cultura

"Il Perugino ed io, l'arte contemporanea". Tre anni di eventi, si parte con Albano Morandi

martedì 4 dicembre 2018
"Il Perugino ed io, l'arte contemporanea". Tre anni di eventi, si parte con Albano Morandi

"Il Perugino ed io, l’arte contemporanea”, un ciclo di mostre dedicate a Pietro Vannucci. Un progetto ambizioso quello  nato da un’idea dell’artista iraniano Bizhan Bassiri per il Comune di Città della Pieve, che comprenderà sei esposizioni di importanti artisti internazionali in collaborazione con la Fondazione Volume di Roma, la Galleria Monaco Contemporary, di Monaco, la Fondazione Vittorio Leonesio di Salò e la Galleria Dastan di Teheran. Due appuntamenti annuali, sei in tre anni, per celebrare il Perugino e rendere omaggio ai suoi natali pievesi nel contesto paesaggistico e cui il Divin Pittore si ispirò. 

Domenica 9 dicembre, alle ore 11 a Palazzo della Corgna di Città della Pieve, verrà inaugurata la prima delle mostre. A tendere, per primo, il filo rosso che condurrà il pubblico in questo percorso lungo tre anni sarà l’artista bresciano Albano Morandi, con l’esposizione “Il partito preso delle cose” che comprende una serie di lavori che ben rappresentano il percorso di questo poliedrico autore entrato nel mondo dell’arte attraverso la scenografia, in cui si è diplomato all’Accademia di Belle Arti di Roma. Il suo legame con il pittore pievese sarà espresso attraverso il colore ed un uso del ritratto originale ed introspettivo. 

La mostra, curata dal critico d’arte Bruno Corà con il contributo di Paolo Bolpagni presidente della Fondazione Burri, è creata partendo da un’iconografia esistente nella memoria: una porta che deve sempre rimanere spalancata. “Siamo felici ed onorati che per questo importante percorso che ci porterà fino ad agosto del 2021, sia stata scelta Città della Pieve – spiega  l’assessore alla cultura, Carmine Pugliese – a rimarcare il profondo ed indissolubile legame tra il Perugino e la Città”.

“Per le mie opere – le parole di Morandi – uso ciò che il mondo ci mette a disposizione, oggetti del quotidiano a cui restituire una dignità artistica, diversa dallo stereotipo che la consuetudine gli attribuisce. Parto dalle cose semplici come nastri adesivi o bottiglie vuote cercando di compiere un atto etico prima ancora che estetico. Lo studio del Perugino è stato così intenso che mi ha portato a realizzare una serie di opere inedite a lui ispirate e che in qualche modo mi hanno portato a ‘fondermi’ con la sua immagine”.  

Di Morandi sono i lavori “Cieli estranei” degli anni ’90; degli oggetti-scultura; delle “pitture” con i nastri adesivi sino alle installazioni quali “Les chants de la mi-mort” da una suggestione musicale di Alberto Savinio, in seguito ad una visita al cimitero monumentale di Milano; e dei nuovi “Cieli estranei” del 2018 dedicati al 50° anniversario del film di Stanley Kubrick,  “2001 Odissea nello spazio” dalla cui sceneggiatura Morandi ha preso il titolo di questa serie di opere. Nato a Salò nel 1958, Morandi si forma all’Accademia di Belle Arti di Roma con Toti Scialoja, convinto che un artista deve sapere e potere esprimersi in tutti i linguaggi culturali.

E che cosa meglio del teatro gli avrebbe permesso di avere una visione d’insieme di arte, architettura, prosa, musica e plasticità del corpo umano? Questa convinzione lo porta a fondare, nel 1981, il “Teatro dell’Evidenza”, con il quale mette in scena diverse opere, in particolare di Samuel Beckett, di cui è grande estimatore. L’eclettica capacità di continuare la propria ricerca artistica su più fronti ma con coerenza ed armonia è una caratteristica costante in Morandi. Pur cambiando i soggetti, gli oggetti e le tecniche, l’artista non perde mai il filo conduttore della sua arte. Il suo progetto artistico è quello di usare “il mondo delle forme per trasfigurare il modo delle cose”. 

Visione che, secondo il curatore della mostra, Bruno Corà, “offre delle chiavi che conducono subito alle fonti primigenie dei suoi processi elaborativi”. Morandi inizia ad esporre nelle più importanti gallerie e musei italiani ed esteri a partire dagli anni 80. Nel 1986 e nel 1997 partecipa alla XI Quadriennale di Roma e nel 2007 alla 52° Biennale di Venezia, senza smettere di essere attivo nel proprio territorio. Di grande importanza per evidenziare il suo impegno sociale è la rassegna d’arte contemporanea Meccaniche della Meraviglia, fondata sul concetto che scopo dell’artista è dialogare con i luoghi e la società che lo esprimono. L’arte contemporanea può suscitare la sensazione di meraviglia e di sorpresa positiva perché, in fondo, altro non è che “l’occasione di vedere con occhi diversi ciò che si pensava già di conoscere”.

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 febbraio

Serena Autieri, doppia principessa del popolo. Al Lyrick, "Diana & Lady D"

Interventi antisismici sui beni culturali. Oltre 2 milioni di euro a Orvieto, più di 18 nella Tuscia

Concorso fotografico "Quel filo sottile…che ci unisce"

Pd Orvieto: "Apprezzamento e soddisfazione per il finaziamento del Mibact"

"No alla geotermia, difendiamo il nostro territorio"

Arriva il ticket online per Civita, la presentazione nello spazio Lazio Innova

Confcommercio: "Occorrono un metodo rigoroso e risorse certe per rilanciare il turismo"

"Monastero Invisibile", una rete di preghiera diocesana per tutte le vocazioni

Cafè Loti in "concerto al buio" al Teatro Boni per "M'illumino di meno"

Gianna Paola Scaffidi e Rosario Galli al Teatro Boni sono "Prigionieri al 7° piano"

"Oltre i confini della pena". Quando il lavoro cambia i destini delle persone

Il Museo Geologico e delle Frane guida le scuole della Teverina alla scoperta del territorio

La Confraternita di San Martino raccontata da Colombo Bastianelli

Museo vulcanologico e illuminazione pubblica spenta un'ora per "M'illumino di meno"

Dal Gal ternano fondi per la Chiesa di San Giovanni Battista e strutture adiacenti

Nella Chiesa di San Giovenale l'ultimo saluto a Marcella Rotili

Sarà l'Unione dei Comuni a gestire le funzioni in carico alla Provincia

Presentata alla Camera dei Deputati la mostra che porta Campo della Fiera in Lussemburgo

Testamento Biologico, registro delle dichiarazioni in Comune

Festival dello Street Food, non c'è l'accordo per l'edizione 2018

Aperte le iscrizioni al Corso di percezione visiva per appassionati di fotografia

Verini (Pd): "Un intervento di grande rilievo"

Comune e Opera del Duomo: "Riconoscimento importante per la tutela della città"

Piazza del Popolo senza auto dal 24 marzo. Orvieto per Tutti: "L'agorà è altrove"

Orvieto FC, sfida contro il Clt per aprire la seconda parte del Campionato

Al Palazzo dei Sette "Riformare la politica in Umbria, in Italia, in Europa"

Spazi pubblici ad associazioni private? Olimpieri (IeT) presenta un'interpellanza

"La traduzione plastica dell'anima". Si presenta il libro dedicato all'arte di Antonio Ranocchia

Brillano stelle tifernati al Premio per la Danza "Città di Orvieto"

La Zambelli Orvieto continua a stupire ed espugna Chieri

Alla Bottega Michelangeli, il FAI Giovani apre "I luoghi di Orvieto che devi proprio scoprire"

Sole e itudine

La Vetrya Orvieto non trova le contromisure, la Favl straripa

"Analytiques and Reflections upon Orvieto". La Kansas State University in Italy alla Bottega Chioccia Tsarkova

"Quando i soldi ci sono, e tanti, ma i risultati lasciano a desiderare...."

“Economia e politica in dialogo”, nell’incontro di Nova Civitas

Edilizia residenziale pubblica, revocata la sospensione delle assegnazioni nei Comuni fuori dal "cratere" sisma

Sanità, avviata la partecipazione sul regolamento per accreditamento strutture sanitarie e socio sanitarie

Triplicate le presenze ai musei del territorio, boom di visitatori nel 2016

"Erborando" all'Orto Botanico Rambelli. Corso per riconoscere le piante commestibili

Sisma, la Regione attiva tre tavoli per la ricostruzione e lo sviluppo delle zone colpite

"Invito a palazzo da Donna Olimpia". Conferenza-incontro e momento conviviale

Furti, truffe e prostituzione preoccupano gli orvietani: “Aumentate i controlli”

"Umbria Jazz Spring" a Terni. "Così si potenzia l'offerta turistica in Umbria"

Quattro nuovi cantieri. "Le risposte ai cittadini arrivano dai lavori in corso"

"L'arte del narrare. Il significato della fiaba di tradizione popolare"

Arriva Umbria Jazz Spring, a Terni 14-17 aprile

Terremoto, Confindustria propone di estendere la "no tax area" anche ad altre zone umbre

Letteralbar e Comune indicono il premio letterario per racconti e poesie brevi a tema libero

Lavori al Palazzo dei Sette, traffico vietato lungo corso Cavour

Il tennis dà spettacolo. Via al Torneo Open BNL 2017 al Club Opensportvillage

Palloncini bianchi per l'ultimo saluto a Laura. "Solo Dio conosce la verità"

Il Ricordo di Luca Coscioni. Note dopo il VI Congresso dell’Associazione Coscioni, Salerno 15-17 Febbraio

Medaglia d’oro al merito civile a Luca Coscioni. Il Sindaco di Orvieto comunica l’intenzione di avviare l’iter

Le iniziative dell'Umbria alla Bit di Milano

Luca Coscioni. Combattente per la vita. Orvieto

Disabili penalizzati da una cultura poco attenta. Odg in Provincia della Sinistra Arcobaleno per l'attuazione della convenzione ONU

Sabato 23 febbraio nella chiesa della Madonna della Cava Concerto della Scuola di Musica 'Adriano Casasole'

Corso di laurea in Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni : superata quota 100

Nuovo traguardo per l’Uisp Scherma Orvieto. L’atleta Ceccaroni 3° a Salerno al Trofeo nazionale “Montepaschi Vita”

Un atto di indirizzo del Consiglio per dare maggiore valenza al Giorno del Ricordo e ad altri particolari eventi del Novecento. Lo sollecita il sindaco Mocio rispondendo a un'interpellanza di AN

Approvate in Consiglio l'acquisizione dell'ex Ospedale e la relazione del Sindaco sulla valorizzazione del patrimonio pubblico a Orvieto

Riqualificazione urbana da Piazza Cahen alle aree commerciali di Corso Cavour nel PUC 2008 del Comune di Orvieto

Dalla Protezione Civile oltre un milione e 500 mila euro per interventi di difesa idraulica e ripristino di aree in frana

Sicurezza sul lavoro: se ne parla sabato 23 febbraio con il Sottosegretario alla Salute Gian Paolo Patta in un'iniziativa della Sinistra Arcobaleno

Festival dei Complessi Bandistici Umbri: domenica al Mancinelli secondo appuntamento di Scorribanda. Alle ore 18,00 il Concerto Musicale di Cannara

A Roma fino al 2 marzo gli inquietanti tableaux di Gregory Crewdson. Unica tappa europea del fotografo americano