cultura

Al via il laboratorio del Teatro Null con Gianni Abbate

lunedì 12 novembre 2018
Al via il laboratorio del Teatro Null con Gianni Abbate

Il Teatro Null, Officina culturale della Regione Lazio I porti della Teverina, propone da martedì 20 novembre, presso la sua sede Podere Porcino Civitella D’Agliano, un laboratorio sul teatro tenuto dall’attore, regista e drammaturgo Gianni Abbate. Attivo sulle scene dal 1976 come professionista, ha lavorato non solo in teatro ma anche in cinema, televisione e radio.

E' stato al fianco di grandi attori, come Carlo Giuffrè, nella sua compagnia per ben tre anni, con Luca De Filippo, Mastroianni, Benigni, Pupella Maggio e tanti altri. Come autore ha ricevuto importanti riconoscimenti, una segnalazione del Premio IDI, secondo classificato al Napoli Drammaturgia in Festival, primo classificato al concorso Teatro di parola a Genova.

Per quanto riguarda il laboratorio è diviso in due parti: la prima sul mestiere della recitazione e la seconda sulla scrittura teatrale. Sono due laboratori in uno che andranno di pari passo, i pezzi dell’uno si andranno a incastrare perfettamente nell’altro per comporre un evento spettacolare. Ecco come saranno strutturati. Il primo metterà a fuoco gli strumenti fondamentali dell’arte dell’attore: il proprio corpo, la propria voce, lo spazio fisico in cui si agisce e la capacità di guardarsi da fuori per sorvegliare l’efficacia e la coerenza del proprio racconto scenico.

Su questi fondamentali si eserciteranno i partecipanti, prima analizzandoli separatamente e poi nella loro interrelazione scenica. Attraverso improvvisazioni guidate e la composizione di brevi scene, i partecipanti impareranno a percepire e a leggere le linee di forza drammaturgiche che si generano tra gli attori, per arrivare poi allo studio della costruzione di un racconto scenico efficace e coerente.

Infine il testo e il mestiere della scrittura teatrale. Il tema centrale sarà la riflessione su come raccontare una storia a teatro, ovvero sulla elaborazione di una drammaturgia che ha come scopo la creazione di personaggi e di relazioni tra loro, attraverso la ricognizione di varie tecniche possibili e le sue verifiche pratiche.

Il laboratorio è aperto a tutti coloro che vogliono coltivare la passione del teatro, imparando e perfezionando l'arte della recitazione e del testo. I due laboratori sono concepiti per consentire agli allievi un’evoluzione graduale e guidata. Un laboratorio, quindi, non solo per la crescita artistica, ma anche per quella personale. Il laboratorio terminerà il 25 maggio con la presentazione di un saggio finale. Il costo è di 50 euro mensili. Appuntamento al Podere Porcino martedì 20 novembre alle ore 18 per un incontro preliminare.

Per ulteriori informazioni: 347.1103270 - www.iportidellateverina.it

Commenta su Facebook

Accadeva il 11 dicembre

"ValorePaese". Immobili in concessione, con la promessa di rinascita

Pronta la prima area di sgambatura per cani, già previste altre due

Cena degli Auguri di Natale ed assemblea generale per l'Unitre

Vetrya Orvieto Basket d'autorità in casa della capolista

"Questa nostra Italia". In tanti a Orvieto per l'ultimo libro di Corrado Augias

Pulcinella

Orvieto FC, la prima squadra ritorna in vetta. Momento magico per la società

Orvieto Comune Europeo dello Sport 2017, la tribuna dello Stadio ha il tetto bucato

Quella faccenda lunga della "Settimana Corta"

Comitato Pendolari Roma-Firenze: "Delusi dall'assessore Chianella"

L'Orvietana mette paura alla capolista

In Via Vecchietti torna il Mercatino di Natale della Solidarietà

Pagamento mensa e trasporti, il bollettino arriva a casa

Torna "Valner.In.A.Box", il regalo che non dimentica l'Umbria post sisma

"Campioni in Cattedra" con il Coni, Alessio Foconi alla Scuola Primaria "Barzini"

Gli studenti dell'Istituto Comprensivo a "Mezzogiorno in famiglia"

Televisori sintonizzati su Raitre, Orvieto in onda su "Geo&Geo"

Assemblea regionale di "Potere al Popolo Umbria"

XXV Convegno Internazionale di Studi su Storia e Archeologia dell'Etruria

Prestiti "ad occhi chiusi" in biblioteca per un invito alla lettura a sorpresa

Guasto meccanico all'ascensore del sottopasso ferroviario

In 350 sulla Rupe per la tre giorni di "Orvieto Tango Winter"

Consulta per il sociale e Consulta giovani al Villaggio di Natale con la mostra di pittura

Medaglia d'Oro alla Protezione Civile, sede umbra collegata per la cerimonia

Raffiche di vento e pioggia, si moltiplicano gli interventi dei Vigili del Fuoco

Giornata di studio all'Unitus, Lazio terreno fertile per il futuro