cultura

Doppia stagione e nuove produzioni per i settant'anni del Teatro Bianconi

mercoledì 10 ottobre 2018
di Davide Pompei
Doppia stagione e nuove produzioni per i settant'anni del Teatro Bianconi

"Benvenuti a teatro, dove tutto è finto ma niente è falso". Prende in prestito la frase di Gigi Proietti, il viterbese Teatro Bianconi di Carbognano, che proprio quest’anno compie 70 anni – era il 1948 quando su impulso dell'artista Mario Liberati nasceva l'allora Cineteatro Capriccio – per alzare il sipario sulla nuova Stagione prodotta dall'Associazione Cultural-Teatrale "Gruppo Giad Teatro", che di candeline ne spegne 40. In cartellone, 14 spettacoli e 4 appuntamenti per bambini.

Protagonista del primo pomeriggio è Marco Cavallaro, già acclamato lo scorso anno, che domenica 14 ottobre alle 18 torna per presentare il suo ultimo spettacolo "Attrazioni Cosmiche" scritto da Giovanna Chiarilli e adattato dallo stesso attore siciliano che ne firma anche la regia. Al suo fianco, giovani promesse talento: Maria Chiara Centorami, Ramona Gargano, Marco Maria Della Vecchia, Maria Lauria, Marzia Verdecchi.

Niente di scontato per una commedia ambientata all'interno di un frenetico locale l'ultimo giorno dell'anno, il più caotico, dove le storie personali di ognuno trovano sfogo nei drammi dell’altro. Oltre a sorridere, c'è spazio anche per qualche riflessione a partire dalla consapevolezza di quanto si possa essere reciprocamente essenziali, specie in mezzo a un simile caos, effettivo e affettivo. Affidata al direttore artistico Giuseppe Magagnini, la Stagione prosegue domenica 28 ottobre.

Alle 17.30 al civico 12 di Via Fontanavecchia Pino Quartullo dirige "Agenzia Cyrano", commedia brillante con Giorgia Ferrara, Luca Forte, Fabrizio Mazzeo, Andrea Papale. "Restiamo amici lo dici a tua sorella" è, invece, il titolo dello spettacolo diretto da Sergio Zecca in programma per domenica 11 novembre alle 17.30 con Tiko Rossi Vairo, Giancarlo Porcari, Alessandro Frittella, Antonio Stregapede.

Sono Jey Libertino, Michele Jovane, Mirco Cannella, Giulia Di Turi e Niccolò Innocenzi, gli interpreti di "Se mi ricordo ti sposo" che va in scena domenica 25 novembre alle 17.30 per la regia di Marco Simeoli. "Edith Piaf. L'Usignolo non canta più", la proposta con Melania Giglio e Martino Duane per il pomeriggio di domenica 9 dicembre, alla stessa ora. Regia di Daniele Salvo

L'Accademia delle Arti Teatro Bianconi porta in scena domenica 16 dicembre alle 17.30 ai piedi dei Monti Cimini – a 80 chilometri da Orvieto – "La Commedia della Verità che non si dice" con la regia di Sergio Urbani. Michele La Ginestra dirige Federica Cifola, Beatrice Fazi, Giulia Ricciardi, Ludovica Di Donato, domenica 13 gennaio alle 17.30 in "Stremate. Ultimo Atto".

È un quartetto al maschile composto da Nicola Pistoia, Gianni Ferreri, Max Pisu e Danilo Brugia, quello che domenica 27 gennaio alle 17.30 si mette al servizio della storia di "Casalinghi Disperati" per la regia di Diego Ruiz. "Se devi dire una bugia… è meglio dirla grossa", il suggerimento di Matteo Vacca sul palco domenica 10 febbraio alle 17.30 insieme a Marco Morandi, Morgana Giovannetti, Maurizio Di Carmine, Giancarlo Porcari.

Sventola il tricolore, domenica 24 febbraio alle 17.30, con "La Storia d’Ita(g)lia" inscenata da Daniele Derogatis, Valeria Monetti, Maurizio Paniconi, Alessandro Tirocchi con la regia di Marco Simeoli. Niente paura, ma "Claustrofobia" domenica 17 marzo alla stessa ora insieme ad Andrea Dianetti, Fabrizio D’Alessio e Gabriele Carbotti, diretti da Alberto Ferrari.

È Francesco Branchetti, invece, il regista di "Una Settimana, non di più..." con Milena Miconi, Mario Antinolfi e Antonio Conte di scena domenica 31 marzo alle 17.30. Domenica 14 aprile alle 17.30 è la volta di "Amici per la Pelle" con Massimo Wertmüller e Rodolfo Laganà per la regia di Stefano Reali. Michele La Ginestra torna domenica 5 maggio alle 17.30, stavolta da autore e attore, con "È Cosa Buona e Giusta", lasciandosi dirigere da Andrea Palotto.

A questi titoli, si affiancano quelli di "Teatro Bianconi Junior" per far conoscere la grande storia a piccoli spettatori, dai 4 ai 12 anni. Una mini-rassegna sostenuta dal Comune che li allontana almeno per qualche ora dalle tecnologie grazie avvalendosi della professionalità di compagnie e attori specializzati per questa particolarissima fascia di spettatori.

Si inizia domenica 2 dicembre alle 17.30 con "Gli Eroi di Troia" e si prosegue domenica 3 febbraio alle 17.30 con "Odissea", domenica 24 marzo alle 17.30 con "Eneide" e domenica 7 aprile alle 17.30 con "Romolo & Remo". In autunno, riparte anche la Scuola delle Arti del Teatro Bianconi. Accanto ai consueti corsi di recitazione, canto moderno e lirico, chitarra, flamenco, inglese e posturale, apre i battenti anche la Scuola di Musical con Laura Leo.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni:
340.1045098 – biglietteria@teatrobianconi.it 

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 novembre

A piedi sul "Sentiero dei Vigneti", camminando nella storia con l'Asds Majorana

La Fondazione e la sua partecipazione in Cassa di Risparmio di Orvieto Spa

"Cultura per il No Profit". Un bando per la gestione di tredici gioielli demaniali

Pressing della minoranza, "Sia Orvieto la sede della stazione MedioEtruria"

Nebbia di me

Zambelli Orvieto con grande concentrazione al derby di San Giustino

Ode per la ragazza del Discount

Dentro questo mio accanito desiderio

Caterina Costantini e Lucia Ricalzone al Boni con "Il Club delle Vedove"

Finisce nel fiume Paglia, in buone condizioni l'operaio salvato dai vigili del fuoco

"La rivoluzione giovanile del '68" apre l'anno del Centro di Studio "Bonaventura da Bagnoregio"

Azzurra, Ipc Srl è match sponsor del prossimo turno di campionato

Nuove prospettive turistiche dalla valorizzazione della Via Romea Germanica

Piano di tutela delle acque, la giunta regionale preadotta l'aggiornamento

"Van Gogh Shadow", la cultura multimediale in mostra a Palazzo dei Priori

Sisma, riunione fra Regione, Protezione Civile e Anas per ripristino viabilità

Il Comune incontra i cittadini. Il quarto appuntamento è a Torre San Severo

Glicine dunque

Il Comitato Risparmiatori risponde alla Fondazione Cro

Si presenta il "Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile"

Insieme per dire basta alla violenza sulle donne. Iniziative a Orvieto, in Umbria e a Roma

"La Via della Misericordia nel Lazio. Immagini e riflessioni nell'anno del Giubileo e dei Cammini"

Ferraldeschi (Storia e futuro): "Un'amministrazione comunale che non c'è"

All'Unitre si presenta il libro "Sopportare pazientemente le persone moleste"

Unioni civili. Scontro al calor bianco tra M5S e Sel in consiglio

Sosta gratuita per quattro ore dal 14 dicembre. "Identità e Territorio" contraria

La Regione in campo con 12milioni di euro per il bacino del Paglia, ora la speranza è che partano i lavori

Elezioni Regionali: il Pd ha deciso di concedere il bis a Catiuscia Marini

Caso licenza ex Coop, il Comune batte i pugni: "Non siamo intenzionati a concedere proroghe"

Prima seduta del Cda del Centro Studi: Carlo Mari eletto presidente

Percorso di formazione “Fede Bene Comune - Nuova Civitas”, un momento di approfondimento e riflessione

Dalla chiusura del Giubileo un progetto di speranza e sostegno per l’Oratorio parrocchiale grazie al Rotary di Orvieto

Battipaglia – Azzurra Orvieto: 79 – 59. Rimbalzi difensivi, palle perse e altro fanno la differenza

"La Chiesa dei poveri. Dal Concilio a papa Francesco". Si presenta a Orvieto il libro di monsignor Bettazzi

Completati i lavori di adeguamento del depuratore. Venerdì l'inaugurazione

La tv tedesca racconta in un documentario come Orvieto si salvò dai bombardamenti

Omphalos: "In una città che sostiene tutte le famiglie si vive meglio"

La Compagnia del Limoncello porta in scena "Cercasi Scalandrino"

La figlia di Aldo Moro al convegno della Polstrada: "Lo Stato siamo tutti noi"

Enel effettua taglio piante e deramificazione nei pressi delle linee elettriche