cultura

A Palazzo Coelli incontro su "Art Bonus: donazione per la cultura e cultura della donazione"

venerdì 23 marzo 2018
A Palazzo Coelli incontro su "Art Bonus: donazione per la cultura e cultura della donazione"

Al motto di "Siamo tutti apprendisti mecenati", entra nel vivo la Settimana dell'Arte istituita dal Comune per far conoscere i progetti inseriti sulla piattaforma “Art Bonus” e le potenzialità di questo strumento di collaborazione pubblico-privato attraverso incontri ed eventi. Dopo il primo incontro dedicato all’Art Bonus per il Porto Romano di Pagliano a Corbara, l’approfondimento su questo nuovo e potenzialmente incisivo strumento previsto dal Mibact per il recupero e la valorizzazione dei beni culturali, è atteso per sabato 24 marzo alle ore 16 presso l’Auditorium di Palazzo Coelli, sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto.

Si tratta dell’incontro/seminario intitolato Art Bonus: donazione per la cultura e cultura della donazione che la lo scopo di offrire le istruzioni necessarie per utilizzare lo strumento Art Bonus ancora poco noto soprattutto alla piccola e media impresa. Interverranno: Marica Mercalli Soprintendente Archeologia Belle Arti e Paesaggio dell’Umbria; Fernanda Cecchini Assessore alla Cultura della Regione Umbria; Pier Luigi Sacco Professore di Economia della Cultura dell’Università IULM di Milano; Carolina Botti di ALES S.p.A. Direttore Referente Art Bonus per il MiBACT; Carmelo Campagna Presidente dell’Ordine dei Commercialisti di Terni; Luca Tomassini Presidente Vetrya Group e Alessandra Cannistrà Assessore alla Cultura del Comune di Orvieto. Modera Mino Lorusso.

Grazie alla partecipazione di alcuni esperti, il seminario fornirà un approccio pratico dal punto di vista normativo e soprattutto fiscale. In particolare, Carolina Botti, direttore della società ALES che per conto del MiBACT porta avanti il programma di gestione e promozione dell’Art Bonus, spiegherà perché nel 2014 è stata introdotta in Italia questa norma fiscale, quali le finalità e le aspettative del legislatore, quali i risultati della sua applicazione a tre anni e mezzo dalla sua entrata in vigore.

Attraverso esempi concreti Botti indicherà i punti di forza che hanno trasformato l’Art Bonus da semplice norma fiscale a vero e proprio fenomeno culturale, da mero beneficio fiscale a strumento di partecipazione della società civile alla tutela e valorizzazione del patrimonio culturale italiano. Aspetti che fanno ben sperare in un utilizzo sempre più ampio sia da parte degli enti responsabili dei beni culturali pubblici sia dei donatori privati, e in ulteriori estensioni della norma, resa già permanente dal 2016.

Di Art Bonus: fra mecenatismo e sponsorizzazione culturale - opportunità e vantaggi parlerà il Presidente dell’Ordine dei Commercialisti di Terni Carmelo Campagna che spiegherà invece: cosa è e come funziona Art Bonus, quali interventi agevola, chi può donare, quali sono le procedure pratiche da seguire, chi sono i beneficiari, l’inquadramento sistematico normativo, a chi spetta, i limiti e modalità di fruizione, gli adempimenti; e poi il confronto con altre agevolazioni esistenti nel settore culturale e infine gli interventi a favore di zone terremotate.

Nel weekend, la “Settimana dell’Arte”, propone visite guidate dedicate ai progetti inseriti in Art Bonus in collaborazione con i Volontari dell’Arte, le Guide regionali e con gli studenti dell’ISACP.
Gli appuntamenti sono sabato 24 marzo dalle ore 10.00 / 13.00 al Palazzo Comunale con la visita guidata al cantiere di restauro degli affreschi frammentari del XIII secolo e quella al dipinto seicentesco Dedicazione della città di Orvieto alla Madonna con Santa Lucia e San Giuseppe intercessori presso la Sala Unità d’Italia. Altre visite sono quella alla Cavità n. 254 in via Ripa Medici, quella alla grotta dei tronchi fossili nel Parco PAAO e quella al circuito dei fontanili sull’Anello della Rupe (partenza da piazza Cahen presso ingresso Fortezza Albornoz, ore 10.00 e 11.30).
Le visite guidate si ripeteranno domenica 25 marzo ore 10:00 / 13:00 e 15:00 / 17:00.

Commenta su Facebook