cultura

Domenica di festa, Museo Civico aperto in memoria di Cettina Canepone

venerdì 23 novembre 2018
Domenica di festa, Museo Civico aperto in memoria di Cettina Canepone

Sarà dedicata alla memoria di Cettina Canepone l’apertura straordinaria del Museo Civico della Grande Guerra, in programma domenica 25 novembre, con orario speciale dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 17. Lo rendono noto l’Amministrazione Comunale di Lugnano in Teverina, l’associazione "Terra di Lugnano" e i responsabili del museo che hanno deciso l’iniziativa per rendere omaggio alla figura della donna, recentemente scomparsa, considerata madrina morale e ideatrice del museo. "Il suo impegno e la sua volontà - sottolineano gli organizzatori - sono state molto importanti, per aver dato al paese questo tesoro apprezzato da tutti”.

L’apertura straordinaria del museo fa parte di un ricco programma di iniziative. Domenica 25 novembre si inaugura, infatti, anche la stagione al Teatro Spazio Fabbrica con lo spettacolo "Uomini sull'orlo di una crisi di nervi". Dalla Festa di Santa Cecilia, patrona della musica, con la banda musicale cittadina e il Coro Parrocchiale che allieteranno la messa, alla Festa dei Nonni che vede al lavoro l'Amministrazione Comunale ed il Circolo Sociale “Semper Lucidae” per recuperare le iniziative rinviate nel mese di ottobre, quale momento per celebrare l'importanza del ruolo svolto dai nonni all'interno delle famiglie e della società in generale. 

Di seguito il programma:

ore 10.45 Arrivo in Piazza S. Maria della Banda Cittadina
ore 11.00 S. Messa in onore di S. Cecilia con la partecipazione della Banda Musicale e del Coro Parrocchiale
ore 12.30  Circolo Sociale Semper Lucidae
"I Nonni...visti da noi"
Saluti del Sindaco Gianluca Filiberti, degli Assessori e dei consiglieri Comunali
A seguire consegna degli attestati ai soci storici del Circolo Semper Lucidae con la partecipazione dei bambini e ragazzi che celebreranno insieme ai nonni questa ricorrenza.
Saluto della Banda Musicale ai Nonni

Ore 13  Pranzo Sociale al Circolo Semper Lucidae
Menù:
Antipasto
Spaghetti all’Amatriciana
Spezzatino di tacchino con contorno
Salsicce arrosto ed insalata
Dolce, acqua, vino e amaro
Adulti € 15.00 Bambini € 10.00

Prenotazione obbligatoria entro venerdì 23 novembre al Circolo e ai numeri 347.4323517 - 347.1481456  - 0744.902510

Commenta su Facebook

Accadeva il 11 dicembre

"ValorePaese". Immobili in concessione, con la promessa di rinascita

Pronta la prima area di sgambatura per cani, già previste altre due

Cena degli Auguri di Natale ed assemblea generale per l'Unitre

Vetrya Orvieto Basket d'autorità in casa della capolista

"Questa nostra Italia". In tanti a Orvieto per l'ultimo libro di Corrado Augias

Pulcinella

Orvieto FC, la prima squadra ritorna in vetta. Momento magico per la società

Orvieto Comune Europeo dello Sport 2017, la tribuna dello Stadio ha il tetto bucato

Quella faccenda lunga della "Settimana Corta"

Comitato Pendolari Roma-Firenze: "Delusi dall'assessore Chianella"

L'Orvietana mette paura alla capolista

In Via Vecchietti torna il Mercatino di Natale della Solidarietà

Pagamento mensa e trasporti, il bollettino arriva a casa

Torna "Valner.In.A.Box", il regalo che non dimentica l'Umbria post sisma

"Campioni in Cattedra" con il Coni, Alessio Foconi alla Scuola Primaria "Barzini"

Gli studenti dell'Istituto Comprensivo a "Mezzogiorno in famiglia"

Televisori sintonizzati su Raitre, Orvieto in onda su "Geo&Geo"

Assemblea regionale di "Potere al Popolo Umbria"

XXV Convegno Internazionale di Studi su Storia e Archeologia dell'Etruria

Prestiti "ad occhi chiusi" in biblioteca per un invito alla lettura a sorpresa

Guasto meccanico all'ascensore del sottopasso ferroviario

In 350 sulla Rupe per la tre giorni di "Orvieto Tango Winter"

Consulta per il sociale e Consulta giovani al Villaggio di Natale con la mostra di pittura

Medaglia d'Oro alla Protezione Civile, sede umbra collegata per la cerimonia

Raffiche di vento e pioggia, si moltiplicano gli interventi dei Vigili del Fuoco

Giornata di studio all'Unitus, Lazio terreno fertile per il futuro