cultura

Prolungata la rassegna "Cinema nelle Biblioteche dei Cimini"

mercoledì 7 novembre 2018
Prolungata la rassegna "Cinema nelle Biblioteche dei Cimini"

È stata prolungata l’iniziativa che porta il Cinema d’Autore e Indipendente nei Comuni del SISC – Sistema Integrato dei Servizi Culturali dell’Area Etrusco Cimina. I nuovi appuntamenti per il progetto “Cinema nelle Biblioteche dei Cimini” da segnare sul calendario sono entrambi per domenica 11 novembre.

Si inizia alle 17 con il film "Il Sole Dentro" di Paolo Bianchini presso il Museo della Ceramica nel Comune di Viterbo.

- 1999. Yaguine e Fodé, due adolescenti della Guinea, decidono di scrivere una lettera “Alle loro Eccellenze i membri e responsabili dell’Europa” per descrivere la condizione dei bambini nel loro Paese e chiedere aiuto. Vogliono però consegnarla personalmente e, per far ciò, si nascondono nel vano carrello di un aereo che ha Bruxelles come destinazione. 

- 2009. Thabo, ragazzino prelevato dal suo villaggio guineiano come possibile promessa del calcio, viene abbandonato in mezzo a una strada perché ritenuto non sufficientemente dotato. Il compagno di allenamenti Rocco lo rintraccia e inizia con lui un avventuroso viaggio verso N’Dola il luogo in cui Thabo ha la sua famiglia.

Alle 21.15, invece, il film "Fuoco!" di Gian Vittorio Baldi presso la Sala Nardini nel Comune di Capranica.

Nel corso di una festa religiosa un uomo, dalla finestra della sua abitazione, spara sulla statua della Madonna diffondendo il panico tra i compaesani. Si consegnerà spontaneamente ai carabinieri, qualche ora più tardi, dopo aver freddato la consorte.

Il progetto è promosso dalla Comunità Montana dei Cimini, con il Patrocinio della Regione Lazio (Progetto finanziato con L.R. 26/2009 – Avviso pubblico finalizzato allo sviluppo dei Sistemi di Servizi Culturali) e la partecipazione dei Comuni di Blera, Canepina, Capranica, Caprarola, Carbognano, Nepi, Oriolo Romano, Ronciglione, Soriano nel Cimino, Vallerano, Vetralla, Vignanello, Vitorchiano, Barbarano Romano, Civita Castellana e del Museo della Ceramica di Viterbo.

L’iniziativa sviluppata dall’Associazione Arca e dalla Kinema Association, coinvolgerà biblioteche e servizi culturali dei sedici comuni. Ha dato la possibilità al pubblico di assistere per la prima volta a 50 proiezioni totalmente gratuite di film indipendenti e d’autore, ed il successo ottenuto, ha dato la possibilità di prolungare l’iniziativa per altre 16 proiezioni. I film indipendenti scelti con molta cura, daranno la possibilità al pubblico di vedere qualcosa che normalmente non si trova in Tv o nella grande distribuzione. I film classici, scelti per l’appartenenza ai luoghi, completeranno l’esperienza.

Per ulteriori informazioni: 366.1289196 - 388.9352952 

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 gennaio