cultura

"Elogio della copia. Caravaggio, tutto falso ma così bello" in mostra a Palazzo Alemanni

giovedì 12 aprile 2018
di Davide Pompei
"Elogio della copia. Caravaggio, tutto falso ma così bello" in mostra a Palazzo Alemanni

Quattro opere a grandezza naturale. L'olio su tela della "Cena in Emmaus" (1606), conservato alla Pinacoteca di Brera, il "San Gerolamo" (1605-1606) custodito nella sale della Galleria Borghese di Roma e ancora il "San Francesco in Meditazione" (1605-1606) della Pinacoteca del Museo Civico "Ala Ponzone" di Cremona e la "Crocifissione di San Pietro" (1600-1601) ospitata nella Cappella Cerasi della basilica capitolina di Santa Maria del Popolo. Dietro i quattro capolavori della Storia dell'Arte, un'unica mano. Quella del Maestro Michelangelo Merisi, più noto come il Caravaggio.

"Elogio della copia. Caravaggio, tutto falso ma così bello", invece, è il titolo dell'esposizione che fino a dicembre porta in mostra a Palazzo Alemanni, sede del Museo Geologico e delle Frane di Civita di Bagnoregio, sotto forma di copie d'autore, i quattro grandi dipinti di uno dei più celebri pittori milanesi di tutti i tempi, dall'animo particolarmente inquieto, assurto a fama universale solo nel XX secolo, dopo un periodo di oblio. Una mostra, pensata per dare risalto al lavoro prezioso e intelligente del pittore contemporaneo Gianfranco Taschini.

"Caravaggio - dichiara quest'ultimo - rappresenta la svolta della pittura, con l'introduzione della luce e delle ombre in maniera del tutto nuova. Fu rivoluzionario anche per i soggetti scelti e per le tecniche di esecuzione dei suoi lavori. Le opere in mostra a Palazzo Alemanni sono identiche per dimensioni a quelle originali. Portarle a Civita di Bagnoregio, uno de 'I Borghi più belli d'Italia', è particolarmente emozionante, visto il grande afflusso di persone che ogni giorno superano il ponte per godere della bellezza della città che muore".

"Con queste riproduzioni di Caravaggio - sottolinea il sindaco di Bagnoregio, Francesco Bigiotti - aggiungiamo interesse alla visita di Palazzo Alemanni, che già ospita l'interessante Museo Geologico e delle Frane", uno spazio che "illustra l'evoluzione e la geologia del territorio di Civita di Bagnoregio e della Valle dei Calanchi, i processi di instabilità in atto sui versanti, le opere di monitoraggio e di stabilizzazione, le frane storiche, la storia e la lotta di Civita per la sua sopravvivenza".

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 aprile

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni