglia e di sorpresa positiva perché, in fondo, altro non è che “l’occasione di vedere con occhi diversi ciò che si pensava già di conoscere”.

Commenta su Facebook

Accadeva il 10 dicembre

L'ambasciatore della Repubblica Ceca in Comune, Orvieto tende la mano a Praga

Il Lions Club dona una macchina dattilo-braille all'Istituto comprensivo Orvieto-Baschi

Carabinieri in festa per la Virgo Fidelis patrona dell'Arma. Consegnati due attestati di merito

Partito democratico, è tempo di conferenza programmatica tra dissapori e speranze

Porte aperte al Majorana e al Maitani per l'orientamento scolastico

Insieme per un Cambiamento Progressivo

"Riservato A. Lattuada". A Orvieto una mostra e una rassegna nel centenario della nascita

Da Cardèto un'etichetta speciale per omaggiare il grande maestro del cinema

Proposta di struttura ed organizzazione del PD di Orvieto

Per tre giorni Orvieto capitale dell'archeologia italiana ed europea

Lo "slow-travel" del treno a vapore di Gianni Morcellini: dalle pagine di "Signori in carrozza!" alla stazione di Fabro-Ficulle

Taglio del nastro per il pozzo medievale di Piazza IV Novembre e la ristrutturazione delle scuole

Per anni è mancata una strategia turistica e ci si è adagiati su Umbria jazz winter

Al Teatro del Carmine per "Coesioni in musica" è l'ora di Max Manfredi

Eleonora Fastellini predica pazienza alla Zambelli Orvieto

Comincia con la trasferta di Rieti il girone di ritorno dell'Orvieto Basket

Al Palazzo del Capitano del Popolo torna la "Festa del Baschettaro"

Premiata la scuola "Pascoli". I giovani diventano campioni di energia con "Play Energy Enel"

Il Presepe Blu Notte di Guido Strazza nei sotterranei del Duomo di Orvieto

L'Albero di Antonia apre le iscrizioni al corso di autostima al femminile "Il potere di cambiare"

Ecco le linee di indirizzo del progetto preliminare delle opere di messa in sicurezza del Paglia

"As you like it" al Teatro Mancinelli: così Shakespeare parla con grande attualità alla nostra sensibilità moderna

Rivestimenti in ceramica per il "Giardino dei lettori" alla Biblioteca Fumi

A Orvieto il 21esimo convegno internazionale di archeologia italiana ed europea

Incontro su "La dignità della differenza: le ragioni di un dialogo"

Operazione anti-camorra, arrestato a Orvieto un 58enne

La polizia arresta in flagranza topo d'appartamento

Una partita a scopone scientifico

Il video del Progetto Memoria del Cesvol tra i finalisti del Festival "Raccorti sociali"

Digital divide. Convenzione tra il Ministero e la Regione sblocca 10 milioni di euro per le reti in Umbria

Nuovi sommelier e cena degli auguri per la Fisar di Orvieto

Yes men, yes sir

Meffi capisce o no di politiche di bilancio?

Il Liceo Artistico di Orvieto ospite al Sottodiciotto FilmFestival di Torino

Un arresto e tre denunce da parte dei carabinieri. Sventato un furto di rame sulla Roma-Firenze

Presentato a Firenze il contratto di fiume del Paglia

"Destinazione Uganda. Viaggio alle origini, tra cooperazione e rispetto di una identità"

Differenziata: sanzioni per i Comuni, Guardea è il secondo Comune più virtuoso

Il bilancio del Comune di Orvieto in sintesi

L'Ospedale di Orvieto presenta la riorganizzazione e il potenziamento dei servizi

Alla Scuola romana di fotografia e cinema, l'anteprima del film musicale "Pergolesi Stabat Mater" di Giovanni Bufalini

Trovato morto in un casale di San Venanzo. Ha ustioni di terzo grado su tutto il corpo

"Diversamente...italiani": sabato 11 dicembre a Orvieto la premiazione del Concorso Comunicare in Umbria e i risultati della ricerca sull'immigrazione dell'UniPg

"La Scala di Napoleone. Spettacoli a Milano 1796-1814". Disponibile la nuova pubblicazione strenna degli "Amici della Scala"

Conoscere per comprendere. Media e immigrati: quali i dati reali e quali gli stereotipi. Sabato 11 dicembre, ore 10,30 a Palazzo dei Sette

RAI in sciopero generale. Contro il degrado, gli sprechi, le ingerenze politiche, il lavoro a rischio per i dipendenti interni

A Orvieto Capodanno con 5 giorni “Singolari”: dal 29 dicembre al 2 gennaio a Palazzo Caravajal Simoncelli letture, concerti, pranzi, cene, aperitivi

Vertice in Provincia per la situazione del Parco Urbano del Paglia dopo le esondazioni del fiume

Avviso per la concessione di posti auto nei parcheggi comunali di Campo della Fiera e via Roma

1° Incontro di formazione dell'Ufficio Catechistico: domenica 12 dicembre nella ex chiesa di Santa Lucia

Tg Lab Fiscasat, in primo piano il Rapporto Censis 2010, focus su lavoro femminile

"Le zone umide, fucina di biodiversità". Concorso fotografico promosso dall'Oasi WWF di Alviano

La Polizia Locale nazionale a convegno a Orvieto. Il Colonnello Vinciotti: "Importante sostenere con questo tipo di incontri la formazione professionale. I settori più delicati velocità e uso di alcol e droghe

A Orvieto i Comunisti Italiani e Rifondazione avviano una riflessione per un percorso unitario: "Riportare l'attenzione sulle gravi condizioni in cui versa il territorio orvietano"

Dedicata a Giandomenico Pistonami la Biblioteca militare di presidio nella Scuola sottufficiali dell’esercito in Viterbo

L'importanza delle radici: al Libro Parlante Susanna Tamaro presenta il suo "grande albero"

Un patto civico per la Città: la proposta del gruppo PD esplicitata dal capogruppo Germani

Le lettere inviate a Radio Torre Vetus: su Radio Orvieto Web giovedì alle 21 una puntata straordinaria di Libere Veramente

Il Sindaco Concina illustra le sue linee programmatiche - Energia (Prima Parte)

Il Sindaco Concina illustra le sue linee programmatiche - Caserma Piave e Turismo (Seconda Parte)

Apre la pista sul ghiaccio. Risolti gli ultimi cavilli burocratici

Chiarimenti in merito alle contestazioni rivolte alla pista. La Libertas pronta a ribattere

Germani commenta le Linee Programmatiche del Sindaco (Prima Parte)

Germani commenta le Linee Programmatiche del Sindaco (Seconda Parte)

Tutti insieme per addobbare l'albero di Natale di Piazza della Repubblica

Concina parla della recente Notte Bianca e della pista sul ghiaccio

Un dicembre tutto di gusto. Dalla Cucina di Natale a Umbria Jazz tutte le iniziative a Il Palazzo del Gusto

"Pulizia di fondo" delle vie e piazze del centro storico. La città si rifà il trucco in vista delle Festività

Viabilità, 500.000 euro per le strade dell'Orvietano

Arriva a Orvieto "La casa dei bambini". "Orvieto Bilingue" presenta il suo progetto di scuola bilingue montessoriana

Il "Metodo Montessori"

Il "Parto delle Nuvole Pesanti" in concerto a Orvieto. In anteprima i brani del nuovo album "magnagrecia"

Breve biografia de Il parto delle nuvole pesanti

Le società dilettantistiche nelle piccole realtà. Incontro-dibattito ad Allerona Scalo organizzato dal GSD "Romeo Menti"

"Giovani generazioni in Umbria", Venerdì iniziativa del PD su valori, culture, stili, relazioni, linguaggi dei giovani umbri

Shlomo Venezia a Orvieto: il numero 182727 di Auschwitz

Valorizzazione del settore Turismo. "Orvieto Libera" chiede in Consiglio quali sono le iniziative dell'Assessorato

Un incontro per mettere a fuoco i problemi del servizio idrico. L'assessore Zazzaretta risponde al capogruppo di Orvieto Libera

Prima nazionale a Venti Ascensionali. Intrigante appuntamento della rassegna Migrazioni con "Voluttà"

Apre la pista di pattinaggio